Vita di città

Villa Guastamacchia, «il centro anziani è caduto nel più profondo oblio»

Interviene il presidente del comitato di quartiere "Stadio"

«E' stato dimenticato che nel Quartiere Stadio "Alberolongo", esiste un Centro Aperto Polivalente "Villa Guastamacchia", che dopo aver vissuto un periodo iniziale di mirabile efficienza in termini di assistenza agli anziani, come la mensa, l'ambulatorio, e attività ludiche comprese , è caduto nel più profondo oblio. E' doveroso ricordare che il de cuius lasciava al Comune tale immobile con la condizione di adibirlo a Centro per gli anziani.

A guardarlo, proprio non si direbbe! Eppure, lo scrivente comitato, già dal lontano novembre 2004 sottopose al Governo Cittadino la grave situazione in cui il Centro versava, per poi ribadirlo nel luglio 2005. Ci rifiutiamo di pensare che le problematiche di tutte le persone che frequentano il Centro polivalente, non debbano interessare le Istituzioni!! Quindi in pratica, cosa servirebbe per rendere il centro un luogo in cui gli anziani di Trani possano incontrarsi senza dover necessariamente , e solamente, giocare a carte?

Servirebbe parlar loro (non solo in occasione di ricorrenze elettorali), far sentire le Istituzioni vicine, ascoltando le loro necessità, coinvolgendoli nella vita sociale del Centro, trasformandoli da semplici utilizzatori, in importanti attori. D'altronde i vari suggerimenti proposti dal Comitato ( che Vi rimettiamo in allegato), sono essenzialmente il frutto dei loro desiderata scaturiti dal dialogo, e che sono: cineforum, mostre, giardinaggio, piccola biblioteca, campo da bocce, gite, manifestazioni teatrali, ecc.
Si auspica che le funzioni preposte, pongano in essere tutte le possibili azioni (attraverso il miglioramento delle strutture/arredi, e una opportuna definizione dei programmi) che portino al miglioramento della qualità della vita del Centro. L'occasione è propizia per ricordare che, essendosi concluso positivamente per il Comune il contenzioso con gli eredi Guastamacchia, sarebbe molto importante per il Quartiere inserire nella programmazione dei LLPP, l'opera di riqualificazione, con relativa trasformazione in giardini dell'attuale terreno antistante lo stabile, cosi da rendere possibile un auspicabile integrazione con il territorio.»

Dott. Vito Piazzolla
Presidente comitato quartiere Stadio

  • Comitato Stadio
  • Villa Guastamacchia
Altri contenuti a tema
"Il Patrimonio Verde della città di Trani dall'800 ad oggi", un incontro a Villa Guastamacchia "Il Patrimonio Verde della città di Trani dall'800 ad oggi", un incontro a Villa Guastamacchia Appuntamento a domani nel centro polivalente per anziani
A Trani Alessio Rega presenta "Giro di vita" A Trani Alessio Rega presenta "Giro di vita" Il 6 febbraio presso Villa Guastamacchia
Villa Guastamacchia, sabato la deposizione della targa dell'ex proprietario Luigi Villa Guastamacchia, sabato la deposizione della targa dell'ex proprietario Luigi Auser Trani e Amministrazione lo ricordano con una cerimonia a 40 anni dalla sua scomparsa
Cyber-bullismo: se ne parla domani nel centro polivalente Villa Guastamacchia Cyber-bullismo: se ne parla domani nel centro polivalente Villa Guastamacchia Come prevenire i problemi ed aiutare la cosiddetta "Generazione Z"
A Villa Guastamacchia un fine settimana all'insegna di musica e teatro A Villa Guastamacchia un fine settimana all'insegna di musica e teatro Gli appuntamenti aperti al pubblico in programma venerdì e sabato
Ammortizzatori sociali ed integrazioni al reddito, se ne parla a Villa Guastamacchia Ammortizzatori sociali ed integrazioni al reddito, se ne parla a Villa Guastamacchia Durante l'incontro i paragoni tra le misure adottate nel nostro e negli altri Paesi europei
A Villa Guastamacchia nascono gli sportelli del Patronato e Caf A Villa Guastamacchia nascono gli sportelli del Patronato e Caf Oggi la presentazione del progetto
A Villa Guastamacchia un incontro di approfondimento sulle malattie reumatiche A Villa Guastamacchia un incontro di approfondimento sulle malattie reumatiche Interverrà la specialista dottoressa Emanuela Praino
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.