copertina web barbangelo michela
copertina web barbangelo michela
Vita di città

“Come mille oceani”: il libro autobiografico della tranese Michela Barbangelo

Il racconto di una ragazza speciale di nome Claudia

La grandezza di un solo oceano basterebbe per descrivere l'immensità della gioia di vivere di una ragazza speciale, o del dolore di una madre nel vederla andar via per sempre. Ma se gli oceani sono mille, la gioia di prima e il dolore del dopo non sono quantificabili. Sono infiniti.

E Michela Barbangelo nel libro intitolato "Come mille oceani" (appena pubblicato da ed. Book Sprint) riesce a raccontare la sua storia, e quella della sua splendida Claudia, certamente in maniera toccante: nel suo racconto conosciamo una ragazza che, poco più che ventenne, potrebbe essere stata la compagna di banco dei nostri figli, la nostra nipotina, la ragazzina felice che abita nel nostro quartiere. Nostra figlia.

La narrazione che usa Michela Barbangelo è molto scorrevole, e nel racconto degli episodi della sua vita, con l'uso diretto della prima persona, scorrono gli anni e le pagine più significative, senza presagire alcun epilogo: esperienze, viaggi, studi, emozioni, rabbia e amore, amici e parenti. Sogni e illusioni. Gioie. E dolore.

E Claudia c'è. In ogni pagina, in ogni rigo, deliziosa, speciale, nella disperata lotta per non abbandonare la vita. Claudia c'è sempre, ancora oggi. Mamma Michela sa raccontare una storia, e il suono di questo debutto letterario è raro: sempre diverso e sempre uguale, come nei libri che non si dimenticano.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Come mille oceani, oggi la presentazione del libro della tranese Michela Barbangelo Come mille oceani, oggi la presentazione del libro della tranese Michela Barbangelo Il libro autobiografico dedicato alla figlia scomparsa
A Trani il convegno dell'Ordine degli Psicologi di Puglia A Trani il convegno dell'Ordine degli Psicologi di Puglia Si svolgerà il 10 ottobre a Palazzo San Giorgio
Esordio col botto su Netflix per il regista tranese Domenico de Feudis Esordio col botto su Netflix per il regista tranese Domenico de Feudis "Il Legame", horror ambientato nella magia del Sud quarto in classifica film
A Palazzo Beltrani Anna Giurickov Dato e il suo "Il grande me" A Palazzo Beltrani Anna Giurickov Dato e il suo "Il grande me" Dialoga con l'autrice Vito Santoro
Trani, "Giorni di ordinaria follia" nel libro di Capozza Trani, "Giorni di ordinaria follia" nel libro di Capozza Storie vere, narrate da una criminologa, sabato 3 ottobre a Corte Bianchi
A Trani una serata dedicata a Charles Bukowski A Trani una serata dedicata a Charles Bukowski A 100 anni dalla nascita, nello spazio antistante alla libreria Luna di Sabbia
Un regista tranese sbarca su Netflix: si tratta di Domenico de Feudis Un regista tranese sbarca su Netflix: si tratta di Domenico de Feudis Tra qualche settimana uscirà l'horror "Il Legame"
Trani eccelle anche su “The Telegraph”: due i ristoranti recensiti Trani eccelle anche su “The Telegraph”: due i ristoranti recensiti Fra ricordi proustiani e scampi drogati d'amore
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.