Via Sant'Annibale Maria di Francia
Via Sant'Annibale Maria di Francia
Vita di città

Via Sant’Annibale Maria di Francia: manto dissestato e strada da incubo

Nessuna manutenzione stradale, ampi tratti con asfalto venuto via

Via Sant'Annibale Maria di Francia: dall'incrocio con le vie Capirro/Duchessa d'Andria fino all'incrocio con via Superga compresa la rotonda delle casermette, una strada da incubo per molti tranesi e per tutti coloro che giungono a Trani un pessimo biglietto da visita.

La corsia di marcia direzione Trani è stata interessata da lavori di ampliamento rete gas metano; lavori iniziati lo scorso 1° luglio 2020 (Ordinanza n 122 del 26/06/2020) e conclusi 20/02/2021 (Ordinanze n 15 del 28/01/2021 e n 27 del 17/02/2021). Sono passati 4 mesi dall'ultimo scavo e ben 10 mesi dai primi lavori ma ad oggi la ditta che ha eseguito i lavori non ha ancora provveduto al ripristino dello stato dei luoghi al termine dei lavori.

La corsia di marcia direzione Corato è stata interessata negli scorsi anni da lavori di scavo per posa fibra ottica; e anche in questo caso la ditta che ha eseguito i lavori non ha mai provveduto al ripristino dello stato dei luoghi al termine dei lavori.

E poi c'è lui: il tombino davanti ingresso Polizia di Stato. Nessuno riesce a dargli una degna sistemazione a regola d'arte!

Al centro della strada ci sono poi i tombini della fogna: in tantissimi casi l'asfalto che li ricopriva è venuto via.

E a questo occorre aggiungere: limite di velocità non rispettato, sorpasso vietato che invece è una costante per tanti mezzi pesanti che circolano liberamente a tutte le ore del giorno; insufficiente segnaletica per i mezzi pesanti all' dell'incrocio con le vie Capirro/ Duchessa d'Andria sia in ingresso che in uscita dalla città. E ancora: pista ciclabile e marciapiedi senza interventi di pulizia.

In ultimo, ma non meno importante come problematica, la mancanza da sempre dell'attraversamento semaforico pedonale dell'impianto semaforico all'incrocio con le vie Capirro/Duchessa d'Andria.

I pedoni che attraversano incrocio lo fanno a loro rischio e pericolo non essendoci un semaforo pedonale che regoli il passaggio dei pedoni. Gravissima mancanza che ad oggi nessuna amministrazione è stata in grado di risolvere. A parte dipingere alcuni mesi fa le strisce pedonali.

Un appello affinché automobilisti, motociclisti e ciclisti possano fruire della strada in condizioni di piena sicurezza quanto prima mettendo fine a tutte le buche e conseguenti insidie e pericoli.

Le ditte che eseguono i lavori di scavo, trascorsi i tempi tecnici previsti dal regolamento comunale e comunque a seguito del definito assestamento del ripristino provvisorio, sono obbligati al ripristino dello stato dei luoghi definitivo e non limitarsi ad un semplice ripristino provvisorio che spesso poi diventa definitivo (per loro!). Più controlli da parte dell'Ufficio Tecnico.
  • Viabilità
Altri contenuti a tema
Via delle Forze armate e i passaggi pedonali ignorati dalle auto: aspettiamo il morto? Via delle Forze armate e i passaggi pedonali ignorati dalle auto: aspettiamo il morto? Gli accessi pedonali dalle abitazioni delle traverse sono come inesistenti, i residenti da tempo reclamano sistemi di rallentamento
Strade rurali sempre più disastrate, le Guardie Campestri: «Costretti a rinnovare il parco auto ogni due anni» Strade rurali sempre più disastrate, le Guardie Campestri: «Costretti a rinnovare il parco auto ogni due anni» L'allarme del consorzio sulle criticità della viabilità nell'agro tranese
Provinciale Andria-Bisceglie: elevato traffico pesante e controlli inesistenti Provinciale Andria-Bisceglie: elevato traffico pesante e controlli inesistenti Limiti di velocità non rispettati e condotte di guida al limite del codice penale nell’ordinarietà
Tutti in mascherina per tornare a casa, ma in un solo autobus non serve a nulla Tutti in mascherina per tornare a casa, ma in un solo autobus non serve a nulla Ieri sera i ragazzi venuti a Trani dalle città limitrofe costretti a assembramenti nell'unico mezzo pubblico serale
Sabato sera in giallo: a Trani trasgressioni a gogò Sabato sera in giallo: a Trani trasgressioni a gogò Violazioni stradali in un traffico costipato e tra parcheggi selvaggi
1 Aeroporto di Bari, Wizz Air presenta nuovi collegamenti con Emirati Arabi e Israele Aeroporto di Bari, Wizz Air presenta nuovi collegamenti con Emirati Arabi e Israele Dal primo luglio in arrivo nuove rotte anche verso la Grecia, la Svizzera e il Regno Unito
3 Sfrecciano le auto in via Superga: chiesta l'installazione di limitatori di velocità Sfrecciano le auto in via Superga: chiesta l'installazione di limitatori di velocità La richiesta all'amministrazione comunale (ancora inascoltata) per salvaguardare l'incolumità dei residenti
Basola sprofondata, pericolo in via Ognissanti Basola sprofondata, pericolo in via Ognissanti Il dislivello di alcuni centimetri all'incrocio con via Cambio
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.