ulivi
ulivi
Politica

Ulivi nelle strade del centro: dal gruppo "Con" una nuova azione di cura della Città

Il posizionamento studiato in concerto con l'assessore di Lernia:"Trasformare le strade cittadine In luoghi di transito più sicuri e più decorosi "

Sono apparsi in via San Giorgio e in questi giorni arriveranno anche in Piazza Libertà e via Ognissanti: alberi di ulivo, identità, orgoglio e profilo del nostro territorio, stanno entrando a far parte dell'arredo urbano della Città nella visione del gruppo consiliare Con in concerto con Cecilia di Lernia, nel ruolo di assessore alla Polizia Locale, Sicurezza del Territorio, Protezione Civile, Viabilità, Cura dei luoghi e spazi pubblici
.
Pubblichiamo integralmente il comunicato che ne annuncia e né spiega lo spirito.

"La cura degli spazi comuni è sguardo verso il futuro oltre che tutela del patrimonio storico della città.

Il nostro obiettivo è quello di migliorare la qualità urbana puntando sulla cura dei luoghi di aggregazione.

La città deve essere vissuta e non si può pensare che un centro urbano sia, esclusivamente, un agglomerato di abitazioni private e luoghi di lavoro al di fuori dei quali la vita si ferma.

La qualità della vita urbana si misura dalla quantità e dalle caratteristiche degli spazi pubblici, luoghi che possono diventare un punto di riferimento per i cittadini.

Il Gruppo Consiliare di CON di concerto con il proprio assessore Cecilia di Lernia, in continuità con quanto realizzato dalle amministrazioni che si sono succedute negli anni e nell'ottica di migliorare la vivibilità degli spazi pubblici, farà posizionare nei prossimi giorni in via San Giorgio, Piazza Libertà e via Ognissanti dei nuovi vasi ove saranno piantati degli ulivi.

La Città sarà così caratterizzata da spazi pubblici più attraenti in grado di accogliere al meglio tutti gli utenti, con la trasformazione delle strade cittadine da corridoi inospitali e dominati dal traffico a luoghi di transito più sicuri e più decorosi.

Per continuare ad essere dinamiche le aree pedonali devono infatti diventare luoghi dove si possono svolgere non solo attività economiche ma anche attività di alto valore sociale coinvolgendo gli stakeholder della cultura e del welfare.

In quest'ottica il gruppo Consiliare CON ritiene che gli interventi non debbano limitarsi alla semplice chiusura delle aree al traffico veicolare ma devono coinvolgere i cittadini, i residenti e i commercianti in un percorso partecipato per conoscere gli strumenti e le procedure, avere maggior consapevolezza dei benefici, diminuire i possibili conflitti e ampliare l'offerta rivolta all'utenza ".
  • Verde pubblico
Altri contenuti a tema
A Trani torna "Giardini Urbani - Forme sostenibili 2022" A Trani torna "Giardini Urbani - Forme sostenibili 2022" La due giorni l'1 e il 2 ottobre organizzato dall'associazione Forme
Alberi malati, sofferenti, a rischio caduta: è necessario scongiurare altri pericoli Alberi malati, sofferenti, a rischio caduta: è necessario scongiurare altri pericoli L'albro caduto in via Malcangi sembra un "avvertimento" della natura
1 Grosso albero cade nella notte in via Malcangi, nessun danno a cose o persone Grosso albero cade nella notte in via Malcangi, nessun danno a cose o persone Il tratto interessato chiuso alla circolazione
Lecci di piazza della Repubblica, Merra: «Chi risarcirà il danno arrecato alla nostra città per la morte di alberi secolari?» Lecci di piazza della Repubblica, Merra: «Chi risarcirà il danno arrecato alla nostra città per la morte di alberi secolari?» Per l'ex assessore il trattamento effettuato comporterà «solo ulteriore spreco di denaro pubblico»
Il carrubo è salvo: l'albero secolare di via Duchessa d'Andria torna a respirare Il carrubo è salvo: l'albero secolare di via Duchessa d'Andria torna a respirare Un vero e proprio monumento naturale per il quale fu lanciato un Sos
Verde pubblico, al via gli sfalci in piazza Marinai d'Italia Verde pubblico, al via gli sfalci in piazza Marinai d'Italia Gli operai in azione per ripulire le aiuole dalla vegetazione spontanea
Verde pubblico, al via gli sfalci nelle scuole di Trani Verde pubblico, al via gli sfalci nelle scuole di Trani Previsti interventi anche in città
"L'erba è alta ormai lo so" cantavano i Dik Dik: il consigliere Di Leo denuncia "le pessime condizioni del verde" "L'erba è alta ormai lo so" cantavano i Dik Dik: il consigliere Di Leo denuncia "le pessime condizioni del verde" "Centinaia di migliaia di euro per la manutenzione del verde: questi sono i risultati"
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.