Tranesi a Barletta
Tranesi a Barletta
Calcio

Audace Barletta-Trani 2-0: prima sconfitta stagionale della Vigor con una rete per tempo

Biancorossi a segno con Guacci e D'Ascoli, i tifosi biancazzurri lamentano il costo del biglietto

AUDACE BARLETTA: Di Candia, Farano, Ngracanj, Rizzi, Ciardi, Cormio D., Di Meo, Guacci (37'st Albanese), Di Noia (35'st Piarulli), D'Onofrio (20'st Dascoli), Lomuscio All. Iannone

TRANI: Orizzonte, Muciaccia, Ceglie, Mazzilli, Bartoli, Campanella, Stancarone, Dell'Oglio (4'st Moussa), Picci, Negro, Caruso (4'st Schirizzi) All. Sisto

ARBITRO: Epicoco di Brindisi

RETI: 25'pt Guacci, 29'st D'Ascoli

Prima sfida in assoluto tra l'Audace Barletta ed il Trani che si affrontano sul sintetico del "Manzi-Chiapulin" con l'obiettivo di continuare a stupire (entrambe gravitano in zona playoff). Nelle fasi iniziali della frazione inaugurale la Vigor usufruisce di un penalty successivamente revocato dall'assistente di linea per un tocco di mani di Picci, dall'altro lato è invece Di Noia a spedire oltre la traversa da pochi passi.

La contesa risulta gradevole e si sblocca al 25': Campanella salva sulla linea una conclusione dello sgusciante D'Onofrio, sfera sui piedi di Guacci (uno dei numerosi ex Fortis e Vigor presenti tra i biancorossi) che realizza con una palombella che si insacca dopo aver toccato il palo. I ragazzi di Sisto provano a riorganizzarsi costringendo Di Candia a distendersi sul fendente dalla distanza del giovane Stancarone, successivamente tocca invece a Picci cogliere la traversa con un'inzuccata su preciso cross dalla sinistra di Ceglie. Nel finale Orizzonte mantiene inalterato il punteggio sventando in uscita un'incursione di D'Onofrio ormai prossimo al tiro. I tranesi patiscono inevitabilmente le dimensioni ridotte del terreno di gioco, nettamente differenti rispetto a quelle del Comunale, ed il brio dei padroni di casa che sciorinano una prestazione gagliarda.

La ripresa è avviata dal tentativo da lontano di Guacci che non coglie impreparato l'estremo ospite. Una fase di stallo, della durata di una quindicina di minuti circa, è interrotta dalla sassata di Picci di prima intenzione da centro area prodigiosamente deviata da Ngracanj in angolo sugli sviluppi del quale una poderosa acrobazia della punta biancazzurra è bloccata a terra dal numero uno barlettano. Al 29' l'Audace raddoppia chiudendo virtualmente i conti: Di Noia pesca in profondità D'Ascoli che approfitta della retroguardia sguarnita per battere Orizzonte mediante un radente chirurgico.

Il Trani lambisce il montante con un colpo di testa in tuffo di Picci, invoca invano un penalty per atterramento di Schirizzi allo scoccare del recupero ma sul capovolgimento rischia di subire il tris del team di Iannone: Carmine Albanese in ripartenza non calibra adeguatamente un pallonetto permettendo al portiere della Vigor di intercettare. Matura dunque al "Manzi-Chiapulin" la prima sconfitta stagionale della compagine allestita dal direttore sportivo Pietroforte, artefice di una prova altalenante che tuttavia non vanifica quanto di buono evidenziato finora e chiamata all'immediato riscatto nell'incontro in programma domenica prossima tra le mura amiche contro l'Unione Bisceglie (reduce dallo scivolone casalingo per mano del Gallipoli).

A margine della cronaca del match è necessario segnalare che la richiesta di accredito della nostra testata - regolarmente inoltrata entro i termini previsti - non risultava inclusa nell'apposita lista per cui chi vi scrive ha avuto modo di accedere all'impianto solamente a gara in corso. I tifosi biancazzurri, presenti in buon numero a sostegno dei colori sociali, hanno protestato civilmente per il costo del biglietto di 7 euro (prezzo corrisposto anche dalle donne) ritenuto legittimamente eccessivo in considerazione della categoria nonchè della pessima visuale offerta dal settore ospiti.
Protesta tifosi a Barletta
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Calcio, botta e risposta tra Vigor e Sly: Trani avrà due squadre il prossimo anno Calcio, botta e risposta tra Vigor e Sly: Trani avrà due squadre il prossimo anno Lanza annuncia la transazione con il Comune e conferma la presenza per il campionato 20-21
"Come un dragone in volo": l’ultima promozione in D del Trani rivive in un libro "Come un dragone in volo": l’ultima promozione in D del Trani rivive in un libro Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza
1 United Sly Trani: ecco il logo della nuova società United Sly Trani: ecco il logo della nuova società Nella nuova identità il dragone simbolo della città di Trani
1 Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Contatto tra Bottaro e Quarto, c’è l’accordo per portare avanti il progetto Sly
Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione I giallorossi dilagano già nel primo tempo arrotondando il punteggio nella ripresa, rete della bandiera di Negro
Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale La Vigor mantiene il terzo posto, arbitraggio insufficiente. Sisto: «Mancava l'asse centrale, orgoglioso del gruppo»
Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo La Vigor vuole difendere il terzo posto dall’assalto di Barletta ed Ugento, foggiani ultimi ma in netta ripresa
Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Alla Vigor non sono sufficienti la doppietta di Moussa e la rete di Caruso. Lo smarrimento dei tifosi
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.