Ombrelloni
Ombrelloni
Territorio

Spiagge, da oggi riaprono i lidi: «Pronta a ripartire solo un'attività su 10»

Capacchione, presidente del sindacato balneari: «Sforzo notevole, ma l'allestimento è complesso»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Non solo spiagge libere. Lunedì 25 maggio, secondo quanto definito dalla specifica ordinanza della Regione, anche i mille stabilimenti balneari avranno la facoltà di riaprire al pubblico. Ma solo il 10% di essi, secondo quanto sostenuto dal Sib (sindacato italiano balneari), sarà già pronto, pur se diverse centinaia hanno già cominciato le operazioni preliminari necessarie. Le doverose misure di sicurezza introdotte per fronteggiare il rischio di contagio da Covid-19 ridurranno fino anche del 60% la capacità dei lidi.

«Stiamo correndo all'impazzata ma l'allestimento di una spiaggia è una operazione complessa» ha spiega Antonio Capacchione, presidente nazionale Sib. «Ci vuole tempo per la realizzazione delle passerelle per gli accessi al mare che garantiscano il distanziamento, la pulizia e il livellamento della sabbia, parliamo di ridisegnare le spiagge coniugando sicurezza con socialità. Lo sforzo che stiamo facendo è quello di non trasformare i nostri stabilimenti in reparti ospedalieri o in campi di detenzione ma di garantire sicurezza» ha rimarcato l'esponente dell'organizzazione sindacale, che rientra nella Fipe (federazione italiana pubblici esercizi).

Tra le prescrizioni fissate dal provvedimento regionale, quella su cui inevitabilmente sarà concentrata la massima attenzione è la distanza tra gli ombrelloni, definita in 3-3,4 metri. L'uso di mascherine e dispositivi di protezione sarà obbligatorio nelle vicinanze di spazi e servizi comuni come anche la continua sanificazione delle strutture. «Privilegeremo le prenotazioni e i pagamenti on line, anche per evitare file all'ingresso e ci stiamo attrezzando per il tracciamento dell'utenza. Il personale interno vigilerà sul rispetto delle regole di distanziamento ma l'appello è alla responsabilità dei clienti» ha concluso Capacchione.
  • Mare
Altri contenuti a tema
1 Bonificata la zona tra il Castello e la Cattedrale, tornano in azione "Gli amici del mare" Bonificata la zona tra il Castello e la Cattedrale, tornano in azione "Gli amici del mare" Obiettivo dell'associazione: ripulire tutta la costa tranese entro agosto
Mare, quale futuro per il nostro litorale? Mare, quale futuro per il nostro litorale? Lettera al sindaco del collettivo "Mare Bene Comune"
"Mare Sicuro 2020", le attività di controllo della Guardia costiera fino a settembre "Mare Sicuro 2020", le attività di controllo della Guardia costiera fino a settembre In azione 400 militari per garantire la sicurezza e il rispetto dell'ecosistema marino
Vacanze estive in Puglia, a Trani sventolano le tre vele di "Guida blu" Vacanze estive in Puglia, a Trani sventolano le tre vele di "Guida blu" Da Legambiente e Touring Club la guida con oltre 200 proposte di viaggi all’insegna del turismo di prossimità
Il Centro Subacqueo di Andria ripulisce il fondale marino di Cala Incina: tra loro anche tranesi Il Centro Subacqueo di Andria ripulisce il fondale marino di Cala Incina: tra loro anche tranesi Un'iniziativa di sensibilizzazione al rispetto per l'ambiente
Accessi al mare, ecco le proposte di Trani Vera Accessi al mare, ecco le proposte di Trani Vera La lista civica del candidato sindaco Tommaso Laurora individua il tema tra le sue priorità
Nautica Geba, si riparte con le novità Evinrude Nautica Geba, si riparte con le novità Evinrude Supporto tecnico-commerciale a 360 gradi per gli amanti del mare
"Amici del mare - gruppo sub di Trani": ripulito il tratto di costa nei pressi della Villa Comunale "Amici del mare - gruppo sub di Trani": ripulito il tratto di costa nei pressi della Villa Comunale Raccolti ben 30 bastoni di rifiuti. In esposizione una tartaruga di bottiglie di plastica
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.