Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Vita di città

Strage di Capaci, 25 anni dopo anche Trani non dimentica

Gli eventi in programma oggi per commemorare Giovanni Falcone

Sono passati 25 anni da quando, il 23 maggio 1992, sull'autostrada A29 vicino alla svincolo di Capaci, in Sicilia, morirono in un attentato il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Franscesca Morvillo e tre agenti della scorta, tra cui i pugliesi Rocco di Cillo e Vito Schifani. Diversi gli eventi organizzati per oggi, anche a Trani, per ricordare il tragico evento.

L'oratorio circolo Anspi Carica e il presidio di Libera Trani invitano tutta la cittadinanza nella sala Aurelia della parrocchia dello Spirito Santo, alle 20.30, per una serata, non solo per non dimenticare, ma per far vivere ancora chi la legalità l'ha incarnata.

Si discuterà del valore della giustizia, dell'azione educativa verso la legalità e di ciò che anche i giovani possono realizzare per una società migliore. I relatori saranno Pasquale Drago, sostituto procuratore della Dda Bari; don Matteo Martire, direttore diocesano ufficio Problemi sociali; Michele Gallo, referente Libera Trani. L'incontro sarà moderato da Francesco Pacini.

E ancora. Si terrà nell'auditorium "Ivo Scaringi" dell'Istituto di istruzione secondaria superiore "Aldo Moro" di Trani un convegno sul tema attualissimo: "Il futuro dei giovani e la droga: prospettive di prevenzione e recupero". L'incontro, rivolto alle classi quinte dell'Istituto, mira a creare una "rete culturale" che fornisca ai giovani quel criterio di discrimen essenziale per discernere il penalmente illecito dal penalmente lecito, indispensabile per formare gli "adulti del domani"; il diritto costituirà lo strumento per comprendere la realtà circostante e prevenire, attraverso condotte coerenti con i principi cardine del nostro sistema, reati connessi all'uso, alla detenzione e alla distribuzione di sostanze stupefacenti.

A tal proposito, dibatteranno sul tema i magistrati del Foro di Trani Francesco Messina, gip-gup del Tribunale di Trani e Giovanni Lucio Vaira, sostituto procuratore della Repubblica, in un'ottica di interazione con gli studenti.

Appuntamento in piazza Longobardi, alle 10.30, con la catena umana formata da bambini, organizzata dalla biblioteca di Babele. La manifestazione è giunta alla sesta edizione.
  • Istituto Moro
Altri contenuti a tema
Settimana pugliese dell'alimentazione, all'I.I.S.S Moro si parlerà di "Nutraceutica" Settimana pugliese dell'alimentazione, all'I.I.S.S Moro si parlerà di "Nutraceutica" In programma un incontro domani 15 ottobre
Gli alunni dell'istituto Moro a Bruxelles per il progetto "Europrogettazione" Gli alunni dell'istituto Moro a Bruxelles per il progetto "Europrogettazione" L'obiettivo è stato conoscere in maniera approfondita la normativa economica, sociale e politica dell'Unione Europea
"Travel and work": a Londra 15 studenti dell'istituto Moro per un progetto di alternanza scuola-lavoro "Travel and work": a Londra 15 studenti dell'istituto Moro per un progetto di alternanza scuola-lavoro Attività di stage con un ricco programma culturale e turistico
Giornata mondiale della gioventù, l'istituto Moro preparerà la cena per 400 persone Giornata mondiale della gioventù, l'istituto Moro preparerà la cena per 400 persone Un weekend ricco per l'annuale incontro dei giovani
Combattere la dispersione scolastica, nuova mission per l'istituto Moro Combattere la dispersione scolastica, nuova mission per l'istituto Moro Domani la sottoscrizione di due accordi con enti pubblici e privati
Istituto Aldo Moro, al via il ristorante sociale Istituto Aldo Moro, al via il ristorante sociale Per il quarto anno consecutivo un pasto per le realtà svantaggiate
Scuola e cucina, all'istituto Aldo Moro quattro grandi chef Scuola e cucina, all'istituto Aldo Moro quattro grandi chef I ristoratori in classe per gli alunni dell'indirizzo Alberghiero
Trani "città resiliente": oggi all'Itc Aldo Moro un incontro sulla prevenzione Trani "città resiliente": oggi all'Itc Aldo Moro un incontro sulla prevenzione Parteciperanno le istituzioni locali e professionisti del soccorso
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.