Allenamento Vigor Trani
Allenamento Vigor Trani
Calcio

Due pali, traversa, salvataggi e rigore fallito: Trani-Orta Nova termina senza reti

Giornata stregata per la Vigor, Picci esce per infortunio. La classifica non risente del passo falso

TRANI: Pellegrino, Ceglie (25′st Colella), Muciaccia, Dentamaro, Bartoli, Campanella, Caruso, Stella, Picci (3'st Stancarone), Negro, Fanelli (1'st Dell'Era) All. Sisto

ORTA NOVA Micale, Monopoli A., Cassinis, Lamatrice (36'st Russo), Lacerenza, Mascia, Vigliotti (37'pt D'Aries, 40'st Di Dedda), Dell'Oglio, Monopoli M., Ragno (27'st Tusiano), Foschino (20'st Vitale) All.Carbone

ARBITRO: Salomone di Bari

Impegno interno per il Trani che affronta la matricola Orta Nova nel match valido per la quarta giornata di ritorno, sfida abbordabile solamente sulla carta in considerazione del divario in graduatoria. Sugli spalti si notano presenze maggiori rispetto alla media stagionale e dalla gradinata si levano incessantemente cori a sostegno dei colori sociali.

Il primo tempo è inaugurato da una punizione di Dentamaro bloccata dall'estremo ospite. Che possa essere una giornata non particolamente fortunata per i padroni di casa diviene evidente intorno a metà frazione allorquando Negro imbecca in bello stile Caruso la cui girata si stampa sul palo a portiere battuto. La Vigor insiste ed un cross di Ceglie è arpionato al centro da Picci che aggira Micale calciando verso la porta sguarnita: la conclusione è prodigiosamente salvata sulla linea da Cassinis che strozza l'urlo in gola ai tifosi adriatici. Al 39' Negro elude l'intervento di un paio di avversari in prossimità della linea di fondo e penetra in area venendo vistosamente strattonato da Lacerenza: sul dischetto si presenta Picci che spedisce oltre la traversa tra la disperazione dei presenti. Per il capocannoniere del torneo si tratta del primo penalty fallito in stagione, attaccante che nella circostanza rimedia un infortunio.

In avvio di ripresa Picci è costretto ad abbandonare il campo, subentra il 18enne Stancarone il quale si accentra sferrando un fendente fortuitamente deviato da Mascia. Caruso e Stella provano invano a superare il portiere foggiano, numero uno dauno che si supera respingendo sulla parte interna della traversa il colpo acrobatico di Bartoli destinato a miglior sorte. I ragazzi di Sisto si rendono nuovamente insidiosi con un piazzato di Negro su cui Micale si oppone in tuffo mentre la dea bendata volta nuovamente le spalle al Trani al 32' poichè la botta di Muciaccia dalla distanza si infrange sulla base del palo. Il pubblico, incredulo ed amareggiato per "una palla che non vuol saperne di entrare", rabbrividisce in occasione di una ripartenza che i dauni non gestiscono adeguatamente sprecando una ghiotta opportunità dinanzi a Pellegrino (inoperoso nell'arco dei 90').

Finale convulso nel quale si scatena un parapiglia dinanzi alla panchina ortese, baruffa sedata a stento dall'incerta terna arbitrale e conclusa con l'espulsione del tecnico ospite Carbone e del tranese Ciciriello. Il disperato assalto della Vigor presta il fianco ad un contropiede che termina con un'inzuccata di Vitale che non inquadra lo specchio. Il Trani, nonostante la prestazione poco brillante, è stato comunque in grado di produrre occasioni da goal e, a conti fatti, è stato fermato solamente da episodi a dir poco sfavorevoli; i sostenitori biancazzurri - delusi per la mancata vittoria - tributano ugualmente applausi ed incoraggiamenti ai ragazzi che hanno provato fino all'ultimo ad ottenere i tre punti.

Il positivo debutto di Pizzulli sulla panchina del Corato (2-0 rifilato al San Marco) ed il pari interno del Molfetta contro l'Otranto (i salentini hanno raggiunto l'1-1 nel recupero) hanno permesso ai neroverdi di accorciare le distanze dalla capolista portandosi altresì a +6 nei confronti del Trani, margine che attualmente consentirebbe la disputa dei playoff. I risultati delle inseguitrici arridono ai biancazzurri che godono di sei punti di vantaggio sulla quarta in classifica, ossia l'Audace Barletta. Nel prossimo turno la Vigor sarà di scena al "Tursi" di Martina Franca per un confronto fondamentale in chiave playoff al di là delle momentanee difficoltà degli itriani, quinti in compagnia di Barletta ed Ugento.

CLASSIFICA 19^ GIORNATA:

Molfetta 42

Corato 40
Trani (-3) 34
Audace Barletta 28

Martina (-1) 27
Ugento 27
Barletta 27
Otranto 25
Gallipoli 25
Unione Bisceglie 24
Fortis Altamura 23

Vieste 22
Deghi 21
Orta Nova 20
San Marco 18

San Severo 9
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione I giallorossi dilagano già nel primo tempo arrotondando il punteggio nella ripresa, rete della bandiera di Negro
Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale La Vigor mantiene il terzo posto, arbitraggio insufficiente. Sisto: «Mancava l'asse centrale, orgoglioso del gruppo»
Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo La Vigor vuole difendere il terzo posto dall’assalto di Barletta ed Ugento, foggiani ultimi ma in netta ripresa
Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Alla Vigor non sono sufficienti la doppietta di Moussa e la rete di Caruso. Lo smarrimento dei tifosi
Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Trasferta disastrosa per la Vigor il cui calo era preventivabile, playoff regionali più distanti per tutti
Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il mister biancazzurro valuterà le condizioni degli acciaccati. Accesso consentito a soli 99 spettatori
Trani in inferiorità numerica ed incerottato, all'Audace Barletta basta un guizzo per imporsi: 0-1 al Comunale Trani in inferiorità numerica ed incerottato, all'Audace Barletta basta un guizzo per imporsi: 0-1 al Comunale La sconfitta della Vigor estromette dalla corsa playoff tutte le altre squadre, Sisto: «Eccesso di generosità di Picci, situazione complicata»
Fondamentale crocevia playoff al Comunale: Trani-Audace Barletta interessa metà compagini del torneo Fondamentale crocevia playoff al Comunale: Trani-Audace Barletta interessa metà compagini del torneo Alcuni problemi di formazione per l’allenatore della Vigor, numerosi ex tra le fila biancorosse
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.