Aereoporto Bari
Aereoporto Bari
Turismo

Turismo, Ryanair investe su Bari: otto nuovi collegamenti aerei in estate

Sarà possibile raggiungere Alghero, Alicante, Ibiza, Leopoli, Marsiglia, Münster, Paphos e Zante

La compagnia aerea low cost Ryanair ha lanciato il suo più grande programma estivo in Puglia. In programma 61 rotte in totale e otto nuovi collegamenti da Bari per Alghero, Alicante, Ibiza, Leopoli, Marsiglia, Münster, Paphos e Zante, tutte operative due volte a settimana. La compagnia investirà 100 milioni di euro sostenendo 120 posti di lavoro.

"Mentre i programmi di implementazione delle vaccinazioni continueranno nei prossimi mesi – spiega Jason MC Guinness, direttore del Commerciale di Ryanair - il traffico aereo è destinato a crescere questa estate e siamo lieti di annunciare il più grande operativo estivo di sempre per la Puglia con 61 rotte in totale, inclusi nuovi collegamenti per Alghero, Alicante, Ibiza, Leopoli, Madrid, Malta, Marsiglia, Münster, Paphos e Zante. Siamo lieti di concludere questo investimento a lungo termine con Aeroporti di Puglia, che continua a lavorare per fornire operazioni efficienti e tariffe aeroportuali competitive, che offre i mezzi per la crescita del traffico e nuove rotte nelle basi Ryanair di Bari e Brindisi. Con questa ulteriore crescita nella regione siamo orgogliosi di continuare a posizionare la Puglia come una delle destinazioni nazionali e internazionali più forti d'Italia".

"L'accordo raggiunto tra Aeroporti di Puglia e Ryanair che vede un quarto aeromobile di base in Puglia – ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti – rappresenta un indubbio segnale di fiducia non solo per il nostro comparto, ma per l'intero sistema economico, locale e nazionale. Una visione di sistema, appunto, che enfatizza, a nostro avviso, l'unico e corretto modus operandi che mette insieme tutti gli interlocutori dell'ampio e variegato mondo della mobilità: dal turismo al traffico business, dagli operatori privati alle pubbliche amministrazioni, Regione Puglia in primis. La leva turistica in un'area come quella italiana, in generale, e quella del sud est, nazionale ed europeo, in particolare, è e sarà ancora di più il perno su cui si baserà la ripresa degli scambi man mano che si raggiungeranno condizioni di sicurezza sanitaria sempre più diffusi grazie alle campagne di vaccinazione di massa in atto".
  • Viabilità
Altri contenuti a tema
Strade rurali sempre più disastrate, le Guardie Campestri: «Costretti a rinnovare il parco auto ogni due anni» Strade rurali sempre più disastrate, le Guardie Campestri: «Costretti a rinnovare il parco auto ogni due anni» L'allarme del consorzio sulle criticità della viabilità nell'agro tranese
Provinciale Andria-Bisceglie: elevato traffico pesante e controlli inesistenti Provinciale Andria-Bisceglie: elevato traffico pesante e controlli inesistenti Limiti di velocità non rispettati e condotte di guida al limite del codice penale nell’ordinarietà
Via Sant’Annibale Maria di Francia: manto dissestato e strada da incubo Via Sant’Annibale Maria di Francia: manto dissestato e strada da incubo Nessuna manutenzione stradale, ampi tratti con asfalto venuto via
Tutti in mascherina per tornare a casa, ma in un solo autobus non serve a nulla Tutti in mascherina per tornare a casa, ma in un solo autobus non serve a nulla Ieri sera i ragazzi venuti a Trani dalle città limitrofe costretti a assembramenti nell'unico mezzo pubblico serale
Sabato sera in giallo: a Trani trasgressioni a gogò Sabato sera in giallo: a Trani trasgressioni a gogò Violazioni stradali in un traffico costipato e tra parcheggi selvaggi
1 Aeroporto di Bari, Wizz Air presenta nuovi collegamenti con Emirati Arabi e Israele Aeroporto di Bari, Wizz Air presenta nuovi collegamenti con Emirati Arabi e Israele Dal primo luglio in arrivo nuove rotte anche verso la Grecia, la Svizzera e il Regno Unito
3 Sfrecciano le auto in via Superga: chiesta l'installazione di limitatori di velocità Sfrecciano le auto in via Superga: chiesta l'installazione di limitatori di velocità La richiesta all'amministrazione comunale (ancora inascoltata) per salvaguardare l'incolumità dei residenti
Basola sprofondata, pericolo in via Ognissanti Basola sprofondata, pericolo in via Ognissanti Il dislivello di alcuni centimetri all'incrocio con via Cambio
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.