Tribunale di Trani
Tribunale di Trani
Cronaca

Trani, potrebbe essere processato il notaio accusato di molestie

Dovrà comparire davanti al gup il 24 maggio. Secondo le denunce della segretaria, l'aveva costretta a subire le sue attenzioni

Carlo Lorusso, il notaio barese oggi 54enne accusato di aver mobbizzato e molestato la sua segretaria, potrebbe essere processato. Così come stabilito dalla Corte di Cassazione nel luglio scorso, il professionista che divide la sua attività tra lo studio di Trani e quello di Bisceglie, dovrà comparire davanti al gup Angela Schiralli il prossimo 24 maggio per rispondere delle accuse di violenza sessuale continuata e violenza privata aggravata.

Lorusso era stato prosciolto da un altro gup del tribunale nel gennaio 2010, ma la procura e la parte civile (cioè il pm Michele Ruggiero e l'avvocato Antonio Florio che rappresenta la vittima) presentarono ricorso, ottenendo ragione in Cassazione. Secondo le decine di denunce della segretaria, oggi 33enne, Lorusso che era finito anche ai domiciliari, l'aveva costretta a subire le sue attenzioni per non perdere il lavoro. (CC)
  • Tribunale di Trani
  • Molestie
Altri contenuti a tema
1 Disastro ambientale della discarica Amiu: 19 rinviati a giudizio Disastro ambientale della discarica Amiu: 19 rinviati a giudizio Il processo inizierà il 10 aprile davanti al Tribunale di Trani
Il giudice Francesco Messina nominato "formatore" nelle Marche Il giudice Francesco Messina nominato "formatore" nelle Marche Il magistrato barlettano è stato scelto dal Consiglio superiore della magistratura
Muore dopo un intervento al colon, il figlio presenta esposto alla Procura di Trani Muore dopo un intervento al colon, il figlio presenta esposto alla Procura di Trani L'uomo era ricoverato nel reparto di "Chirurgia generale" dell'ospedale di Andria
Sospeso l'ex presidente del Tribunale di Trani, Bortone. E' accusato di falso e truffa Sospeso l'ex presidente del Tribunale di Trani, Bortone. E' accusato di falso e truffa Secondo gli inquirenti avrebbe faatto redigere ad altri le sentenze raggirando il ministero dell'Economia
Corruzione nel Tribunale di Trani, Savasta collabora: rivelati nuovi nomi e fatti Corruzione nel Tribunale di Trani, Savasta collabora: rivelati nuovi nomi e fatti Le dichiarazioni dell’ex Pm tranese aprono altri scenari nella vicenda
Giudici arrestati, Nardi e Di Chiaro rispondono al Gip ma respingono ogni accusa Giudici arrestati, Nardi e Di Chiaro rispondono al Gip ma respingono ogni accusa L'ex magistrato ha rivelato nuovi dettagli e il suo rapporto conflittuale con Savasta
Giudici arrestati, Antonio Savasta si avvale della facoltà di non rispondere Giudici arrestati, Antonio Savasta si avvale della facoltà di non rispondere Questa mattina l'interrogatorio di garanzia dinanzi al gip di Lecce
11 «Nardi mi chiedeva 500 euro al giorno. Ho pagato anche 600 mila euro per i lavori di ristrutturazione di una villa a Trani» «Nardi mi chiedeva 500 euro al giorno. Ho pagato anche 600 mila euro per i lavori di ristrutturazione di una villa a Trani» Parla Flavio D'Introno, l'imprenditore coinvolto nell'indagine contro i due ex magistrati tranesi
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.