Moussa esulta dopo goal a Gallipoli. <span>Foto Coribello</span>
Moussa esulta dopo goal a Gallipoli. Foto Coribello
Calcio

Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3

Alla Vigor non sono sufficienti la doppietta di Moussa e la rete di Caruso. Lo smarrimento dei tifosi

GALLIPOLI: Bacca, De Luca (1'st Marulli), De Leo (42'st Annis), Calabuig, Carrozzo (1'st Alemanni), Suhs, Marti (1'st Porcino), Alcazar, Cortese, Tardini, Portaccio All. Salvadore

TRANI: Pellegrino, Antonacci (32'st Stancarone), Muciaccia (17'st Vulpis), Stella, Bartoli, Campanella, Ceglie (17'st Fanelli), Mazzilli, Moussa (26'st Schirizzi), Negro, Caruso All. Sisto

ARBITRO: Schifone di Taranto

RETI: 4' e 20' pt Moussa, 8'pt Caruso, 43' Suhs, 8'st rig. Alemanni, 33'st Tardini

Seconda trasferta consecutiva per il Trani che si reca sul sintetico del "Bianco" per affrontare l'altalenante Gallipoli che tra le mura amiche ha finora rimediato ben sei stop.

Prima frazione di gioco scoppiettante poichè gli ispirati calciatori biancazzurri rifilano tre reti ai salentini: ad andare a segno sono Moussa, che infila Bacca al 4' ed al 20' (per il ventenne ivoriano, in fase di recupero da un infortunio, si tratta delle prime marcature stagionali) e Caruso che realizza il provvisorio raddoppio all'8'. I giallorossi accorciano le distanze al 43' con l'argentino Suhs dando l'avvio alla clamorosa rimonta che matura nella ripresa: al 9' Alemanni trasforma un rigore e, approfittando di una Vigor in dieci a causa dell'espulsione di Stella, è il brasiliano Tardini a griffare al 34' il definitivo 3-3 dal retrogusto amaro che alimenta altresì le perplessità dell'ambiente sul finale di campionato.

Il Trani non sfata il tabù dell'impianto gallipolino (quattro sconfitte ed un pari nei cinque precedenti) raggiungendo quota 38 in graduatoria, un punteggio che mette a rischio la terza posizione in quanto Ugento e Barletta 1922 hanno 37 punti: ovviamente le ambizioni playoff sono state accantonante da qualche settimana ma anche la rincorsa di ugentini e barlettani risulta comunque ai limiti dell'impossibile (il Corato consolida la seconda piazza con 50 punti, i biancorossi dovrebbero recuperare almeno sette lunghezze rispetto ai neroverdi).

Le problematiche che attanagliano i ragazzi allenati da Angelo Sisto sono note da tempo e stanno determinando l'evidente calo accusato dagli adriatici, protagonisti fino a gennaio di risultati considerevoli che hanno contribuito ad occultare maggiormente le pecche ed i macroscopici limiti di una proprietà che non ha creato i degni presupposti per un torneo all'altezza delle aspettative di una piazza esigente e mortificata da una perenne precarietà. Anche per chi scrive, tuttavia, è estremamente complicato commentare il momento attraversato dalla Vigor, a partire dal pazzesco 3-3 in terra leccese che rappresenta un'ulteriore pugnalata al cuore degli appassionati tranesi (i tifosi, è bene sottolinearlo, non imputano responsabilità ai giocatori).

Nel prossimo turno il Trani riceverà la visita del San Severo, attuale fanalino di coda ma reduce da tre successi consecutivi che hanno permesso ai giallogranata di portarsi a -1 dal San Marco rinfocolando le speranze di permanenza nella categoria.


CLASSIFICA 23^ GIORNATA:

Molfetta 54

Corato 50

Trani (-3) 38
Ugento 37
Barletta 37
Unione Bisceglie 31
Audace Barletta 31
Vieste 30
Martina (-1) 28
Gallipoli 28
Otranto 26
Orta Nova 26

Fortis Altamura 24
Deghi 24

San Marco 19
San Severo 18
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Calcio, botta e risposta tra Vigor e Sly: Trani avrà due squadre il prossimo anno Calcio, botta e risposta tra Vigor e Sly: Trani avrà due squadre il prossimo anno Lanza annuncia la transazione con il Comune e conferma la presenza per il campionato 20-21
"Come un dragone in volo": l’ultima promozione in D del Trani rivive in un libro "Come un dragone in volo": l’ultima promozione in D del Trani rivive in un libro Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza
1 United Sly Trani: ecco il logo della nuova società United Sly Trani: ecco il logo della nuova società Nella nuova identità il dragone simbolo della città di Trani
1 Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Contatto tra Bottaro e Quarto, c’è l’accordo per portare avanti il progetto Sly
Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione I giallorossi dilagano già nel primo tempo arrotondando il punteggio nella ripresa, rete della bandiera di Negro
Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale La Vigor mantiene il terzo posto, arbitraggio insufficiente. Sisto: «Mancava l'asse centrale, orgoglioso del gruppo»
Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo La Vigor vuole difendere il terzo posto dall’assalto di Barletta ed Ugento, foggiani ultimi ma in netta ripresa
Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Trasferta disastrosa per la Vigor il cui calo era preventivabile, playoff regionali più distanti per tutti
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.