Mario Landriscina di Confesercenti
Mario Landriscina di Confesercenti
Vita di città

Tari ancora in aumento, le associazioni di categoria contro il Comune

Confcommercio, Confesercenti e Cna: «Una nuova inaccettabile stangata»

Le scriventi associazioni di categoria, Cna – Confesercenti - Confcommercio Trani, esprimono una vibrata protesta nei confronti della proposta di aumento della Tari 2017, inserita all'ordine del giorno del Consiglio comunale che si terrà oggi, venerdì 31 marzo. Il Comune, omettendo ancora una volta il promesso confronto con i cittadini, ha intenzione di aumentare le tariffe per l'applicazione della tassa sui rifiuti, per l'anno 2017. Per le imprese del comparto del commercio, dell'artigianato, della piccola e media industria, e dei servizi, l'aumento previsto è del 15 per cento circa, che si somma agli aumenti del 100 per cento applicati negli anni 2014 e 2015. Siamo di fronte ad una nuova, incomprensibile ed inaccettabile stangata.

In questo delicato e difficile momento, dove le imprese continuano a chiudere o fanno fatica a restare in piedi, questo nuovo ulteriore aumento della tassazione locale è insostenibile e contribuirà alla chiusura di altre aziende oltre a non favorire l'apertura di altre. La prevista quantificazione del "costo del servizio", calcolato in 12 milioni, è manifestamente sproporzionata, mentre il "costo pro capite" per i cittadini di Trani sarebbe di oltre 200 euro, praticamente uno dei più elevati nella nostra Provincia. E tutto ciò – come è sotto gli occhi di tutti – a fronte di un infimo livello di qualità del servizio prestato, come dimostrano le quotidiane proteste dei cittadini in ogni quartiere della nostra città, e con una percentuale di raccolta differenziata ancora al 20 per cento.

Non possiamo più accettare che, a causa delle inefficienze da parte del gestore pubblico del servizio di Igiene e dei dirigenti preposti al controllo, siano sempre e solo i contribuenti a pagare. Ai consiglieri comunali, quindi, chiediamo di rinviare l'argomento e di farsi promotori di un urgente incontro con l'Amministrazione comunale, unitamente alle associazioni di categoria, per rivedere la proposta e individuare le opportune e necessarie modifiche nell'interesse delle imprese e dei cittadini.

Confesercenti, Confcommercio e Cna Trani
  • Confcommercio
  • Cna
  • Confesercenti
Altri contenuti a tema
Abusivismo ambulante a Trani, Confesercenti presenta un dossier in Prefettura Abusivismo ambulante a Trani, Confesercenti presenta un dossier in Prefettura L'associazione di categoria chiede «interventi regolamentari e un'azione di controllo e vigilanza»
Confesercenti Bat, all'assemblea elettiva regionale anche i delegati della provincia Bat Confesercenti Bat, all'assemblea elettiva regionale anche i delegati della provincia Bat Landriscina: «Indispensabile continuare a perseverare sulla scia della suddivisione del territorio in aree»
Ragazzi autistici allontanati da un bar, Confesercenti prende pubblicamente le distanze dall'esercente Ragazzi autistici allontanati da un bar, Confesercenti prende pubblicamente le distanze dall'esercente E ribadisce il proprio impegno col Comune di Trani per le tematiche legate alla disabilità
Confesercenti Bat, alla guida riconfermato Palmino Canfora Confesercenti Bat, alla guida riconfermato Palmino Canfora Ecco tutti gli eletti del consiglio di presidenza e i delegati regionali e nazionali
Confesercenti, lunedì l'elezione del presidente e consiglio di presidenza Confesercenti, lunedì l'elezione del presidente e consiglio di presidenza L'occasione per presentare anche i Distretti del Commercio
Lavoro sottopagato, Confesercenti: «Non si generalizzi su un'intera categoria» Lavoro sottopagato, Confesercenti: «Non si generalizzi su un'intera categoria» L'associazione di categoria pronta a dialogare sull'argomento «ma evitando luoghi comuni»
"Torneremo alla normalità. Ma lentamente":  l'analisi della Confesercenti provinciale "Torneremo alla normalità. Ma lentamente": l'analisi della Confesercenti provinciale Dal Comprensorio del nord barese alla Provincia Bat, errori e speranze
Palazzo Carcano: la Confesercenti auspica una città "molto più aperta alle innovazioni e alla modernità” Palazzo Carcano: la Confesercenti auspica una città "molto più aperta alle innovazioni e alla modernità” Landriscina: "Si ha l’impressione di fare tanto rumore per nulla"
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.