anna tronci
anna tronci
Attualità

Gli effetti speciali di Anna Tronci nella fiction "Svegliati amore mio" in onda su Canale 5

La professionista tranese ha "confezionato" le immagini con l'ausilio delle moderne tecnologie

Il suo nome compare nei titoli di coda: molto spesso non ci si fa caso, eppure in quella lista di nomi ci sono le fondamenta di ciò che si è guardato sullo schermo. Accade allora che nei titoli di coda dello sceneggiato "Svegliati amore mio", la nuova fiction che va in onda il mercoledì sera su Canale 5, che vede protagonista Sabrina Ferilli, scritta e diretta da Simona Izzo e Ricky Tognazzi, ci sia anche il nome della tranese Anna Tronci in qualità di "Fx Artists".

Si tratta cioè dei cosiddetti "effetti visivi", in pratica, gli "effetti speciali" con cui si compongono determinate scene. Un esempio? Proprio in questa fiction sono numerose le scene legate ad una acciaieria inquinante, con fuoco, fumi ed esplosioni. Ma non soltanto.

E Anna Tronci è stata scelta dalla produzione della fiction, insieme al suo maestro-collega Matteo Migliorini con la società M74Post di Roma, per la realizzazione di quegli effetti: è infatti proprio questo il suo lavoro da qualche anno, frutto di studio, impegno, corsi e master, che la fotografa tranese ha seguito dopo la sua formazione scolastica di tutt'altra natura.

"Ho frequentato il Liceo Classico De Sanctis – racconta Anna – e poi mi sono iscritta a Giurisprudenza. Non avrei mai pensato di appassionarmi un giorno a tutto questo, e cioè la fotografia in primis e poi la tecnologia applicata alle immagini, che adesso è il mio mondo professionale. Gli studi umanistici hanno impegnato molto la mia gioventù. Ma non soltanto: già da poco più che adolescente mi sono dedicata anche alla musica, suonando la chitarra in una band di ragazzi (che ancora esiste: si chiamano The Southern Steel Country Band). Poi è scoppiata la passione per la fotografia, e frequentando appositi corsi professionali, ne ho fatto il mio mestiere, la mia arte".

Anna ha vinto anche numerosi premi in questo settore di certo artistico, ha realizzato fra l'altro il video "Cielo Rosso" per la cantautrice Mariella Nava, e con l'arrivo della tecnologia più sofisticata applicata alle immagini ha infine "completato" il suo bagaglio: ora la sua professionalità viene premiata con la collaborazione alla seguitissima fiction di Canale 5, mentre già sembra prospettarsi un nuovo incarico nel mondo cinematografico, di respiro internazionale. Un'altra tranese che si fa strada e che, questa volta non è un gioco di parole, ci stupirà con effetti speciali.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Moro vive, anche gli studenti del liceo De Sanctis di Trani all'incontro promosso dalla Regione Puglia Moro vive, anche gli studenti del liceo De Sanctis di Trani all'incontro promosso dalla Regione Puglia L'appuntamento venerdì mattina in streaming
I cattolici e la politica, webinar a cura dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani I cattolici e la politica, webinar a cura dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani L'evento in programma venerdì 7 maggio
1 Trani sulla copertina di Forbes come attrattiva turistica per USA e UK Trani sulla copertina di Forbes come attrattiva turistica per USA e UK Una foto della scorsa estate come simbolo del boom di prenotazioni
Le donne nella Divina Commedia, un nuovo concorso letterario dedicato al Sommo Poeta Le donne nella Divina Commedia, un nuovo concorso letterario dedicato al Sommo Poeta L'iniziativa rivolta a dantisti, critici letterari, scrittori, filologi, docenti di Lettere
1 Zitoli: «La sfida di oggi è garantire l'accesso al libro a tutti ogni ogni barriera» Zitoli: «La sfida di oggi è garantire l'accesso al libro a tutti ogni ogni barriera» Il commento dell'assessore alle culture di Trani in occasione della giornata mondiale del libro
A Luna di Sabbia Loreta Minutilli e il suo "Quello che chiamiamo amore" A Luna di Sabbia Loreta Minutilli e il suo "Quello che chiamiamo amore" L'evento sabato 17 aprile promosso dall'Acheoclub Trani
1 Comitato Dante Alighieri, oggi presentazione del libro "Il futuro in una stanza. Dialogo letterario dentro e oltre la pandemia" Comitato Dante Alighieri, oggi presentazione del libro "Il futuro in una stanza. Dialogo letterario dentro e oltre la pandemia" Dialogano con gli autori il dr. Francesco Paolo Carmone e la dott.ssa Michaela Nichilo
La scrittura delle donne, prossima ospite Gaia Manzini La scrittura delle donne, prossima ospite Gaia Manzini Autrice del romanzo "Nessuna parola dice di noi"
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.