Sanità
Sanità
Sanità

Emergenza maltempo, le misure straordinarie della Asl Bat

Prevista la presenza di alcuni specialisti dopo le 20 negli ospedali

La Direzione della Asl Bt, in coordinamento con la Prefettura, ha predisposto un piano di emergenza per il maltempo previsto nelle prossime ore.
  • Negli ospedali di Andria, Barletta e Canosa i medici reperibili delle ore notturne delle specialità Chirurgia, Ginecologia, Nefrologia e Cardiologia resteranno in ospedale a partire dalle ore 20, per evitare difficoltà a raggiungere i plessi ospedalieri. L'opportunità di lasciare invariata questa misura di sicurezza sarà valutata di giorno in giorno.
  • I pazienti in trattamento emodialitico di Spinazzola e Minervino saranno dializzati sia domani che sabato, mattina e pomeriggio. Sono state predisposte tutte le misure di sicurezza per raggiungere i due plessi ed è stato predisposto un piano di assistenza notturna nei casi in cui non fosse possibile lasciare le strutture per neve sulle strade.
  • In collaborazione con le amministrazioni comunali saranno dissalate le rampe di accesso ai Pronto Soccorso degli ospedali.
  • La percorribilità delle strade che da Spinazzola e Minervino portano ai plessi ospedalieri di Andria, Canosa e Barletta è stata garantita dalla Provincia e dall'Anas.

«Siamo in contatto con la Prefettura e tutti gli altri enti interessati a garantire il massimo della sicurezza per i cittadini – dice Ottavio Narracci, Direttore Generale Asl Bt - abbiamo predisposto un piano di sicurezza in grado di andare incontro alle esigenze di tutti i cittadini che anche in queste ore avranno necessità di fare riferimento alle strutture ospedaliere. Naturalmente ulteriori interventi saranno valutati in base alle necessità».
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
Liste di attesa, Delle Donne (Asl Bt): ​«Al lavoro per garantire il diritto all'erogazione corretta e nei tempi giusti» Liste di attesa, Delle Donne (Asl Bt): ​«Al lavoro per garantire il diritto all'erogazione corretta e nei tempi giusti» Ed aggiunge: ​«Siamo consapevoli delle difficoltà presenti ma la nostra attenzione è massima»
Rapporto tumori, nella Bat si ammala un uomo su tre e una donna su quattro Rapporto tumori, nella Bat si ammala un uomo su tre e una donna su quattro Reso noto il lavoro svolto dall'unità operativa complessa di Epidemiologia e Statistica
Liste d'attesa nella Asl Bat, la sezione T.D.M pronta a ricevere segnalazioni e testimonianze Liste d'attesa nella Asl Bat, la sezione T.D.M pronta a ricevere segnalazioni e testimonianze Il 18 aprile aperta mattina e pomeriggio per la giornata nazionale dei diritti del malato
Stabilizzazione personale, buone notizie per i lavoratori della Asl Bat Stabilizzazione personale, buone notizie per i lavoratori della Asl Bat Fp Cgil Puglia esprime grande soddisfazione
La Asl Bt a caccia di camici bianchi: oltre 100 avvisi di mobilità La Asl Bt a caccia di camici bianchi: oltre 100 avvisi di mobilità Il 22 marzo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale
Presidio territoriale di Trani: è arrivata la risonanza magnetica Presidio territoriale di Trani: è arrivata la risonanza magnetica In corso le operazioni di assemblaggio. Delle Donne: «Completerà l'offerta sanitaria»
Sanità, da Trani parte la petizione dei diabetici in vista delle nuove misure regionali Sanità, da Trani parte la petizione dei diabetici in vista delle nuove misure regionali Al direttore generale richiesto un maggior numero di centri specializzati nella Bat
Collaborare in medicina territoriale, oggi nuovo convegno a Palazzo San Giorgio Collaborare in medicina territoriale, oggi nuovo convegno a Palazzo San Giorgio Focus sulla spesa farmaceutica e i risultati raggiunti nella Bat
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.