Lettura
Lettura
Enti locali

Trani conferma la qualifica di città che legge

Il Centro per il libro e la lettura ha pubblicato l'elenco dei Comuni selezionati

Trani può continuare a fregiarsi della qualifica di "Città che legge" per il biennio 2022-2023 avendo dimostrato di possedere i requisiti richiesti dall'Avviso Pubblico del CEPELL (il Centro per il libro e la lettura) d'intesa con l'ANCI.

Mediante questo avviso (a cadenza biennale) Il Centro per il libro e la lettura promuove e valorizza con la qualifica di "Città che legge" le Amministrazioni comunali che si impegnano a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio. Attraverso la qualifica si riconosce e sostiene la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. Creato alla fine del 2017, il progetto ha visto nel corso del tempo una partecipazione sempre maggiore ed entusiasta delle Amministrazioni comunali.

Ai Comuni titolari di qualifica si chiede di avviare e attivare percorsi di promozione della lettura che portino alla stipula di un patto locale per la lettura, quale strumento di impulso e di attuazione di iniziative. Questo impegno, a partire dal biennio 2022-2023, viene reso prioritario: l'aver stipulato un patto locale per la lettura è diventato requisito necessario per poter ottenere la qualifica. Trani si è fatta trovare pronta, con la sottoscrizione del patto con le librerie locali operanti sul territorio e l'associazione La Maria del porto, organizzatrice de I Dialoghi.

A Trani ed a tutti quei Comuni che hanno ottenuto la qualifica 2022-2023 è riservata la partecipazione all'omonimo bando di finanziamento "Città che legge" per progetti meritevoli che abbiamo come obiettivo la promozione del libro e della lettura.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
A Luna di Sabbia Federico Lotito e il suo "La punteggiatura non è il mio forte" A Luna di Sabbia Federico Lotito e il suo "La punteggiatura non è il mio forte" L'appuntamento per sabato 28 gennaio
Genocidi, ieri e oggi  Dialogo con  Kader Diabate Genocidi, ieri e oggi Dialogo con Kader Diabate L'evento il 25 gennaio promosso dalla sezione dell'Anpi
A Trani sottoscritto protocollo di collaborazione tra diverse associazioni attive in ambito culturale A Trani sottoscritto protocollo di collaborazione tra diverse associazioni attive in ambito culturale Il 15 gennaio il primo degli appuntamenti
L’improvvisazione televisiva dagli anni settanta ad oggi di Francesco Caselli, oggi in bibioteca L’improvvisazione televisiva dagli anni settanta ad oggi di Francesco Caselli, oggi in bibioteca Dialoga con l'autore il giornalista Massimo Pillera
Canto di Natale, alla biblioteca il recital dell'Università Unitre Canto di Natale, alla biblioteca il recital dell'Università Unitre Canto e lettura dei passi tratti dal libro di Charles Dickens
"Don Giussani e la Musica", al Polo Museale incontro con il compositore Pier Paolo Bellini "Don Giussani e la Musica", al Polo Museale incontro con il compositore Pier Paolo Bellini L'incontro organizzato da Fondazione Seca e Megamark
Martedì filosofici, nel sesto appuntamento si discuterà di Libertà Martedì filosofici, nel sesto appuntamento si discuterà di Libertà Interverrà anche Vito Santoro
ll prof più famoso d'Italia è a Trani: "Metterò il voto al vostro Sindaco!" ll prof più famoso d'Italia è a Trani: "Metterò il voto al vostro Sindaco!" La replica di Bottaro "Avrò zero sicuramente!"
© 2001-2023 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.