Debora Ciliento
Debora Ciliento
Politica

Contrasto alle povertà educative, approvata l’istituzione del tavolo tecnico

Ciliento: “Altro passo in avanti per la tutela dell’infanzia”

Ancora un passo in avanti per la tutela dell'infanzia. Ieri, 11 luglio 2022, la Giunta Regionale ha approvato la delibera che prevede ufficialmente l'istituzione del tavolo tecnico per il "Contrasto alle povertà Educative".

Sin dall'inizio della nomina a consigliere regionale ho da subito posto al centro della discussione politica un'attenzione particolare al mondo dell'infanzia, ulteriormente ambito colpito dagli eventi socio-economici e sanitari che stanno caratterizzando gli ultimi anni, accentuando ancor di più lo stato di difficoltà e accesso a sani percorsi di benessere e crescita armonica.

Ad aprile 2021 con il gruppo del Partito Democratico, dopo aver scritto un documento politico per il contrasto alle povertà educative, ho richiesto un Consiglio Regionale monotematico sui minori, in cui furono messi al centro del confronto politico le istanze e richieste d'aiuto dei piccoli cittadini pugliesi. Ieri è stato segnato un ulteriore passo verso la crescita e lo sviluppo di un sistema di leggi e strumenti innovativi a tutela dei più piccoli. Per questo importante risultato ringrazio l'assessora al Welfare, Rosa Barone, e l'intera giunta regionale che da subito hanno prestato la giusta attenzione al superamento di tale problema che, anche in Puglia, coinvolge un minore su 4. L'istituzione di un tavolo operativo sarà guidato dal garante dell'infanzia della Puglia e dai referenti di ogni area che hanno contatti con il mondo dei più piccoli. Avranno il compito di analizzare numeri, conoscere problemi, definire i bisogni e offrire alla politica le giuste riflessioni per poter sempre meglio programmare interventi a tutela dei bambini e dei ragazzi della Regione Puglia. Tocca a tutti noi scrivere nuove pagine di storia che caratterizzano la nostra terra.

- Debora Ciliento, consigliere regionale
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Attivo il sito per prevenire le alluvioni e le frane in Puglia Attivo il sito per prevenire le alluvioni e le frane in Puglia La piattaforma raggruppa tutte le azioni a difesa del suolo
Palmieri (Uildm): «Siamo arrivati a luglio e non si è ancora proposto un Bando per l'Assegno di Cura» Palmieri (Uildm): «Siamo arrivati a luglio e non si è ancora proposto un Bando per l'Assegno di Cura» Il presidente della sezione Trani sollecita la Regione l'assessore Barone
Negozio storico, bottega artigiana o locale storico: un avviso pubblico per identificare e valorizzare le attività di tradizionali di Puglia Negozio storico, bottega artigiana o locale storico: un avviso pubblico per identificare e valorizzare le attività di tradizionali di Puglia Il riconoscimento per essere inserite nell'apposito albo regionale
Pnrr, Emiliano firma contratto per miglioramento assistenza sanitaria pugliese Pnrr, Emiliano firma contratto per miglioramento assistenza sanitaria pugliese Alla Regione destinati 650 milioni di euro
Un pugliese su tre va dallo psicologo, presentato a Bari il sondaggio regionale Un pugliese su tre va dallo psicologo, presentato a Bari il sondaggio regionale Gesualdo: “Sono dati che testimoniano la centralità della figura dello psicologo rispetto al periodo critico che stiamo vivendo”
Nuovi concorsi per collaboratori ed autisti alla Regione Puglia Nuovi concorsi per collaboratori ed autisti alla Regione Puglia A partire dal prossimo 30 marzo si potrà presentare la domanda di partecipazione
1 Daunia e Bat insieme, approvato l’ampliamento del Distretto Puglia Federiciana Daunia e Bat insieme, approvato l’ampliamento del Distretto Puglia Federiciana La macro-area dell’agroalimentare di qualità conta su un bacino di 35mila imprese
1 Da Branà e gli esponenti M5S della Bat sconcerto per le nuove nomine di Emiliano in Regione Da Branà e gli esponenti M5S della Bat sconcerto per le nuove nomine di Emiliano in Regione "Siamo rimasti tutti sconcertati da queste persone di cui ci siamo fidati "
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.