amet trani sede 1
amet trani sede 1
Politica

Amet, Marinaro insiste: «Riserbato dica la verità»

Il segretario provinciale di Fli reitera la richiesta di chiarimento sulla posizione di De Toma. Da due mesi l’azienda naviga a vista attendendo l'approvazione del bilancio

Dino Marinaro, segretario provinciale di Fli, torna a bomba sul caso Amet e sulla posizione in seno al Consiglio d'amministrazione, di Ninni De Toma. L'esponente politico di Fli reitera al sindaco Riserbato una richiesta esplicita di chiarimento: «Mi corre l'obbligo – dice Marinaro – di tornare sull'argomento Amet e di chiedere spiegazioni in merito alla posizione di Ninni De Toma all'interno dell'azienda stessa. A distanza di circa due mesi dalla sua autosospensione da presidente e amministratore delegato perché non si è ancora provveduto a nominare il successore? Lo statuto cosa prevede?».

«Circolano voci incontrollate – prosegue Marinaro - che testimonierebbero come questa situazione di stallo sia tenuta in piedi per salvaguardare per qualche mese o per un esercizio poltroncine e poltrone presenti e future e che si tenda a giungere, almeno in queste condizioni, al termine dell'esercizio con l'approvazione di un bilancio possibilmente positivo con l'attuale Consiglio d'amministrazione, anche se dall'interno della stessa azienda e da altre parti giungono notizie di difficoltà. Per questo motivo chiedo al sindaco di dire la verità ai cittadini e di compiere un passo definitivo per il bene della comunità. La migliore soluzione sarebbe quella che il primo cittadino si dimettesse affinchè si possano sistemare adeguatamente non solo le questioni dell'Amet ma anche quelle economiche e strutturali del Comune considerate tutte le criticità che la Corte dei Conti ha sollevato e che erano state già evidenziate in passato dal Collegio dei revisori dei Conti, restando però inascoltate e sottovalutate».
  • Dino Marinaro
  • Amet
Altri contenuti a tema
Amet, il punto di vista della Cgil di Trani sullo stato e le prospettive dell'azienda Amet, il punto di vista della Cgil di Trani sullo stato e le prospettive dell'azienda «Assistiamo basiti ad un’evoluzione che non promette niente di buono»
Amet di Trani, Filctem Bat: «Nuovo Cda e Comune cosa intendono fare della municipalizzata?» Amet di Trani, Filctem Bat: «Nuovo Cda e Comune cosa intendono fare della municipalizzata?» Il sindacato interroga l'Amministrazione dopo la chiusura di bilancio in passivo
Amet, i sindacati proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori e puntano il dito contro il Comune di Trani Amet, i sindacati proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori e puntano il dito contro il Comune di Trani «Anche l'Ente contribuisce ad affossare l’azienda in quanto non paga i servizi erogati dalla società»
Amet, Fratelli d'Italia: «Chi ha sbagliato ne paghi le conseguenze» Amet, Fratelli d'Italia: «Chi ha sbagliato ne paghi le conseguenze» Il direttivo commenta il bilancio in passivo della società evidenziando errori e responsabilità politiche
Mariangela Caputo, Chiara Civello, Amet e lungomare: le pagelle Mariangela Caputo, Chiara Civello, Amet e lungomare: le pagelle Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Amet chiude il bilancio in passivo, Italia in Comune, Fronte Democratico e Trani Decide puntano il dito contro il sindaco Amet chiude il bilancio in passivo, Italia in Comune, Fronte Democratico e Trani Decide puntano il dito contro il sindaco «È l'artefice di questo disastro e finalmente si è autodenunciato»
1 Amet, l'azienda chiude con un un passivo di circa 1 milione. Bottaro: «Gravi e perduranti inadempienze» Amet, l'azienda chiude con un un passivo di circa 1 milione. Bottaro: «Gravi e perduranti inadempienze» Il sindaco: «Situazione non più tollerabile e richiede azioni forti ed incisive oltre che immediate»
1 A Trani arrivano i parcometri, pubblicato il bando sul sito dell'Amet A Trani arrivano i parcometri, pubblicato il bando sul sito dell'Amet Scongiurata l'ipotesi dell'esternalizzazione del servizio
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.