carcere 1
carcere 1
Cronaca

Aggressione in Carcere, feriti due agenti della penitenziaria

Erano intervenuti per difendere personale medico, la denuncia della Cosp

È accaduto nella nuova Sezione "Italia" dove vige la vigilanza dinamica e celle aperte, nella tarda serata di sabato 13, in uno dei reparti detentivi come richiesto dal Dipartimento e dalla Torreggiani, due Assistenti Capo cittadini Tranesi della Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Trani maschile sono rimasti contusi nel tentativo di difendere il personale Medico di turno vittima di aggressione da parte di uno dei reclusi del settore Italia.

Il detenuto con condanna definitiva prima ha incendiato uno sgabello dell'amministrazione penitenziaria, poi ha inveito e minacciato il medico di Guardia dell'Infermeria del Carcere e infine ha di fatto fisicamente aggredito due degli agenti di Polizia Penitenziaria accorsi in via cautelativa per l'Ordine e la Sicurezza del personale medico.

A seguito di questo episodio si registra l'intervento del Segretario Generale della Cosp, il sindacato di Polizia Penitenziaria, Domenicoo Mastrulli: «Da tempo il Sindacato per quello che accade nelle carceri Pugliesi ed in quello di Trani e Bari sta chiedendo ispezione ministeriale da parte del DAP e l'eventuale sostegno numerico di maggiore personale e risorse per gli istituti di pena che appaiono viaggiare con poco personale di polizia».

«La Cosp – continua Mastrulli - ha anche richiesto un totale avvicendamento dei vertici delle due strutture al pari di quello che da sempre accade nelle restanti Armi o Corpi di Polizia dello Stato, un riciclo della dirigenza ogni due anni, ciò che non sembra avvenire nella nostra amministrazione e quindi nulla cambia se non la pena afflittiva ai danni dei poliziotti e non più dei reclusi».

«Mentre Politici e Dirigenti – conclude Mastrulli - vanno in Fiera a Bari a salutare Matteo Renzi i Poliziotti Penitenziari vanno al pronto soccorso feriti dalle aggressione dei detenuti».
Carico il lettore video...
  • Carcere di Trani
  • Polizia Penitenziaria
Altri contenuti a tema
Processo Durante, assolto l'unico medico dichiarato colpevole in primo grado Processo Durante, assolto l'unico medico dichiarato colpevole in primo grado Il 33enne morì nell'infermeria del carcere di Trani nel 2011
Carcere di Trani: sit-in degli addetti del servizio mensa Carcere di Trani: sit-in degli addetti del servizio mensa Filcams Cgil Bat: «Temiamo la perdita del diritto di prelazione»
Carcere di Trani, il senatore Damiani denuncia il sovraffollamento e l'emergenza igienico-sanitaria Carcere di Trani, il senatore Damiani denuncia il sovraffollamento e l'emergenza igienico-sanitaria Depositata un'interrogazione al ministro Bonafede per sollecitare l'utilizzo del nuovo padiglione
Water vicino a letto e tavolo: nel carcere di Trani detenuti in condizioni difficili Water vicino a letto e tavolo: nel carcere di Trani detenuti in condizioni difficili La denuncia arriva dai sindacati di Polizia Penitenziaria
Docce non funzionanti e cattivi odori, detenuti del carcere di Trani in protesta Docce non funzionanti e cattivi odori, detenuti del carcere di Trani in protesta La denuncia del Cosp: «Il personale costretto a coprire più postazioni di servizio»
Carcere di Trani, mezzo chilo di stupefacenti nascosti vicino la recinzione Carcere di Trani, mezzo chilo di stupefacenti nascosti vicino la recinzione Scoperto dalla Penitenziaria il tentativo di introdurre cocaina e hascisc, oltre ad un telefono cellulare
Carcere di Trani, l’associazione Paideia rilancia il progetto "Magikambusa" Carcere di Trani, l’associazione Paideia rilancia il progetto "Magikambusa" Di nuovo attivo lo spazio ludico ricreativo per i figli dei detenuti
Tenta di togliersi la vita nel carcere di Trani, detenuto salvato dagli agenti della Polizia penitenziaria Tenta di togliersi la vita nel carcere di Trani, detenuto salvato dagli agenti della Polizia penitenziaria La denuncia di Mastrulli (Cosp): «L'organico ormai ridotto all'osso»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.