Trani festeggia successo ad Orta Nova
Trani festeggia successo ad Orta Nova
Calcio

Trani travolgente ad Orta Nova, 0-3 e terzo successo consecutivo

Decidono Picci, Antonacci e Stancarone nonostante l'inferiorità numerica

ORTA NOVA: Micale, D'Aries (32'st Ventura), Clemente, Ricciardi, Lacerenza, Mascia, Tusiano, Lamatrice, D'Introno, Ragno, Foschino All. Ciurlia

TRANI: Pellegrino, Muciaccia, Ceglie (32'pt Antonacci), Dentamaro, Bartoli, Campanella, Caruso (15'st Stancarone), Stella (12'st Moussa), Picci, Negro (36'st Zambetta), Mazzilli (44'st Colella) All. Sisto

ARBITRO: Tropiano di Barletta

RETI: 45'pt Picci, 32'st Antonacci, 40'st Stancarone

Insidioso impegno esterno per la Vigor che si reca sull'erba del "Fanelli" di Orta Nova per affrontare la compagine allenata da Ciurlia, matricola assoluta del torneo di Eccellenza e protagonista di un discreto avvio di stagione.

Nel primo tempo è il tranese Stella a lambire il palo con un fendente dalla distanza, successivamente l'ex portiere del Foggia Micale si distende per deviare in angolo un velenoso tiro a giro di Negro dal vertice destro. Gli ospiti si rendono nuovamente pericolosi con Picci e Bartoli che non inquadrano lo specchio da pochi passi sugli sviluppi di una punizione di Dentamaro. Per i padroni di casa, invece, si segnala il tentativo di Mascia che regala l'effetto ottico del goal raccogliendo di prima intenzione un traversone dalla bandierina. La pressione dei biancazzurri si concretizza allo scoccare del 45' grazie al solito Picci che deposita in rete di tacco (leggera deviazione di Lacerenza) risolvendo una mischia furibonda: per lui si tratta della terza rete in campionato nelle ultime tre gare, sesta in sei sfide considerando la Coppa Italia.

Durante l'intervallo la società locale premia Giuseppe Maglione, ex calciatore ortese (cresciuto nel Foggia insieme ad Agnelli e Quinto) vittima di un grave incidente nel 2004 che lo ha costretto a vivere sulla sedia a rotelle. Nel 1999, tra l'altro, era stato allenato da Sisto nella Primavera del Bari.

La seconda frazione di gioco è inaugurata dal prodigioso salvataggio di Campanella su D'Introno nel momento della conclusione, preludio alla clamorosa opportunità per D'Aries che spedisce oltre la traversa da posizione ravvicinata. La Vigor, che spaventa nuovamente l'estremo locale con un calcio piazzato di Dentamaro, è costretta all'inferiorità numerica al 22' poichè Picci rimedia il secondo giallo per un intervento scomposto a centrocampo (nella prima circostanza è stato ammonito per la maglietta sfilata dopo il goal: un'ingenuità certamente dovuta alla generosità insita nell'ex attaccante del Brescia).

Nonostante l'uomo in meno il Trani non demorde cogliendo il raddoppio al 32' con Antonacci (imperiosa inzuccata) per poi triplicare al 40': autore è il giovane Stancarone che finalizza una splendida ripartenza orchestrata da Moussa scavalcando il portiere dauno in uscita. L'incontro termina con un perentorio 0-3 salutato dagli scroscianti applausi dei sostenitori adriatici - presenti in tribuna e nel parterre destinato agli ospiti - che apprezzano la qualità del gioco espresso e soprattutto la dedizione degli interpreti.

Nel prossimo turno sul prato del Comunale andrà in scena un'antica sfida tra nobili decadute del calcio pugliese, ossia Trani-Martina: saranno di fronte la quotata compagine itriana, al comando della classifica a quota 10 in compagnia dell'Ugento, ed i ragazzi di Sisto posizionati in quarta piazza con 7 punti (senza penalizzazione si sarebbe trattato di uno scontro fra battistrada).
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
1 United Sly Trani: ecco il logo della nuova società United Sly Trani: ecco il logo della nuova società Nella nuova identità il dragone simbolo della città di Trani
1 Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Contatto tra Bottaro e Quarto, c’è l’accordo per portare avanti il progetto Sly
Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione I giallorossi dilagano già nel primo tempo arrotondando il punteggio nella ripresa, rete della bandiera di Negro
Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale La Vigor mantiene il terzo posto, arbitraggio insufficiente. Sisto: «Mancava l'asse centrale, orgoglioso del gruppo»
Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo La Vigor vuole difendere il terzo posto dall’assalto di Barletta ed Ugento, foggiani ultimi ma in netta ripresa
Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Alla Vigor non sono sufficienti la doppietta di Moussa e la rete di Caruso. Lo smarrimento dei tifosi
Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Mazzilli illude il Trani, Cicerello e Lorusso travolgono i biancazzurri: 4-1 per l'Unione Bisceglie Trasferta disastrosa per la Vigor il cui calo era preventivabile, playoff regionali più distanti per tutti
Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il Trani affronta l’Unione Bisceglie al “Di Liddo” per provare a voltare pagina Il mister biancazzurro valuterà le condizioni degli acciaccati. Accesso consentito a soli 99 spettatori
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.