apulia
apulia
Calcio

Apulia Trani, il Comunale è un handicap


Le bianco-azzurre sconfitte dal Lecce ma il vero avversario è lo stadio della città


Prima partita ufficiale archiviata per l'Apulia Trani: con una formazione ampiamente rimaneggiata, con solo quattro elementi della prima squadra in campo, per giunta gravate dall'intenso lavoro di preparazione atletica svolto in queste settimane, le bianco-azzurre rimediano un perentorio 1-7 dalle rivali pugliesi del Salento Woman, con la punta D'amico sugli scudi (4 reti). A segno, per le tranesi, Sibilano, l'elemento più pericoloso tra le fila di coach Preziosa. Il risultato, oltre ai meri fini statistici, non pregiudica in alcuna maniera l'inizio della stagione, in vista della quale la società è ancora al lavoro per presentare una rosa competitiva, in un girone infuocato. Saranno oltre 7000 i chilometri che si percorreranno durante le trasferte, tra Sicilia, Calabria, Lazio, Abruzzo e Campania. Prima trasferta prevista già per domenica 23 settembre, quando l'Apulia affronterà il Potenza nella seconda gara del triangolare di Coppa Italia.

La squadra di casa, però, non è stata aiutata dal terreno di gioco, in pessime condizioni a poche settimane dall'inizio delle stagioni sportive. Come noto, il Comune di Trani ha indetto una manifestazione di interesse per la gestione dello Stadio Comunale, la cui proroga scadrà giovedì 20 settembre. L'Apulia Trani, che dallo scorso anno gestisce anche un proprio centro sportivo, l'Apulia Center, è intenzionata alla partecipazione, forte del bagaglio esperienziale maturato dal team dirigenziale fin dai fasti del mitico Trani 80 (tre scudetti e una Coppa Italia in dieci anni di Storia), dell'anzianità accumulata dall'attuale società e del cospicuo numero di tesserati che potrebbero sancire, sulla carta, l'esito positivo della richiesta.

Qualora questa opportunità sfumasse, complice la concorrenza di società meglio accreditate presso Palazzo di Città, l'Apulia sottolinea già da subito l'iniquo trattamento a cui è soggetta: un canone per l'utilizzo della struttura completamente sproporzionato a quello proposto da qualsiasi struttura nei dintorni (400 euro per ogni partita disputata, a fronte di un esborso nullo della squadra maschile della città, senza considerare che l'Apulia, a differenza delle altre squadre, non adotta la politica dell'ingresso a pagamento e che nei Comuni limitrofi, per impianti rinnovati ed in sintetico, si va dai 12.50€ di quota partita di Bisceglie, ai 100€ di Corato ed ai 150€ euro di Andria), campo da gioco mai in stato ottimale per l'attività sportiva agonistica e continui disagi nell'espletamento della stessa. La Storia del calcio a Trani meriterebbe maggior rispetto.
  • Apulia Trani
Altri contenuti a tema
L'Apulia Trani sconfitta in casa: 1-2 contro il Chieti L'Apulia Trani sconfitta in casa: 1-2 contro il Chieti Il match condizionato dall'alta impraticabilità del terreno di gioco, dalla pioggia e dal vento
L'Apulia Trani torna a giocare tra le mura amiche del comunale contro il Chieti L'Apulia Trani torna a giocare tra le mura amiche del comunale contro il Chieti Cercherà di portare a casa i tre punti che la farebbero rilanciare in classifica
L'Apulia Trani perde sul campo del Pescara per 2-0 L'Apulia Trani perde sul campo del Pescara per 2-0 Si ripartirà da qui per migliorare pensando già alla prossima partita in casa contro la Roma XIV Decimo quarto
Grandi ritorni in casa Apulia: Silvia Cagiano e Clelia Corvasce Grandi ritorni in casa Apulia: Silvia Cagiano e Clelia Corvasce Oltre a loro si aggiungerà in squadra anche la nuova arrivata Alexia Maffei
Ancora riconferme in casa Apulia: tutti i nomi Ancora riconferme in casa Apulia: tutti i nomi Ben quattro in centrocampo e due in reparto offensivo
Calcio femminile a scuola: l'Apulia ospite alla Beltrani Calcio femminile a scuola: l'Apulia ospite alla Beltrani Il 27 e il 28 un open day per far conoscere la disciplina agli studenti
Apulia Trani, colpo di mercato con le francesi Desmangles e Kasmin Dit Kaced Apulia Trani, colpo di mercato con le francesi Desmangles e Kasmin Dit Kaced In squadra due prodigiose giocatrici francesi con esperienza maturata in diversi club esteri
Apulia, battuto il Catanzaro 4-0 nella seconda giornata di Coppa Italia Apulia, battuto il Catanzaro 4-0 nella seconda giornata di Coppa Italia Partita combattuta dalle ragazze che si sono mostrate un gruppo compatto e unito
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.