Martelletti e droga
Martelletti e droga
Cronaca

Trovato in possesso di due martelletti frangivetro, denunciato un 17enne tranese

Nello zaino rinvenuta anche sostanza stupefacente per uso personale

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Gli operatori della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise, durante i servizi di vigilanza nelle stazioni non presidiate, hanno denunciato per ricettazione, nello scalo ferroviario di Trani, un diciassettenne, originario del posto. Lo stesso è stato segnalato alla Prefettura per il possesso di sostanza stupefacente per uso personale.

In particolare, il ragazzo, in compagnia di alcuni suoi coetanei, è stato notato dagli agenti per lo zaino piuttosto voluminoso che portava sulle spalle. Controllato il contenuto, gli operatori hanno rinvenuto due martelletti frangivetro, dotazione di sicurezza delle vetture che in caso di emergenza consente l'uscita dal convoglio, attraverso la rottura del cristallo dei finestrini. Gli ulteriori approfondimenti effettuati a bordo del treno da dove i ragazzi erano scesi, hanno permesso di verificare la mancanza dei due martelletti all'interno dei vagoni. Nello zaino, gli agenti hanno rinvenuto anche una bustina di cellophane, contenente oltre 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Accanto all'attività repressiva, il Servizio di Polizia Ferroviaria, a livello nazionale, soprattutto per i ragazzi minorenni, ha sviluppato un progetto di prevenzione nelle scuole, denominato Train to be cool, per contrastare gli atti di bullismo, di danneggiamento e, soprattutto, i comportamenti pericolosi in ambito ferroviario. Nel corso del 2019 il Compartimento Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise, nello sviluppo del progetto, ha coinvolto oltre 6.000 ragazzi, soprattutto delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
  • Polizia
Altri contenuti a tema
3 Bullismo a Trani, un problema ancora vivo: risponde il segretario generale provinciale Coisp Bullismo a Trani, un problema ancora vivo: risponde il segretario generale provinciale Coisp Uccio Persia: «Il luogo principale per denunciare gli abusi sono gli uffici di Polizia»
1 Salva la vita a due anziani, premiato l'agente di Polizia Stefano Fabriani Salva la vita a due anziani, premiato l'agente di Polizia Stefano Fabriani Al 26enne tranese una targa di riconoscimento consegnata dal Comune
Estorsione e detenzione di sostanze stupefacenti, nove arresti ad Andria Estorsione e detenzione di sostanze stupefacenti, nove arresti ad Andria L'operazione "Caveau" della Polizia di Stato. Contestati reati anche a Trani
Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Sul posto 118, Polizia di Stato e Carabinieri
Trani, in possesso di cocaina e marijuana: arrestato un 52enne Trani, in possesso di cocaina e marijuana: arrestato un 52enne In azione gli agenti della Polizia giudiziaria e le unità cinofile
3 Daspo urbano: «Un provvedimento di propaganda che sposta il problema in periferia» Daspo urbano: «Un provvedimento di propaganda che sposta il problema in periferia» Anpi, Cgil, Legambiente, Comitato Bene Comune, Libera Trani: «I decreti sicurezza vanno aboliti e non applicati»
2 Rino Povia: il dovere taciturno di un uomo perbene Rino Povia: il dovere taciturno di un uomo perbene Un uomo buono intento a compiere il suo dovere per il bene della comunità
Dalla natura ai fini elettorali, la prossima "leccata" è sempre la migliore Dalla natura ai fini elettorali, la prossima "leccata" è sempre la migliore Mazza e panella di Giovanni Ronco
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.