Nichi Vendola
Nichi Vendola
Scuola e Lavoro

«Estendere l'accordo sul Tac anche a Franzoni»

Nichi Vendola scrive al ministro. La Regione ha chiesto nuovamente l'estensione dell'accordo di programma

La Regione Puglia ha chiesto nuovamente al Ministero dello sviluppo economico di estendere l'accordo di programma dell'1 aprile del 2008 finalizzato a trovare soluzioni alla crisi occupazionale del settore tessile, abbigliamento e calzaturiero nel territorio salentino-leccese, anche alle aziende del cluster Adelchi e all'area del nord barese nel quale la situazione del settore tessile appare altrettanto drammatica con la vicenda della Franzoni Filati di Trani.

Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola l'ha chiesto formalmente al ministro Paolo Romani in una lettera. «La Regione Puglia - scrive Vendola - è fortemente impegnata a trovare soluzioni tecniche che possano ridare slancio a tale accordo, favorendo l'individuazione di nuove manifestazioni di interesse che possano sostituire quelle previste all'atto della stipula e venute meno nel corso dell'attuazione dell'intesa, mettendo a valore le risorse che la Regione ha destinato al finanziamento dell'accordo. Nel confermare l'interesse della Regione a proseguire sulla strada dell'attuazione dell'accordo, Le chiedo nuovamente di valutare le richieste già avanzate da questo Ente, circa la formale estensione dello stesso alle aziende del cluster Adelchi nonché all'area del Pit numero 2, area nord barese, nel quale la situazione del settore tessile appare altrettanto drammatica».

La richiesta di Vendola arriva alla vigilia dell'incontro convocato a Roma per trovare una soluzione allo stato di crisi del Tac Salento e di Franzoni Filati di Trani. L'assessore allo sviluppo economico Loredana Capone, confida in un buon esito: «Da mesi chiediamo al Ministero di estendere il protocollo del Tac anche all'area di Tricase per comprendere Adelchi e del nord barese per includere Franzoni. La Regione Puglia con tutti i suoi incentivi è pronta a sostenere le imprese che vogliono investire da noi. Tuttavia, in un momento come questo, le risorse regionali non possono bastare: occorre uno sforzo in più».
  • Ex filatura Franzoni
  • Regione Puglia
  • Tac
Altri contenuti a tema
Determinante il Cdx unito in Regione per la proposta della nuova legge Determinante il Cdx unito in Regione per la proposta della nuova legge Dopo mesi di stallo burocratico finalmente la legge regionale per le attività estrattive
Alloggi popolari, dall'Arca Puglia 530 mila per la ristrutturazione di quattro fabbricati Alloggi popolari, dall'Arca Puglia 530 mila per la ristrutturazione di quattro fabbricati Gli interventi interessano i palazzi ubicati in via Superga e viale Spagna
Missione in Iraq: i militari italiani lasciano la diga di Mosul. Tra loro molti pugliesi Missione in Iraq: i militari italiani lasciano la diga di Mosul. Tra loro molti pugliesi Cerimonia di passaggio di consegne tra le Forze Armate italiane e quelle statunitensi alla guida della Task Force Praesidium
Pugliesi alla guida, la Bat è la provincia in cui si utilizza meno l’auto Pugliesi alla guida, la Bat è la provincia in cui si utilizza meno l’auto Presentati i risultati dell’Osservatorio Unipol Sai sulle abitudini dei cittadini locali
Furto o rottamazione, presentata da Santorsola la proposta di legge per richiedere il rimborso del bollo auto Furto o rottamazione, presentata da Santorsola la proposta di legge per richiedere il rimborso del bollo auto Ecco tutti i dettagli del disegno avanzato dal consigliere regionale
Possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione: timori anche a Trani Possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione: timori anche a Trani Il vicino pozzo artesiano c'è il divieto di emungimento
Coldiretti Puglia, crac di angurie e meloni: in 10 anni persi 8mila ettari di frutteto Coldiretti Puglia, crac di angurie e meloni: in 10 anni persi 8mila ettari di frutteto E intanto nella regione aumentano i prezzi di frutta e verdura
Contributi alle Università popolari e della terza età, approvato il regolamento in Regione Contributi alle Università popolari e della terza età, approvato il regolamento in Regione Il consigliere Santorsola: «Riconosciuto la loro rilevanza»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.