Sterpaglie capirro
Sterpaglie capirro
Ambiente

I residenti di Capirro e quel terreno incolto e abbandonato

67000 metri quadri di area, un pericolo di potenziali incendi oltre che habitat di topi e serpenti

Se nei giorni scorsi abbiamo da questa testata sottolineato la situazione i n cui versa la città, avvolta da sterpaglie ovunque ci fosse un lembo di terra ma anche sui cigli delle strade, sorte peggiore tocca evidentemente, dato anche l'esplosione selvaggia della primavera, ai residenti a Capirro II.

Ma se il rossore dei papaveri o bouquet naturali di margherite e malva possono ricreare a un primo sguardo, il dilagare di altissima vegetazione erbacea, luogo di proliferazione di topi e serpenti ma anche ideale miccia per incendi, oltre che facile discarica, è un problema sempre più serio. Riportiamo lo scritto giunto in redazione da parte di un gruppo di residenti.


" Spett.le Redazione
Come ogni anno, purtroppo, i residenti a Capirro II sono fortemente preoccupati a causa dello stato di incuria ed abbandono in cui versa il terreno di proprietà dell'ASP Vittorio Emanuale II (Ente a Trani meglio conosciuto come i "Cappuccini").

Un grande terreno sito a Capirro con ingresso sia da via Astor Piazzolla e sia da Via Giuseppe Palmieri, di circa 67000 mq a ridosso di ville e di due circoli sportivi, senza alcuna recinzione, abbandonato da sempre e senza alcuna manutenzione.

Tra l'altro spesso utilizzato per abbandonare scarti di potatura e rifiuti.

Come ogni anno, già dai primi di maggio la vegetazione erbacea è altissima e secca, come si evince dalle foto, e proprio il suo disseccamento rappresenta per i residenti un grave problema per il pericolo di innesco e sviluppo incendio che p4 seraotrebbero arrecare pregiudizio alla pubblica incolumità, alla viabilità ed alle proprietà private; ma lo stato di abbandono del luogo rappresenta un problema per i residenti anche per il proliferare di insetti, topi, serpenti.

La parte di terreno più esposta a tali problematiche è proprio quella su via Giuseppe Palmieri.

I residenti ogni anno segnalano al Commissario Straordinario dell'Ente le criticità richiedendo un pronto intervento ma ricevono sempre risposte negative in quanto l'Ente, pur essendo proprietaria di innumerevoli immobili nel comune di Trani, versa in uno stato di totale illiquidità per cui non dispone di somme che possano consentire l'esecuzione delle opere di bonifica.

L'anno scorso i residenti hanno dovuto segnalare la problematica all'Ill.mo Prefetto. Il Comune di Trani è intervenuto con la bonifica del terreno il 12 agosto ben oltre la data di scadenza del 15 giugno dell'ordinanza sindacale anti incendi n 32/2020.

Pertanto i residenti, tramite la vs testata giornalistica che ringraziano, rivolgono un appello al Sindaco e all'Assessore Ambiente affinché intervengano immediatamente (senza dover attendere agosto inoltrato) nei confronti dell'Ente e/o direttamente con la bonifica del terreno al fine di scongiurare preventivamente il rischio incendio, adottando eventualmente soluzioni durature nel tempo che possano così fornire sicurezza e tranquillità ai residenti di Capirro II".
Sterpaglie capirroSterpaglie capirroSterpaglie capirro
  • Capirro
Altri contenuti a tema
99 Nuova segnaletica e regolamentazione viaria a Colonna e a Capirro Nuova segnaletica e regolamentazione viaria a Colonna e a Capirro Divieti di fermata, precedenza alla rotatoria, limiti di velocità in zone sempre più trafficate
Semaforo "a penzoloni" all'incrocio di Capirro: nessun testimone delle cause del probabile impatto con un automezzo pesante Semaforo "a penzoloni" all'incrocio di Capirro: nessun testimone delle cause del probabile impatto con un automezzo pesante Danneggiato l'impianto semaforico, che deve essere al più presto ripristinato
Bonificato il campo incolto a Capirro dopo le segnalazioni dei residenti Bonificato il campo incolto a Capirro dopo le segnalazioni dei residenti Il reportage di denuncia sulle nostre pagine: finalmente l'intervento
Rapina in una villa di Trani, fuggono i malviventi Rapina in una villa di Trani, fuggono i malviventi Presunta aggressione, sull'episodio indagano i Carabinieri
2 Via Martiri di Palermo, il Comitato Turrisana-Capirro: «Cos'altro bisogna aspettare per intervenire?» Via Martiri di Palermo, il Comitato Turrisana-Capirro: «Cos'altro bisogna aspettare per intervenire?» La lettera aperta dopo gli ultimi fatti di cronaca
3 Quartiere Capirro, zona residenziale o periferia abbandonata? Quartiere Capirro, zona residenziale o periferia abbandonata? Il consigliere Centrone evidenzia alcune criticità e chiede interventi urgenti
1 Via Martiri di Palermo, Centrone: "Tutt'altro che zona decorosa e sicura" Via Martiri di Palermo, Centrone: "Tutt'altro che zona decorosa e sicura" Il consigliere in capo a Filiberto Palumbo Sindaco risponde all'assessore Nenna
Alta velocità in via Martiri di Palermo, spuntano i cartelloni per invitare gli automobilisti a rallentare Alta velocità in via Martiri di Palermo, spuntano i cartelloni per invitare gli automobilisti a rallentare L'iniziativa creativa di alcuni residenti e del comitato Turrisana-Capirro
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.