Buche stradali
Buche stradali
Enti locali

Strade sicure, dalla Regione poco più di un milione per Trani

L'annuncio della consigliera Ciliento. Lima incalza: «Datevi da fare»

«La Regione Puglia ha stanziato 100 milioni destinati ai comuni per rendere le strade più sicure». Ad annunciarlo la consigliera regionale di Trani, Debora Ciliento.
«Nello specifico questi i finanziamenti per i comuni della provincia Barletta-Andria-Trani:
Andria 2.296.979,87 euro
Barletta 1.641.613,92 euro
Bisceglie 919.494,91 euro
Canosa di Puglia 750.656,67 euro
Margherita di Savoia 240.869,64 euro
Minervino Murge 711.635,90
San Ferdinando di Puglia 287.592,54 euro
Spinazzola 510.064,00 euro
Trani 1.008.957,03 euro
Trinitapoli 538.860,58 euro».

«Questa mattina - ha commentato Raimondo Lima, membro della direzione nazionale di Fdi - la Regione Puglia ha annunciato che stanzierà 100 milioni di euro a fondo perduto destinati ai comuni pugliesi per rifare strade, piazze e aree pedonali. Penso a Piazza Gradenico, penso a Piazza Kolbe. Penso a tutte quelle strade e marciapiedi da mettere in sicurezza. Dalla periferia al centro, c'è solo l'imbarazzo della scelta: sarebbero tutte prioritarie.
Gli amministratori e la consigliera regionale tranese di maggioranza si adoperino per reperire questi fondi di cui Trani necessita.
A partire dalla pubblicazione dell'Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, i Comuni avranno 5 mesi di tempo per presentare uno o più progetti che, a pena di inammissibilità, siano esecutivi, quindi immediatamente cantierabili. Dall'ammissione al contributo regionale, avranno 6 mesi per indire le gare e aprire i cantieri e successivi altri 6 mesi per completare i lavori e rendicontare le spese alla Regione. All'inizio dei lavori, la Regione Puglia trasferirà ai Comuni il 70 per cento delle risorse riconosciute, il restante 30% sarà trasferito alla conclusione. Datevi da fare».
  • Strade
Altri contenuti a tema
1 Via Grado, esplosa una condotta: una voragine nell'asfalto e residenti senza acqua Via Grado, esplosa una condotta: una voragine nell'asfalto e residenti senza acqua Interrotta l'erogazione dell'acqua ai residenti
1 Da Villa Bini a via delle Forze Armate, in corso le operazioni di sfalcio erbacce a Trani Da Villa Bini a via delle Forze Armate, in corso le operazioni di sfalcio erbacce a Trani I lavori in corso realizzati dal Comune prevedono anche asfalti sulle strade oggetto di appalto
2 Articolo 97: "Il transito per pedoni e ciclisti verso le spiagge sulla 16 è pericolosissimo" Articolo 97: "Il transito per pedoni e ciclisti verso le spiagge sulla 16 è pericolosissimo" Da settimane giacciono, oltre alla solita vegetazione incolta, paletti divelti
1 Cedimento della strada in via delle Tufare, una pedana a segnalarne il pericolo Cedimento della strada in via delle Tufare, una pedana a segnalarne il pericolo L'asfalto si è come sgretolato in prossimità del parco
Oltre 1 milione di euro per Trani per interventi di manutenzione straordinaria delle strade Oltre 1 milione di euro per Trani per interventi di manutenzione straordinaria delle strade Accolta la richiesta avanzata dal Comune nell'ambito del programma regionale "Strada per strada"
Lavori di Anas, chiuso lo svincolo Trani sud della 16bis Lavori di Anas, chiuso lo svincolo Trani sud della 16bis Gli accessi in entrata e in uscita saranno chiusi al traffico veicolare per l'intera settimana
3 Strade, approvato il progetto di risistemazione di via Annibale Maria di Francia Strade, approvato il progetto di risistemazione di via Annibale Maria di Francia Interventi dall'importo di 160 mila euro
Manutenzione strade, in corso colmatura delle buche in diverse zone di Trani Manutenzione strade, in corso colmatura delle buche in diverse zone di Trani Ferrante: «Messa in sicurezza dei punti più critici in attesa dei finanziamenti»
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.