Vigor festeggia la vittoria contro la Deghi
Vigor festeggia la vittoria contro la Deghi
Calcio

Fondamentale crocevia playoff al Comunale: Trani-Audace Barletta interessa metà compagini del torneo

Alcuni problemi di formazione per l’allenatore della Vigor, numerosi ex tra le fila biancorosse

Dilatare ulteriormente il divario rispetto alle quarte classificate e mantenere (o, se possibile, ridurre) la distanza dal secondo posto: sono evidenti gli obiettivi che il Trani si pone in vista della delicatissima sfida casalinga in chiave playoff contro l'Audace Barletta. La Vigor, reduce da due pari interni consecutivi senza reti - a cui hanno fatto da contraltare i successi esterni ad Altamura, San Marco in Lamis e Martina che hanno permesso agli adriatici di mantenere la media di due punti a partita - intende riprendere confidenza con le vittorie sul sempre più malconcio terreno del Comunale che in settimana ha procurato non pochi guai a qualche atleta.

L'occasione appare ghiotta dato che i rivali di turno occupano la quarta posizione a quota 28 in compagnia di Barletta 1922 ed Ugento: il provvisorio +9 dei tranesi sul drappello di inseguitrici (alle cui spalle vi sono Unione Bisceglie, Martina, Otranto e Gallipoli) rappresenta un bottino da consolidare nella consapevolezza di essere l'ago della bilancia per quanto concerne l'eventuale disputa dei playoff. Molfetta e Corato affronteranno impegni abbordabili tra le mura amiche, rispettivamente al cospetto di San Marco ed Orta Nova, per cui Trani-Audace appare un autentico crocevia dei destini di circa metà delle compagini del torneo.

Angelo Sisto, come ormai accade da tempo, è costretto a fare i conti con alcuni problemi di formazione: assenti gli infortunati Picci e Castiello (il giovane attaccante ha debuttato domenica scorsa negli ultimi minuti), saranno invece valutate attentamente le condizioni degli acciaccati Campanella, Antonacci e Fanelli. Il tecnico potrebbe tornare a disporre di Moussa e Mazzilli il cui recupero, però, non si è ancora completato.

I barlettani, protagonisti di un sensazionale avvio di torneo che li ha visti sul podio fino a metà novembre, hanno smarrito da oltre due mesi la via maestra; nell'organico a disposizione di Iannone figurano elementi interessanti quali Iorio e D'Onofrio, numerosi ex biancazzurri (Albanese, Albrizio, Dicandia, Rizzi, Losappio) nonché i tranesi doc Amoruso, Ciardi (capitano nella scorsa annata), Di Meo, Guacci e Di Lernia.

Nella gara di andata i biancorossi si sono imposti per 2-0 grazie alle reti di Guacci e D'Ascoli a coronamento di una prestazione abulica dei ragazzi di Sisto. L'incontro, il cui fischio d'inizio è programmato per le 15, sarà diretto dal signor Vittoria della sezione di Taranto coadiuvato dal foggiano Rizzi e dal molfettese Garofalo. In considerazione dell'orario più agevole e dell'importanza del match, calciatori e staff tecnico della Vigor si augurano di ricevere un sostegno massiccio dagli spalti.
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
1 United Sly Trani: ecco il logo della nuova società United Sly Trani: ecco il logo della nuova società Nella nuova identità il dragone simbolo della città di Trani
1 Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Contatto tra Bottaro e Quarto, c’è l’accordo per portare avanti il progetto Sly
Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione I giallorossi dilagano già nel primo tempo arrotondando il punteggio nella ripresa, rete della bandiera di Negro
Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale La Vigor mantiene il terzo posto, arbitraggio insufficiente. Sisto: «Mancava l'asse centrale, orgoglioso del gruppo»
Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo La Vigor vuole difendere il terzo posto dall’assalto di Barletta ed Ugento, foggiani ultimi ma in netta ripresa
Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Alla Vigor non sono sufficienti la doppietta di Moussa e la rete di Caruso. Lo smarrimento dei tifosi
Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Trasferta disastrosa per la Vigor il cui calo era preventivabile, playoff regionali più distanti per tutti
Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il mister biancazzurro valuterà le condizioni degli acciaccati. Accesso consentito a soli 99 spettatori
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.