Consiglio comunale
Consiglio comunale
Politica

Consiglio comunale, approvati tutti gli argomenti all'ordine del giorno

Ok per Piano del diritto allo studio e Piano sociale di zona; le opposizioni reclamano maggiore sicurezza

Cominciato un con un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime del disastro di Ischia e della giovane tranese deceduta ieri, il consiglio comunale nella seduta odierna ha approvato 16 dei 17 punti all'ordine del giorno (il punto n.15 è stato ritirato per maggiori approfondimenti).
Dopo gli interventi preliminari, con Di Leo che tra l'altro ha rimarcato le assenze della maggioranza, Ferri sottolineato e chiesto interventi per il problema della sicurezza nella zona di Capirro, De Toma che ha chiesto chiarimenti sulla situazione cappelle al cimitero; Di Meo sugli esiti del bonus bollette, Biancolillo sulla tenuta dell'amministrazione, e Loconte sulla situazione degrado e sicurezza in villa comunale, si è passati all'approvazione unanime del Piano per il diritto allo studio, annualità 2023 (dalla mensa ai trasporti, dalla vigilanza alle dotazioni digitali, ai numerosi progetti educativi), che presume una spesa di 2.691.557 euro (contributo Regione Puglia 1.981.557 euro).
Si è poi passati ai due punti riguardanti l' Ambito territoriale sociale di Trani-Bisceglie, con l'approvazione dello schema di convenzione per la gestione associata delle funzioni e dei servizi socio-assistenziali, e la presa d'atto del Piano sociale di zona 2022/2024: dopo la relazione dell'assessore Rondinone e del dirigente Attolico, è stato approvato l'importante argomento, che vede per Trani un Piano Sociale di Zona con un budget triennale di circa € 18.500.000, grazie ad un lavoro certosino e competente svolto da un "Ufficio strutturato che vede la presenza oltre del Dirigente Attolico anche di specialisti amministrativi dedicati e di assistenti sociali sia dell'Ufficio di Piano che dei servizi Sociali professionali di Trani e Bisceglie. Questo mi rende particolarmente orgoglioso – ha sottolineato il consigliere Morollo - e dovrebbe rendere orgogliosi noi tutti poiché l'Ambito Territoriale di Trani è il primo Ambito in Puglia ad approvare il Piano Sociale di Zona e viene preso da esempio dagli Uffici Regionali".
Approvati a maggioranza gli altri punti all'ordine del giorno. Tra i quali il Conferimento della cittadinanza benemerita "Sigillo della città" al sig. Carlo di Pantaleo: la nobile figura di uno sportivo d'altri tempi, che ancor oggi dedica la sua passione allo sport ed al basket in particolare, è stata descritta dal consigliere Giuseppe Mastrototaro, raccogliendo i consensi dell'assise.
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Consiglio comunale questo pomeriggio con un ordine del giorno di 16 punti Consiglio comunale questo pomeriggio con un ordine del giorno di 16 punti Tra gli argomenti anche l'approvazione del progetto per lavori di rifunzionalizzazione del Pta di Trani
Un bilancio "dinamico" approvato a larga maggioranza in consiglio comunale Un bilancio "dinamico" approvato a larga maggioranza in consiglio comunale La manovra ha registrato 25 voti favorevoli e 3 contrari
Convocato per oggi il Consiglio Comunale Convocato per oggi il Consiglio Comunale Sette i punti all'ordine del giorno
Il Consiglio comunale convocato per giovedì 25 gennaio Il Consiglio comunale convocato per giovedì 25 gennaio L'ordine del giorno
Consiglio comunale, approvato il piano per il diritto allo studio 2024 Consiglio comunale, approvato il piano per il diritto allo studio 2024 «Un importante provvedimento che contiene progetti di affettività e sessualità nelle scuole»
Domani si riunisce il Consiglio comunale in un Palazzo Palmieri ammodernato Domani si riunisce il Consiglio comunale in un Palazzo Palmieri ammodernato Nuove apparecchiature informatiche e nuova piattaforma di streaming per seguire dirette e rivedere le sedute
Il Consiglio comunale torna a riunirsi martedì 28 Il Consiglio comunale torna a riunirsi martedì 28 24 i punti all'ordine del giorno
Il gruppo “Con” passa da 3 a 9 consiglieri, cambiano gli equilibri in maggioranza Il gruppo “Con” passa da 3 a 9 consiglieri, cambiano gli equilibri in maggioranza A rappresentarlo in consiglio Biancolillo, Topputo, Cirillo, Cormio, Befano, Loconte, Corrado, Cormio e Mastrototaro
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.