Stemma città di Trani
Stemma città di Trani
Eventi e cultura

Alla ricerca del blasone di Trani, incontro a tema sabato 27 giugno

Appuntamento nell'androne di Palazzo Mongelli

Il giorno 27 Giugno 1574 muore Giorgio Vasari che, oltre ad essere stato un valente pittore ed architetto, fu innanzitutto il primo storico dell'Arte italiano che sviluppò il concetto di "rinascita" o Rinascimento". All'indomani dell'emergenza Covid miglior augurio non si possa fare. Allo scoccare della diciottesima ora dello stesso giorno, nell'androne dei cavalli di Palazzo Mongelli, in compagnia di Vittorio Tolomeo, si terrà "una serata tra amici", alla ricerca del civico blasone. Come è noto, agli appassionati di araldica, il Blasone tranese rientra, come riporta l'Enciclopedia Britannica, tra le armi parlanti, che gli inglesi chiamano canting arms, nel senso di arma che canta o racconta, per effetto delle immagini e dei colori che sono rappresentati all'interno dello scudo, ovviamente, rigorosamente sannitico.

Per quanto illustri storici di cose cittadine abbiano già affrontato questa tematica, per ciò che riguarda la comprensione araldica dei vari simboli che compongono l'arme tranese, tuttavia ne resta irrisolto il rebus del suo più intimo significato ed origine, ed allora è come se ci trovassimo di fronte ad un giallo whodunit, o giallo ad enigma, in cui l'autore del delitto viene scoperto in base ad indizi più o meno nascosti e fuorvianti.

Ovviamente resta pacifico che l'Arme cittadina è regolata esclusivamente dalla legge, ed a nessuno è data di poterla modificare se non nei modi stabiliti. Unico requisito per poter partecipare, la mascherina ed una voce baritonale, considerato l'argomento, ma anche per non far torto alle signore, va bene una voce da soprano che ci esalterà per le sue acrobazie vocali, o di mezzo soprano come il celebre Farinelli, il cantante castrato nato nella vicina Andria, chiamato l'usignolo per la dolcezza del suo canto.

L'evento, organizzato nell'ambito dell'attività del laboratorio di Medical Humanities, si terrà sabato 27 giugno, ore 18, in corso Vittorio Emanuele 139, nell'androne di Palazzo Mongelli. A causa del distanziamento tra i posti a sedere e la conseguente limitata capienza, è gradita la prenotazione (32 posti disponibili).
  • Cultura
Altri contenuti a tema
A Trani una serata dedicata a Charles Bukowski A Trani una serata dedicata a Charles Bukowski A 100 anni dalla nascita, nello spazio antistante alla libreria Luna di Sabbia
Un regista tranese sbarca su Netflix: si tratta di Domenico de Feudis Un regista tranese sbarca su Netflix: si tratta di Domenico de Feudis Tra qualche settimana uscirà l'horror "Il Legame"
“Come mille oceani”: il libro autobiografico della tranese Michela Barbangelo “Come mille oceani”: il libro autobiografico della tranese Michela Barbangelo Il racconto di una ragazza speciale di nome Claudia
Trani eccelle anche su “The Telegraph”: due i ristoranti recensiti Trani eccelle anche su “The Telegraph”: due i ristoranti recensiti Fra ricordi proustiani e scampi drogati d'amore
1 Dante letto in lingua straniera da lettori in madrelingua: sabato sera a Trani Dante letto in lingua straniera da lettori in madrelingua: sabato sera a Trani L'appuntamento in piazza Longobardi con il patrocinio dell'Università di Bari
Trani t'incanta, Pietro Falconetti presenta "L'amore (im)perfetto" Trani t'incanta, Pietro Falconetti presenta "L'amore (im)perfetto" Lo scrittore ospite alla libreria Luna di Sabbia
3 Servillo a Trani: «La vostra città è una grandissima bellezza!» Servillo a Trani: «La vostra città è una grandissima bellezza!» Una serata memorabile tra racconti e ricordi
Sport e sesso sono compatibili? Sport e sesso sono compatibili? Una nuova pagina della rubrica "Salute d'asporto" di Giuseppe Labianca
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.