Stemma città di Trani
Stemma città di Trani
Eventi e cultura

Alla ricerca del blasone di Trani, incontro a tema sabato 27 giugno

Appuntamento nell'androne di Palazzo Mongelli

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Il giorno 27 Giugno 1574 muore Giorgio Vasari che, oltre ad essere stato un valente pittore ed architetto, fu innanzitutto il primo storico dell'Arte italiano che sviluppò il concetto di "rinascita" o Rinascimento". All'indomani dell'emergenza Covid miglior augurio non si possa fare. Allo scoccare della diciottesima ora dello stesso giorno, nell'androne dei cavalli di Palazzo Mongelli, in compagnia di Vittorio Tolomeo, si terrà "una serata tra amici", alla ricerca del civico blasone. Come è noto, agli appassionati di araldica, il Blasone tranese rientra, come riporta l'Enciclopedia Britannica, tra le armi parlanti, che gli inglesi chiamano canting arms, nel senso di arma che canta o racconta, per effetto delle immagini e dei colori che sono rappresentati all'interno dello scudo, ovviamente, rigorosamente sannitico.

Per quanto illustri storici di cose cittadine abbiano già affrontato questa tematica, per ciò che riguarda la comprensione araldica dei vari simboli che compongono l'arme tranese, tuttavia ne resta irrisolto il rebus del suo più intimo significato ed origine, ed allora è come se ci trovassimo di fronte ad un giallo whodunit, o giallo ad enigma, in cui l'autore del delitto viene scoperto in base ad indizi più o meno nascosti e fuorvianti.

Ovviamente resta pacifico che l'Arme cittadina è regolata esclusivamente dalla legge, ed a nessuno è data di poterla modificare se non nei modi stabiliti. Unico requisito per poter partecipare, la mascherina ed una voce baritonale, considerato l'argomento, ma anche per non far torto alle signore, va bene una voce da soprano che ci esalterà per le sue acrobazie vocali, o di mezzo soprano come il celebre Farinelli, il cantante castrato nato nella vicina Andria, chiamato l'usignolo per la dolcezza del suo canto.

L'evento, organizzato nell'ambito dell'attività del laboratorio di Medical Humanities, si terrà sabato 27 giugno, ore 18, in corso Vittorio Emanuele 139, nell'androne di Palazzo Mongelli. A causa del distanziamento tra i posti a sedere e la conseguente limitata capienza, è gradita la prenotazione (32 posti disponibili).
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Arte e caffè: esposizione di 40 dipinti in corso Alcide De Gasperi Arte e caffè: esposizione di 40 dipinti in corso Alcide De Gasperi Surrealismo, astrattismo ed impressionismo nella quotidianità
Trani fra le protagoniste delle giornate europee dell’Archeologia Trani fra le protagoniste delle giornate europee dell’Archeologia L’Archeoclub locale parteciperà con un video-documentario
Paura di crescere e incapacità di amare: la sindrome di Peter Pan Paura di crescere e incapacità di amare: la sindrome di Peter Pan Un nuovo appuntamento della rubrica Cinema e Scienza
Rino Mennea e le cartoline tranesi: un tesoro di saluti e memoria Rino Mennea e le cartoline tranesi: un tesoro di saluti e memoria La nuova opera è uno scrigno prezioso di richiami storici e artistici
Trani capitale italiana della cultura, la corsa slitta al 2022 Trani capitale italiana della cultura, la corsa slitta al 2022 Il dossier di candidatura dovrà essere presentato entro il prossimo 31 luglio 2020
Trani capitale italiana della cultura 2021: riaperti i termini per le proposte progettuali Trani capitale italiana della cultura 2021: riaperti i termini per le proposte progettuali Chiunque può presentare un progetto entro il 31 maggio
Religione, cultura e tradizioni: al via "Festività on air" Religione, cultura e tradizioni: al via "Festività on air" In diretta con ospiti, sacerdoti, seminaristi e non solo. Primo appuntamento giovedì 2
1 Trani ritorna protagonista sulla Rai nel programma "Di là dal fiume e tra gli alberi" Trani ritorna protagonista sulla Rai nel programma "Di là dal fiume e tra gli alberi" Ieri la messa in onda del documentario di Monica Ghezzi
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.