Boccadoro
Boccadoro
Associazioni

Un'associazione in più nella Bat: nasce "Fra storia e natura"

Tra gli obiettivi la valorizzazione dell'area compresa fra Trani e Barletta

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Lo Scopo dell'Associazione "Fra Storia e Natura" è quello, come recita lo Statuto, di "promuovere iniziative e progetti di promozione turistica, culturali, educativi e formativi, informazione, sostegno, divulgazione, partecipazione, ricerca e aggiornamento al Turismo Responsabile, ispirandosi a principi di democrazia, solidarietà ed etica, al fine di elevare la coscienza e la crescita personale della collettività all'incontro con l'altro, in tutte le sue dimensioni e per stimolare stili di vita che tendano a incoraggiare nuove relazioni tra i popoli basate sulla reciprocità."

Le iniziative di "Fra Storia e Natura" punteranno a "promuovere in maniera mirata e coordinata il territorio della Bat, le tradizioni, le attività e le imprese della provincia collaborando con associazioni enti e privati che concorrono al medesimo obiettivo", a "sostenere una forte opera di informazione sul turismo responsabile", a "scoraggiare qualsiasi forma di turismo frettoloso ed invadente a favore di un turismo tranquillo e rispettoso", a "dare ai turisti la possibilità di vivere, attraverso un contatto vero, esperienze umane pregnanti" e a "promuovere un turismo ecologico, ossia un turismo che si muova sempre nel rispetto dell'Ecosistema".

Coerentemente con lo Statuto, e in piena sintonia con lo spirito del 2019, l'anno del turismo lento proclamato dal MiBact, il primo obbiettivo concreto della neonata associazione, che ha stabilito la propria sede presso Spiaggia Verde, sarà la rinascita, la promozione e la valorizzazione dell'area compresa fra Trani e Barletta, Boccadoro e Ariscianne.

Mare pulito, area umida, sito di reperimento archeologico, campi una volta produttori di eccellenti ortaggi, a partire dai mitici "pomodori paduli", acque sorgive, canali irrigui, trulli… tutto concorre a costruire uno splendido paesaggio, contenitore di storia, di storie e di natura, attraversato dal cammino della via Francigena del Sud. Ma se negli ultimi decenni sia le Amministrazioni sia, duole dirlo, i cittadini, hanno ampiamente trascurato questa zona, siamo convinti che lo spunto dato dalla recente bonifica della vasca Boccadoro e l'interesse mostrato da diverse associazioni culturali e sportive verso una fruizione motivata della bellezza della zona possano portare nuova linfa a un'attività di recupero dell'area delle "padùle".

Per questo nasce "Fra Storia e Natura": per farsi nucleo di aggregazione e sviluppo di progetti di recupero e valorizzazione di tutti quegli scorci di Puglia, in particolare della BAT, che possono essere meta di un turismo motivato, non solamente durante la stagione estiva. "Fra Storia e Natura" intende lavorare su più fronti, chiedendo la collaborazione delle altre associazioni già presenti nella BAT, e soprattutto facendo pressione sulle Amministrazioni - Comuni, Provincia, Regione - affinché considerino Boccadoro-Ariscianne tra le proprie priorità.

Per farsi conoscere e per iniziare un reale e concreto lavoro di collaborazione, il Sabato 13 ottobre alle 11 "Fra Storia e Natura" chiamerà a raccolta presso la propria sede "Spiaggia Verde" le associazioni che negli ultimi mesi si sono affacciate in zona, per presentarsi, fare il punto della situazione e organizzare un programma operativo che dovrà partire immediatamente. Da oggi parte anche la campagna associativa. Per ogni informazione e per associarsi, telefonare al Vice Presidente, Enrica, al 347 9275714.
  • Boccadoro
Altri contenuti a tema
1 Area naturalistica Boccadoro, Briguglio: «Entro fine settimana sarà nuovamente fruibile» Area naturalistica Boccadoro, Briguglio: «Entro fine settimana sarà nuovamente fruibile» Garantite accoglienza e sorveglianza, vietata la sosta delle auto
Riqualificazione della viabilità rurale in zona Boccadoro, nuovi fondi dal Gal Ponte Lama Riqualificazione della viabilità rurale in zona Boccadoro, nuovi fondi dal Gal Ponte Lama Approvati progetti per oltre 1 milione di euro
Boccadoro, Legambiente Trani: «Non abbiamo mai smentito i risultati delle analisi di Goletta Verde» Boccadoro, Legambiente Trani: «Non abbiamo mai smentito i risultati delle analisi di Goletta Verde» Il presidente invita al rispetto delle regole ed ad una corretta informazione per i cittadini
Area naturalistica Boccadoro, tra i nuovi servizi bagni chimici e tavoli pic-nic. Oggi la presentazione Area naturalistica Boccadoro, tra i nuovi servizi bagni chimici e tavoli pic-nic. Oggi la presentazione Maggiore sorveglianza ma nessun spazio adibito a parcheggio
Area naturalistica Boccadoro, nuovi servizi ed attività per l'estate Area naturalistica Boccadoro, nuovi servizi ed attività per l'estate Venerdì la presentazione al pubblico
Boccadoro: per Pasqua, 25 Aprile e 1 maggio l’oasi naturalistica rimarrà aperta Boccadoro: per Pasqua, 25 Aprile e 1 maggio l’oasi naturalistica rimarrà aperta Per l’occasione sarà allestita una mostra dei lavori effettuati l’anno scorso
Domenica d'autunno a Boccadoro: oggi prosegue la passeggiata in riva al mare Domenica d'autunno a Boccadoro: oggi prosegue la passeggiata in riva al mare La scorsa settimana fu interrotta a causa dei pericoli lungo l'intero tratto di costa
Domeniche d'autunno a Boccadoro, i visitatori alla ricerca delle bellezze naturali del posto Domeniche d'autunno a Boccadoro, i visitatori alla ricerca delle bellezze naturali del posto Ieri il secondo appuntamento a cura dell'associazione Delfino Blu
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.