Monumento Statuti Marittimi
Monumento Statuti Marittimi
Vita di città

Il bassorilievo degli Statuti Marittimi danneggiato da vandali

Graffiti colorati hanno rivinato l'opera restaurata nel luglio 2013

Scritte incomprensibili, graffiti senza senso, appare così il Bassorilievo degli Statuti Marittimi sito in Piazza Quercia: dalle foto è ben visibile come qualcuno si sia divertita a scrivere con diversi colori su uno dei patrimoni artistici più importanti di Trani. È passato quasi un anno dal luglio 2013, quando l'opera venne smontata, portata a Roma e sottoposta ad un trattamento particolare per eliminare le ossidazioni. Adesso quello che dovrebbe essere eliminato è causato dalla mano dell'uomo e non da un fenomeno strettamente naturale come in passato: le scritte rappresentano evidentemente una mancanza di rispetto verso la storia della nostra città e verso i significati che il bassorilievo rappresenta.

Era il 1963 quando il bassorilievo fu realizzato e posizionato in piazza Quercia in occasione del nono centenario degli Ordinamenta Maris: dopo 51 anni l'inciviltà di alcuni ha danneggiato un patrimonio artistico di alto valore, non solo culturale ma anche economico visto che per l'intervento di restauro nel 2013 furono spesi soldi pubblici. Questa "bravata" dei vandali potrebbe costare caro non solo all'immagine della città, ma anche alle casse comunali nel caso l'amministrazione optasse per l'intervento di eliminazione delle scritte. Una domanda tuttavia sorge spontanea: che fine ha fatto la catena monumentale che un tempo delimitava l'area del monumento? Sicuramente non rappresentava un protezione invalicabile, ma era da deterrente per chi avesse voglia di avvicinarsi.

In molti casi, come capitato adesso al bassorilievo ma è successo in passato anche alla Cattedrale e ad altri monumenti, non ci si rende conto del valore di queste opere e, per ignoranza o per incuria, si finisce per danneggiarle o imbrattarle a discapito dell'intera comunità cittadina.
bassorilievo statuti marittimi danneggiatobassorilievo statuti marittimi danneggiatobassorilievo statuti marittimi danneggiatobassorilievo statuti marittimi danneggiatobassorilievo statuti marittimi danneggiato
  • Atti vandalici
  • Statuti Marittimi
  • Piazza Quercia
Altri contenuti a tema
A letto con una sconosciuta, oggi in Piazza Quercia l'insolita perfomance di Ferdinando Rubio A letto con una sconosciuta, oggi in Piazza Quercia l'insolita perfomance di Ferdinando Rubio Lo spettacolo dell'artista argentino per riflettere sulle emozioni percepite al primo incontro
A letto con una sconosciuta, in piazza Quercia l'insolita perfomance dell'argentino Ferdinando Rubio A letto con una sconosciuta, in piazza Quercia l'insolita perfomance dell'argentino Ferdinando Rubio L'iniziativa nell'ambito del Festival Castel dei Mondi 2018
1 Trani incorona il nuovo mister Italia e la nuova miss Grand Prix Trani incorona il nuovo mister Italia e la nuova miss Grand Prix Serata d'eccezione in piazza Quercia con i grandi nomi dello spettacolo italiano
A Trani le finali dei concorsi nazionali "Mister Italia" e "Miss Grand Prix" 2018 A Trani le finali dei concorsi nazionali "Mister Italia" e "Miss Grand Prix" 2018 In piazza Quercia weekend all'insegna della bellezza con volti noti del mondo dello spettacolo
Vandali in azione: ribaltati i bidoni dei rifiuti in zona Pozzo Piano Vandali in azione: ribaltati i bidoni dei rifiuti in zona Pozzo Piano Nella notte l'ennesimo gesto di inciviltà
9 L’anarchia di bulli e vandali impuniti L’anarchia di bulli e vandali impuniti Tra educazione e maleducazione, ecco che periodo sta vivendo Trani
22 Misure antiterrorismo anche a Trani: in via Statuti Marittimi spuntano i "new jersey" Misure antiterrorismo anche a Trani: in via Statuti Marittimi spuntano i "new jersey" L'iniziativa su disposizione del capo della Polizia
9 Alla ricerca di talenti, Omi Trani propone un evento musicale Alla ricerca di talenti, Omi Trani propone un evento musicale Mauro Spallucci suggerisce anche il tema: "La città ed il mare"
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.