Inizio gara San Marco in Lamis Vigor Trani
Inizio gara San Marco in Lamis Vigor Trani
Calcio

Un acuto di Caruso fa cantare il Trani: 0-1 al "Parisi" di San Marco in Lamis

Vittoria di enorme rilevanza per la Vigor che riduce il divario dalle battistrada distanziando le inseguitrici

SAN MARCO IN LAMIS: Catanzaro, Augelli P., Viola O., Menicozzo, Ciano, De Cesare, Viola F., Molenda, Quaresimale, Coco, Quitadamo All. Iannacone

TRANI: Pellegrino, Ceglie, Colella, Fanelli (25'st Schirizzi), Bartoli, Campanella, Caruso, Stella, Picci, Negro, Stancarone (1'st Strambelli) All. Sisto

ARBITRO: Spina di Barletta

Trasferta inedita per il Trani sul sintetico del "Tonino Parisi" (civettuolo impianto rinnovato da pochi anni e dotato di una gradinata molto ampia) di San Marco in Lamis al cospetto della matricola allenata da Iannacone ed impelagata in zona playout. Contesa poco spettacolare e complessivamente equilibrata nel corso della prima frazione di gioco nella quale si segnala soprattutto un'occasione per Caruso la cui girata di prima intenzione su cross di Ceglie è respinta dal portiere foggiano Catanzaro, tesserato nelle ultime ore.

In avvio di ripresa il giovane Strambelli, al debutto con la maglia biancazzurra, sfiora la rete del vantaggio non inquadrando lo specchio da posizione favorevole. Lo 0-1 matura al 17' grazie ad un guizzo di Caruso, abile a sfruttare un rimpallo sugli sviluppi di un tiro di Fanelli per poi gelare gli spettatori locali mediante un fendente che coglie la parte interna della traversa oltrepassando la linea bianca prima di rotolare nuovamente sul terreno di gioco. La Vigor spreca l'opportunità del raddoppio con Negro, murato dal numero uno sammarchese in disperata uscita, gestendo comunque il punteggio senza patemi sino al termine ad eccezione del brivido procurato dal goal reclamato a gran voce dai garganici. Da un corner di Quitadamo la sfera giunge sulla testa del navigato Ricci (a segno contro la Fortis Trani quando indossava la maglia del Lucera, Eccellenza 2004-05) che insacca da pochi passi: il direttore di gara annulla a causa di un'irregolarità ai danni di Pellegrino, episodio controverso che contribuisce ad inasprire gli animi.

L'acuto del giovane Caruso, dunque, consegna tre punti di enorme rilevanza ai ragazzi di Sisto (applauditi al termine del match dagli infreddoliti ma felicissimi sostenitori al seguito) che consolidano la terza piazza accorciando contestualmente le distanze dalle battistrada Molfetta e Corato, reduci dai pareggi in rimonta rispettivamente contro Barletta 1922 ed Otranto: sono ben 33 i punti ottenuti dal Trani, addirittura 36 escludendo la penalizzazione e considerando unicamente i risultati maturati sul campo. Il -8 dal Molfetta ed il -4 dal Corato si sommano al +5 nei confronti della quarta in classifica, ossia l'Audace Barletta che in pieno recupero ha espugnato il "Tursi" di Martina scavalcando gli itriani.

La sensazione è che, a dispetto degli ostacoli quotidianamente posti sul cammino della Vigor, alle spalle di Picci e compagni non vi siano formazioni in grado di creare concreti grattacapi per cui diviene essenziale non perdere di vista i coratini distanziando ulteriormente il drappello di ipotetiche aspiranti ai playoff. Nel prossimo turno al Comunale sarà di scena un'altra compagine della provincia di Foggia, l'Orta Nova.
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
1 United Sly Trani: ecco il logo della nuova società United Sly Trani: ecco il logo della nuova società Nella nuova identità il dragone simbolo della città di Trani
1 Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Contatto tra Bottaro e Quarto, c’è l’accordo per portare avanti il progetto Sly
Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione I giallorossi dilagano già nel primo tempo arrotondando il punteggio nella ripresa, rete della bandiera di Negro
Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale La Vigor mantiene il terzo posto, arbitraggio insufficiente. Sisto: «Mancava l'asse centrale, orgoglioso del gruppo»
Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo La Vigor vuole difendere il terzo posto dall’assalto di Barletta ed Ugento, foggiani ultimi ma in netta ripresa
Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Alla Vigor non sono sufficienti la doppietta di Moussa e la rete di Caruso. Lo smarrimento dei tifosi
Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Trasferta disastrosa per la Vigor il cui calo era preventivabile, playoff regionali più distanti per tutti
Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il mister biancazzurro valuterà le condizioni degli acciaccati. Accesso consentito a soli 99 spettatori
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.