Carcere
Carcere
Cronaca

Carceri di Trani, il Cosp denuncia violenze e disagio per gli agenti

Nella sede femminile organico ridotto all'osso, a volte anche solo una unità

Non si placano gli episodi di violenza o disagio per i lavoratori all'interno delle carceri pugliesi. E il sindacato degli agenti Cosp continua a darne notizia polemicamente. Dopo il caso di Trani, anche nell'istituto di Taranto un detenuto, di cittadinanza straniera, ha inveito contro un agente penitenziario provocandogli cinque giorni di prognosi. Ma anche nei complessi tranesi quelli appena trascorsi non sono stati giorni tranquilli.

Nella sede maschile, lo scorso 22 settembre - come riferisce nella nota il segretario generale, Mimmo Mastrulli - un altro detenuto ha cominciato a compiere un atto inspiegabile: dopo aver battuto ripetutamente la testa contro il muro, apparentemente senza alcuna ragione, è stato poi trasportato in ospedale. Ha riportato una prognosi di sette giorni dopo i quali potrà tornare in cella.

Nella sede femminile, invece, i problemi maggiori riguardano la carenza di personale. Situazione che ormai è una costante dal mese di giugno. «La Polizia Penitenziaria femminile - spiega Mastrulli - è costretta a mantenere l'ordine, la sicurezza a volte anche da sole (un solo agente per tutti i reparti detentivi e per tutte le ristrette) specialmente nelle ore pomeridiane e serali e notturni,i giorni di festivi ancora peggio».
  • Carcere di Trani
  • Mimmo Mastrulli
Altri contenuti a tema
Gemme di vita alla Casa Circondariale di Trani Gemme di vita alla Casa Circondariale di Trani Il progetto didattico reso possibile grazie all'IISS Sergio Cosmai
Mastrulli: "59 Suicidi in carcere del 1 gennaio. Se non è questa emergenza, allora cos'è?" Mastrulli: "59 Suicidi in carcere del 1 gennaio. Se non è questa emergenza, allora cos'è?" In un comunicato stampa l'analisi di un fenomeno per il quale bisognerebbe intervenire al più presto
“Behind bars. Rock oltre le sbarre”, oggi nella Casa circondariale di Trani  “Behind bars. Rock oltre le sbarre”, oggi nella Casa circondariale di Trani  L'evento fa parte di una serie di quattro incontri
Presunte condotte illecite nel carcere di Trani, sospesi due agenti della Polizia Penitenziaria Presunte condotte illecite nel carcere di Trani, sospesi due agenti della Polizia Penitenziaria Favorivano detenuti in cambio di denaro
Don Raffaele Sarno: "Lo strazio del carcere nell'abbraccio, dopo anni, di due madri coi propri figli" Don Raffaele Sarno: "Lo strazio del carcere nell'abbraccio, dopo anni, di due madri coi propri figli" Il cappellano del carcere racconta su fb un' esperienza toccante e dolorosa
Sindacato Polizia Penitenziaria: nel carcere di Trani condizioni igieniche inumane,  da lager Sindacato Polizia Penitenziaria: nel carcere di Trani condizioni igieniche inumane, da lager Dalla denuncia dello scorso aprile nessuna risposta dalle autorità competenti
Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso L'appuntato fu ucciso nel maggio del 1971 insieme al Procuratore della Repubblica di Palermo Scaglione
Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Il sindacato Polizia penitenziaria denuncia invano da mesi l' impellenza di correre ai ripari 
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.