Castello Svevo
Castello Svevo
Vita di città

Un nuovo contenitore culturale a Trani: il Castello Svevo riapre al pubblico

In sinergia col Comune esposizioni, laboratori e visite. Il sindaco: «Mi piacerebbe vedere riutilizzato il fossato»

Da Castello che difende a castello che diffonde. E' questo il nuovo leit motiv del Castello Svevo di Trani che da mercoledì 26 maggio è stato riaperto al pubblico offrendo nuove "prospettive" ai visitatori. A seguito del completamento dei lavori di valorizzazione culturale per l'attrattività turistica del Castello Svevo di Trani, finanziati dalla Direzione regionale Musei della Puglia, nell'ambito del Programma Ordinario Nazionale "Cultura e Sviluppo" FESR 2014-2020, Asse I, per un importo di complessivi 5.000.000 di euro, sono adesso visitabili gli antichi camminamenti di ronda, realizzati in parte nel 1249 dall'ing. Filippo Cinardo, completati nel corso dell'Ottocento sul fronte mare e raccordati durante gli ultimi restauri citati grazie alla realizzazione di un ballatoio che circonda la torre nord-ovest. Ma non solo. Sono tuttora in corso interventi per l'allestimento di tutte le sale interne, frutto di un ulteriore finanziamento di 400.000 euro nell'ambito della Legge di stabilità n. 190.
Castello SvevoCastello SvevoCastello SvevoCastello Svevo
Con l'arrivo della stagione estiva la nuova direttrice, Anita Guarnieri, sta dando impulso ad una serie di azioni per il riposizionamento del museo e a seguito anche dell'insediamento del Direttore regionale, Luca Mercuri, si sta lavorando, di concerto con il Comune per una programmazione congiunta che collocherà il Castello tra gli attrattori culturali e turistici della città e dell'intero comprensorio. Esposizioni, laboratori, visite che renderanno il Castello un contenitore culturale attivo, «più aperto alla cittadinanza» come ha dichiarato il sindaco Bottaro nel corso della conferenza stampa organizzata questa mattina. «Mi piacerebbe vedere riutilizzato il fossato anche per organizzare eventi cittadini», ha anche aggiunto.

La visita al Castello riguarda al momento quella del percorso esterno dei camminamenti di ronda, accessibile a tutti. La struttura è aperta al pubblico il mercoledì, il giovedì e il venerdì con i seguenti orari: mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13 ed il giovedì dalle ore 15 alle ore 19 (fasce orarie di ingresso: mercoledì e venerdì: dalle 9 alle 10 e dalle 11 alle 12, il giovedì dalle 15 alle 16 e dalle 17 alle 18). Il numero massimo di visitatori consentito è di 10 persone per ogni fascia oraria per una durata massima di 40 minuti. L'ingresso temporaneamente è gratuito.

E' possibile prenotare la visita al Castello tramite l'app ioPrenoto. Durante i giorni feriali vi è possibilità di ingresso anche senza prenotazione in base alla disponibilità dei posti vacanti nelle fasce orarie indicate.

Contatti ed informazioni: Tel. 0883/506603; mail: drm-pug.castellosvevoditrani@beniculturali.it. L'accesso al sito con obbligo di mascherina è consentito una persona per volta (previa misurazione della temperatura corporea e igienizzazione delle mani). La visita è facilitata da segnalazioni direzionali ed indicatori per il distanziamento
Altri video:
Intervista ad Anita Guarnieri50 secondi
  • Castello Svevo
Altri contenuti a tema
Al Castello di Trani A-Senza, uno spettacolo di danza, musica e teatro Al Castello di Trani A-Senza, uno spettacolo di danza, musica e teatro Nove artisti in uno spettacolo speciale nel cortile del maniero federiciano
Chiuso al pubblico il Castello Svevo sabato 10 luglio Chiuso al pubblico il Castello Svevo sabato 10 luglio Lo comunica la direzione regionale Musei Puglia
Giornate europee dell'Archeologia, l'Archeoclub di Trani organizza "Prospettive castellari" Giornate europee dell'Archeologia, l'Archeoclub di Trani organizza "Prospettive castellari" Al Castello Svevo la presentazione del percorso esterno dei camminamenti di ronda
Riaprono i luoghi della cultura in Puglia, dal 26 maggio anche il Castello Svevo di Trani Riaprono i luoghi della cultura in Puglia, dal 26 maggio anche il Castello Svevo di Trani La visita consentita è quella del Percorso esterno dei camminamenti di ronda accessibile a tutti
Stato d'agitazione dei dipendenti di Nova Apulia, ci sono anche quelli del Castello di Trani Stato d'agitazione dei dipendenti di Nova Apulia, ci sono anche quelli del Castello di Trani Sit in il 24 maggio a Castel del Monte
Il castello di Trani immortalato sul Fatto Quotidiano: ma la notizia riguarda Barletta Il castello di Trani immortalato sul Fatto Quotidiano: ma la notizia riguarda Barletta Definito "una celebrità assoluta", ma la foto è del castello sbagliato
Nuova vita per il fossato del Castello Svevo: dall'abbandono a luogo di fruizione socio-culturale Nuova vita per il fossato del Castello Svevo: dall'abbandono a luogo di fruizione socio-culturale Il progetto dell'assessorato alle Culture, candidato al "Creative Living Lab"
Giornata nazionale del paesaggio, dal Castello Svevo di Trani l'intervento del prof. Nicola Martinelli Giornata nazionale del paesaggio, dal Castello Svevo di Trani l'intervento del prof. Nicola Martinelli Il docente presso l'Università di Bari alle 12 in diretta streaming
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.