Cinghiale
Cinghiale
Attualità

Cucciolo di cinghiale avvistato via Annibale di Francia mentre corre sulla pista ciclabile

Le immagini riprese da un cittadino a bordo della sua auto

Sono sempre più frequenti gli avvistamenti cinghiali nelle campagne di Trani. Non capita tutti i giorni però d'incontrarli in pieno centro cittadino: è quanto è accaduto qualche giorno fa ad un cittadino che a bordo della sua auto è riuscito ad immortalare un cucciolo di cinghiale, visibilmente impaurito, correre sulla pista ciclabile in via Annibale Maria di Francia. Episodi, dicevamo, sempre più frequenti: sono in particolare le guardie campestri ad imbattersi spesso in branchi di cinghiali nei giri di perlustrazione nell'agro tranese e più volte hanno chiesto interventi da parte delle istituzioni affinché siano presi i dovuti provvedimenti.

Tendenzialmente i cinghiali non attaccano l'uomo, in caso di incontri casuali preferiscono allontanarsi. I rischi, come avviene con i selvatici, sono quelli di un attacco disperato nel caso in cui non esistano per l'animale altre vie di fuga. E vista la loro stazza l'impatto può avere conseguenze. Quindi sempre meglio favorire il reciproco allontanamento.
  • Animali
Altri contenuti a tema
Ondata di caldo torrido, il vademecum di Enpa per gli animali Ondata di caldo torrido, il vademecum di Enpa per gli animali Le linee guida per non far soffrire gli amici a quattro zampe ma non solo
4 Tremila euro per curare un gatto moribondo, la consigliera Merra risponde alle critiche Tremila euro per curare un gatto moribondo, la consigliera Merra risponde alle critiche «Che avrebbe dovuto fare il Comune? Rifiutarsi di salvarlo e farlo morire in barba alle leggi regionali»
1 A Trani il gatto più fortunato del mondo A Trani il gatto più fortunato del mondo L'Amministrazione spende oltre 3000 euro per curarlo
Tutela degli animali, il Consiglio approva il nuovo regolamento cittadino Tutela degli animali, il Consiglio approva il nuovo regolamento cittadino L'Amministrazione si impegna anche a favorire l'affidamento e promuovere campagne di sensibilizzazione
Norme su randagismo e animali d'affezione, Santorsola contro il disegno di legge approvato in Regione Norme su randagismo e animali d'affezione, Santorsola contro il disegno di legge approvato in Regione «Rischia di diventare inutile, impraticabile e, forse, incostituzionale»
Festa di sant’Antonio Abate,  a Trani si rinnova la tradizionale benedizione degli animali Festa di sant’Antonio Abate, a Trani si rinnova la tradizionale benedizione degli animali L'appuntamento venerdì prossimo nella chiesa di San Giovanni
Maltrattamento sugli animali, continuano i controlli delle guardie zoofile Maltrattamento sugli animali, continuano i controlli delle guardie zoofile A Trani 11 sanzioni amministrative per un totale di 1100 euro di multe
5 Trani dice addio al "simbolo" del randagismo locale: è morto il cane Nerone Trani dice addio al "simbolo" del randagismo locale: è morto il cane Nerone Da tempo malato, è deceduto a 14 anni
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.