Campetto via Falcone
Campetto via Falcone
Territorio

Bonificato il campetto di calcio di via Falcone

Avviata la prima fase di realizzazione del campo

Le compagnie telefoniche temporeggiano, l'amministrazione comunale di Trani no. E così un'azienda incaricata dal Comune, dopo indagine di mercato, ha effettuato la bonifica del campetto di calcio di via Falcone, intervento a spese dell'Ente con rivalsa nei confronti delle società di telefonia che non hanno ancora ottemperato a quanto disposto dall'amministrazione.

L'intervento, concordato con il responsabile del verde pubblico, Pinuccio Merra, è consistito nello sfalcio delle sterpaglie con l'utilizzo di un trinciatore meccanico, nel decespugliamento delle aree perimetrali, nel trattamento di diserbo radicale dell'intera area e, ovviamente, dello smaltimento e conferimento di tutto il materiale di risulta in apposita discarica autorizzata. Si tratta dunque, di una pulizia del terreno che non comprende la rimozione dell'antenna. Pur essendo in fase di studio la possibilità di spostarla, è stato confermato il mancato pericolo di radiazioni. Intanto, se da un lato le compagnie telefoniche esitano, dall'altro l'amministrazione ha preso in mano le redini della situazione avviando i lavori in danno.

Come si ricorderà, ad ottobre la giunta comunale aveva approvato la delibera di accettazione della proposta progettuale delle società di telefonia Vodafone Omnitel, Ericsson Telecomunicazioni (delegata della H3G), Wind Telecomunicazioni e Telecom Italia per il ripristino del campo di calcetto presso l'area comunale sita in via Falcone da eseguire a cura e spese dei gestori di telefonia mobile fruitori della stazione radio base multioperatore insistente sull'area. Il progetto prevedeva la bonifica dell'area, le realizzazioni di un campo di calcetto dalle dimensioni di 19 metri per 32 (compreso di opere accessorie) ed il posizionamento di uno spogliatoio deposito. Al termine dei lavori verrà attestata la conformità e l'idoneità della struttura sotto l'aspetto della sicurezza dell'impianto.

L'amministrazione non ha voluto attendere oltre, eseguendo la bonifica del sito. Il sindaco, Luigi Riserbato, e l'assessore, Giuseppe De Simone (che ha seguito i lavori personalmente) hanno informato le società di telefonia, invitandole a comunicare con urgenza il nominativo dell'impresa che eseguirà i lavori di ripristino della struttura sportiva all'aperto e il nominativo del direttore dei lavori che dovrà concordare con l'ufficio dei lavori pubblici le operazioni da realizzare.
  • Gigi Riserbato
  • Giuseppe De Simone
  • Campetto via Falcone
Altri contenuti a tema
1 “Sistema Trani”, anche la sorella di Bagli vuol essere parte civile “Sistema Trani”, anche la sorella di Bagli vuol essere parte civile Prossima udienza il 19 dicembre per decidere sulle costituzioni
Sistema Trani, la Procura chiede di processare 19 persone Sistema Trani, la Procura chiede di processare 19 persone Caduta l'accusa di associazione a delinquere per l'ex sindaco Riserbato
Impianti di telefonia mobile, ancora una volta interviene De Simone Impianti di telefonia mobile, ancora una volta interviene De Simone L'ex assessore presenterà un esposto al Tribunale e alla Corte dei conti
Centro "You&Me": l'ennesimo spreco pubblico Centro "You&Me": l'ennesimo spreco pubblico Investiti 200 mila euro solo per la ristrutturazione in via Nigrò. Ora è tutto abbandonato
Problema antenne, insiste De Simone: «Delibera irregolare» Problema antenne, insiste De Simone: «Delibera irregolare» Ecco due nuove motivazioni a sostegno dell'illegittimità della delibera
Ombre sull'amministrazione, De Simone: «Ci sono situazioni non risolte» Ombre sull'amministrazione, De Simone: «Ci sono situazioni non risolte» L'ex vicesindaco parla di questione morale nella nuova maggioranza
Antenne telefoniche, De Simone: «Pronto a sentire l'Autorità Giudiziaria» Antenne telefoniche, De Simone: «Pronto a sentire l'Autorità Giudiziaria» L'ex vice-sindaco, dopo quattro solleciti all'amministrazione, attende risposte
Problema antenne, parla De Simone: «La delibera va annullata» Problema antenne, parla De Simone: «La delibera va annullata» L'ex assessore all'Ambiente allarmato dal documento firmato dalla Iaculli
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.