Anna Maria Barresi
Anna Maria Barresi
Politica

Spiagge inaccessibili, la Barresi scrive al Sindaco

«Dopo la pulizia effettuata, ora occorre rendere fruibili spiagge pubbliche»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«Successivamente alla pulizia effettuata, ora occorre con urgenza rendere le spiagge fruibili per i cittadini, altrimenti si rischia di dividere i tranesi in cittadini di serie A e cittadini di serie B. Infatti per chi non può o non vuole utilizzare le spiagge private, diventa impossibile usufruire delle spiagge pubbliche». Così la neo-eletta consigliera Anna Maria Barresi per la lista Emiliano in una lettera presentata al primo cittadino porge alla sua attenzione alcuni gap delle spiagge tranesi ed in particolar modo dello Scoglio di Frisio.

«La richiesta che mi hanno fatto i cittadini tranesi che si recano al mare presso lo Scoglio di Frisio - continua la Barresi - è di poter integrare la ghiaia che è quasi scomparsa, lasciando che il terriccio faccia da bagnasciuga. Inoltre, lungo la costa si ritrovano escrementi di cani che i padroni, poco civilmente, portano con non curanza a spasso. È intollerabile come tutto questo vada a danneggiare tutti coloro che vogliono godere di quel poco che c'è rimasto. Ecco perché chiederò al Sindaco Bottaro un'attenzione particolare per quei bambini che, incoscienti dell'ambiente poco idoneo alla tutela della loro salute, giocavano mentre le loro mamme erano attente ad allontanare le deiezioni canine.

La spiaggia deve poter essere resa fruibile anche per le donne in attesa ed anziani. Ma se si gioca a pallone in riva al mare e sulla costa ciò non è possibile. Chiederò d'inserire bidoni per i rifiuti che già cominciano ad aumentare. Inoltre - conclude - chiederò al primo cittadino che si possa adoperare per poter vivere in serenità il tempo da trascorrere al mare… ma a voi concittadini chiedo di cambiare per poter convivere tutti insieme nel rispetto delle più elementari norme civiche».
Barresi sulle spiaggeBarresi sulle spiaggeBarresi sulle spiagge
  • Scoglio di frisio
  • Anna Maria Barresi
Altri contenuti a tema
Campi e terreni in stato di abbandono, Barresi denuncia ordinanze non rispettate Campi e terreni in stato di abbandono, Barresi denuncia ordinanze non rispettate La consigliera di Italia in Comune chiede la bonifica immediata
Lavori "Scoglio di Frisio", Barresi chiarisce: «Fermi già da ottobre 2019» Lavori "Scoglio di Frisio", Barresi chiarisce: «Fermi già da ottobre 2019» La consigliera Barresi risponde all'assessore Briguglio
1 Cattiva gestione dell’isola ecologica, botta e risposta tra Barresi e Nacci Cattiva gestione dell’isola ecologica, botta e risposta tra Barresi e Nacci La consigliera: «Il trasbordo su gomma avviene quotidianamente»
1 Parco e pista ciclabile in via Falcone, Barresi: «Obiettivo raggiunto» Parco e pista ciclabile in via Falcone, Barresi: «Obiettivo raggiunto» Aggiudicati provvisoriamente i lavori ad una ditta locale. «Questa vittoria è di tutti i cittadini»
1 Alloggi in via Grecia, Barresi: «Ancora oggi i lavori non sono stati completati» Alloggi in via Grecia, Barresi: «Ancora oggi i lavori non sono stati completati» La consigliera di minoranza denuncia diverse criticità
Coronavirus e bar: Barresi, Loconte e Tolomeo chiedono di anticipare l'apertura mattutina Coronavirus e bar: Barresi, Loconte e Tolomeo chiedono di anticipare l'apertura mattutina La richiesta «per permettere agli operatori commerciali di aver maggior attrattiva e lenire le ferite di questi mesi»
Tempo scaduto: la consigliera Barresi scrive al sindaco Bottaro Tempo scaduto: la consigliera Barresi scrive al sindaco Bottaro «Basta fomentare clientelismo. Questa situazione è intollerabile e crea disagio e tumulto sociale»
"Fase 2", richiesti provvedimenti concreti a sostegno del tessuto socio-economico cittadino "Fase 2", richiesti provvedimenti concreti a sostegno del tessuto socio-economico cittadino Barresi, Loconte e Tolomeo: «Bisogna fare presto, è giunta l’ora di smetterla di girarsi dall’altra parte»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.