Trasfusione di sangue
Trasfusione di sangue
Associazioni

Avis compie 50 anni, domani in città arriva una stele commemorativa

In più verranno premiati 24 studenti vincitori di un concorso a tema

Domani 11 dicembre l'Avis di Trani festeggerà il suo 50esimo anniversario della sua nascita avvenuta nel 1966. La lungimiranza del dott. Angelo Menga ha rappresentato l'avvio di un associazione e di una cultura del dono del sangue che è stata una delle tappe fondamentali nella storia e nella salute del volontariato a Trani. Fu il dott. Angelo Menga a fondare, assieme a 30 volontari, la sezione di Avis Trani in quel lontano 1966 di cui quest'anno si celebra il 50° anniversario.

Una storia ricca di successi e grandi risultati. Grazie alla generosità di oltre 4000 soci donatori attivi della città di Trani. In occasione di tale evento, Avis Trani è lieta di ospitare i presidenti regionali delle Avis, ben oltre 30 sedi comunali provenienti dal Nord al Sud Italia, oltre alla partecipazione dei nostri soci. In occasione della festa, l'Avis Trani donerà alla città di Trani una stele "La fontana dell'amore" dedicata ai donatori di sangue per esprimere gratitudine verso tutti coloro i quali donano sangue, cioè vita e salvezza, in maniera anonima, gratuita, volontaria e periodica, e al fine di continuare costantemente a promuovere la donazione del sangue. Tale monumento entrerà a far parte del patrimonio artistico e culturale della città di Trani.


Infatti, la sfilata dei labari farà una breve sosta nell'aiuola sita in Via Aldo Moro per inaugurare simbolicamente, insieme alle autorità presenti, la stele che presto sarà lì posizionata e farà bella mostra di sé in città. Inoltre, in occasione dei solenni festeggiamenti, AVIS Trani premierà i 24 alunni delle classi quinte delle scuole De Amics, Beltrani e D'Annunzio, che hanno partecipato al concorso "50 anni di Avis Trani - raccontali con disegni e fumetti". Gli alunni vincitori del concorso sono gli autori del calendario Avis 2017, che verrà presentato durante la festa presso il ristornate "Il monastero".

Si prospetta, quindi, una festa ricca di importanti momenti per la nostra città tutti volti alla promozione della cultura del dono e del sangue per sensibilizzare sempre più la cittadinanza a donare, visto il calo delle donazioni registrato negli ultimi mesi.
  • Avis
Altri contenuti a tema
Avis Trani, novembre è il mese della prevenzione: per i donatori con più di 40 anni screening PSA e TSH Avis Trani, novembre è il mese della prevenzione: per i donatori con più di 40 anni screening PSA e TSH L'obiettivo è restare in salute e anticipare o sconfiggere l’insorgere di patologie più o meno gravi
Pubblicato il nuovo bando per il servizio civile in Avis Pubblicato il nuovo bando per il servizio civile in Avis Si potrà presentare domanda entro il 10 ottobre
Donare #èsemprebello, un contest fotografico per promuovere la donazione di sangue e vincere la musica di Coez Donare #èsemprebello, un contest fotografico per promuovere la donazione di sangue e vincere la musica di Coez L'iniziativa di Avis Bat rivolto a donatori e non
Avis Trani, domani nuova donazione straordinaria del sangue Avis Trani, domani nuova donazione straordinaria del sangue Da aprile è possibile prenotare online la fascia oraria preferita
Avis Trani, oggi donazione straordinaria del sangue Avis Trani, oggi donazione straordinaria del sangue Dalle ore 8 nell'unità di raccolta fissa
Avis Trani, domenica 17 marzo donazione straordinaria Avis Trani, domenica 17 marzo donazione straordinaria Dalle ore 8 nell'unità di raccolta fissa
Avis Trani, domenica 17 marzo donazione straordinaria Avis Trani, domenica 17 marzo donazione straordinaria Dalle ore 8 nell'unità di raccolta fissa
A Trani i ciclisti pellegrini di Montevarchi, faranno sosta questo pomeriggio in Piazza Duomo A Trani i ciclisti pellegrini di Montevarchi, faranno sosta questo pomeriggio in Piazza Duomo Ad accoglierli con gazebo e palloncini rossi l'associazione Avis
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.