Andrea Ferri
Andrea Ferri
Politica

Andrea Ferri: "I servizi pubblici essenziali vanno realizzati in maniera ordinaria e senza sensazionalismi"

Il consigliere di Fdi commenta le dichiarazioni del sindaco sulla "città da preparare"

Il consigliere Andrea Ferri (FDI) risponde alle ultime dichiarazioni del Sindaco circa la programmazione delle attività in vista dell'estate imminente, anzi già iniziata, sottolineando l'attenzione sulla questione del verde pubblico che avrebbe richiesto una programmazione ben precedente a quella che è stata presentata pochi giorni fa. Pubblichiamo integralmente il suo intervento postato sulla sua pagina Facebook.

Ho letto con incredulità le dichiarazioni del Sindaco sulle attività che metterà in campo con gli assessori «per preparare la città nel miglior modo possibile»! Sembra di leggere le dichiarazioni di un neo eletto Sindaco che subentra ad un amministrazione che ha fatto solo danni.
In effetti la situazione attuale è alquanto deprecabile, ma il dream team dimentica che governa da 7 anni e che dovrebbe imparare a programmare in inverno le attività estive, perché l'estate è un evento ricorrente e non eccezionale.

Mi soffermerò solo sulla questione del verde pubblico per non dilungarmi. Quella che si vuol far passare per una maxi operazione per intervenire sul decoro urbano e sulla pulizia nient'altro è che una toppa sui mancati servizi contrattualizzati con la Società che gestisce la manutenzione del verde pubblico e con Amiu, volete pure gli applausi scommetto! L'amministrazione è in proroga continua con la società del verde pubblico, contravvenendo d'altronde alle norme sui contratti pubblici, nonostante il pessimo evidente servizio reso!

L'Amiu è manchevole nell'espletamento dei servizi previsti nel contratto, ad esempio dovrebbe effettuare "diserbo stradale di carattere manuale-ordinario compresa l'eliminazione di piante a crescita spontanea dalle zanelle e dai marciapiedi ad opera degli operatori addetti alle operazioni manuali" così come dal articolo 10.1 della Relazione tecnico illustrativa dei servizi di igiene urbana nel Comune di Trani, servizi che puntualmente invece ignora.

Il DEC (Direttore dell'Esecuzione del Contratto) ha mai segnalato nessuna anomalia? I dirigenti e gli assessori come possono permettere questo stato continuo di abbandono? Le fatture vengono pagate a prescindere dalle verifiche sui servizi resi? Abbiate la cortesia di garantire i servizi pubblici essenziali con attività programmate per tempo ed espletate in maniera ordinaria senza
sensazionalismi.
  • Andrea Ferri
Altri contenuti a tema
2 Ex pizzeria "La Terrazza": Andrea Ferri (FdI) spera non diventi "un nuovo caso Lampara" Ex pizzeria "La Terrazza": Andrea Ferri (FdI) spera non diventi "un nuovo caso Lampara" Lo stabile abbandonato campeggia su piazzale Marinai d'Italia
Impianto trattamento percolato, Ferri: «Non è conveniente per Trani» Impianto trattamento percolato, Ferri: «Non è conveniente per Trani» Il commento del consigliere di Fratelli d'Italia
Impianto di trattamento del percolato, i dubbi del consigliere Ferri Impianto di trattamento del percolato, i dubbi del consigliere Ferri «Che senso ha realizzarlo in una città in cui si pubblicizzano dati percentuali altissimi di raccolta differenziata?»
A Trani fuochi d'artificio in strada, è successo domenica sera in Piazza Marinai d'Italia A Trani fuochi d'artificio in strada, è successo domenica sera in Piazza Marinai d'Italia La denuncia del consigliere Ferri: «Il segnale di come taluni nella totale certezza di impunità fanno quello che vogliono»
1 Dehors, il consigliere Ferri chiede l'istituzione di una task force per il rilascio delle autorizzazioni Dehors, il consigliere Ferri chiede l'istituzione di una task force per il rilascio delle autorizzazioni La richiesta all'assessore Nenna per "garantire massima celerità e speditezza"
2 Pagelle ad orologeria e burrata Pagelle ad orologeria e burrata Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Le sedute fantasma Le sedute fantasma Solo incontri finalizzati "all'evocazione di gettoni di presenza"?
5^ Commissione, chiuse le indagini: in sei nei guai 5^ Commissione, chiuse le indagini: in sei nei guai Maiullari, Cognetti, Damascelli, De Noia, Ferri più un medico tranese
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.