Amiu
Amiu
Attualità

La replica di Amiu al centrodestra: "La comunicazione è fondamentale"

In ballo i "Servizi di Comunicazione Istituzionale di Amiu spa" con un importo a base d'asta di 180mila euro per 6 anni

In merito al comunicato a firma delle segreterie politiche e dei gruppi consiliari di Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega e Palumbo Sindaco in relazione al bando di 180mila euro per la comunicazione aziendale dell'Amiu spa, giunge dall'ufficio stampa dell'azienda una nota contenente una serie di chiarimenti.

"L'iniziativa aziendale di avviare una gara per dotarsi di servizi di comunicazione è stata intrapresa sulla base di una specifica previsione del Piano Esecutivo dei Servizi di Igiene Urbana nel Comune di Trani (di cui al contratto di servizio del 23/02/2018) approvato con Delibera di Giunta Comunale nr. 226 del 30/12/2019 (documentazione presente sul sito aziendale nella sezione https://amiutrani.it/societatrasparente/servizi-erogati/contratto-di-servizio). Per essere ancora più chiari: l'affidamento del servizio di comunicazione istituzionale, così come il reclutamento della figura dell'addetto alla comunicazione, rappresentano precisi adempimenti contrattuali!

Inoltre è importante precisare che l'attività di comunicazione oggetto del bando non è rivolta verso il "mercato" bensì all'utenza di riferimento (e, pertanto, appaiono risibili, irrilevanti ed inconferenti le censure del centro destra tranese in ordine ad un servizio apoditticamente definito "…inutile per una società con un unico cliente che svolge servizi in privativa ed esclusiva…"). L'adozione di sistemi evoluti di raccolta dei rifiuti, ed in generale l'erogazione di servizi pubblici, necessitano di una costante relazione con l'utenza finale e di continue azioni di informazione e comunicazione tra l'Azienda ed il territorio. Per giunta, come attestato dai risultati delle attività svolte negli ultimi anni, la qualità stessa dei servizi e la qualità dei servizi percepita dalla cittadinanza aumenta di pari passo con il coinvolgimento e il livello di conoscenza dei servizi da parte dei cittadini.

L'investimento programmato da AMIU S.p.A. per i servizi di comunicazione istituzionale, come detto espressamente previsto nel Piano Esecutivo dei Servizi di Igiene Urbana nel Comune di Trani, è pianificato coerentemente ad un insieme di disposizioni legislative e regolamentari che prevedono l'attività di comunicazione in quanto fattore indispensabile per una gestione efficace ed efficiente dei servizi. Si veda, ex multis, il documento sulla "Definizione di standard tecnici di igiene urbana" redatto dall'Agenzia Nazionale per la Protezione dell'Ambiente e dall'Osservatorio Nazionale sui Rifiuti (riferimento Manuali e Linee Guida 6/2001 disponibile sul sito dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale come da link, a cui si aggiunge la Carta dei servizi della Regione Puglia (approvata, in ossequio alla L.R. 24/2012, con D.G.R. 194 del 11/02/2013). Il documento pubblicato dal sito ISPRA recita testualmente che "per il corretto svolgimento dei servizi di igiene urbana è infatti fondamentale valorizzare il ruolo attivo del cittadino all'interno del sistema dei servizi".

La comunicazione è, inoltre, fondamentale per il raggiungimento di obiettivi fissati dal "Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio" approvato dal Consiglio Comunale di Trani in data 4 agosto 2020 con la Delibera del Consiglio Comunale n. 55 secondo cui come recita l'articolo 5 "tutti i cittadini e gli utenti dei servizi oggetto del Regolamento devono essere informati e coinvolti nelle problematiche e opportunità relative al ciclo di vita dei rifiuti".

Nella legittima dinamica di confronto tra parti politiche sulle dinamiche della città, comprese le attività di un'azienda pubblica come AMIU S.p.A. controllata al 100% dal Comune di Trani, chiediamo di non esasperare i toni o di non utilizzare argomenti strumentali lesivi del lavoro svolto. Un esempio in tal senso è l'aver voluto citare l'attività di sanificazione dell'Istituto Madre Clelia Merloni: lo stesso, come le segreterie politiche ed i gruppi consiliari del centrodestra sanno bene, è stato oggetto di un accesso agli atti che loro stessi hanno presentato e a cui AMIU S.p.A. ha fornito riscontro dando prova del fatto che il costo dell'attività è stato regolarmente sostenuto personalmente dall'Amministratore Unico di AMIU S.p.A. Ing. Gaetano Nacci.

Altrettanto fuori luogo appare l'affermazione "se qualcuno in Amiu vuol saziare il proprio ego sui Social si facesse seguire gratuitamente da qualche stagista" perché contemporaneamente offende i tanti ragazzi e le tante ragazze che vedono nello stage una prima tappa di avvicinamento verso il mondo del lavoro ed i professionisti che si occupano di comunicazione contribuendo al successo di aziende pubbliche e private. Tra i passaggi che suonano strumentali potremmo anche riportare il passaggio in cui, a proposito della pubblicazione della gara (il procedimento ha luogo sulla piattaforma Empulia) si confondono, forse non a caso, i compiti dell'ufficio comunicazione coi compiti dell'ufficio gare.

Rinnoviamo infine la piena disponibilità a chiarire dubbi e fornire chiarimenti in ordine alle attività poste in essere ribadendo quanto già affermato in premessa ovvero che AMIU S.p.A. opera rispondendo ai propri compiti istituzionali e seguendo gli adempimenti contrattuali. Tuttavia respingiamo e stigmatizziamo il comportamento di chi in una fase sociale difficile, come quella che attraversiamo a causa della pandemia, soffia sul fuoco del disagio sociale e alimenta disinformazione come già avvenuto a proposito delle procedure selettive che AMIU S.p.A. ha dovuto rinviare a cause di precise ed improrogabili disposizioni normative. Riteniamo tale atteggiamento pericoloso visto che facendo leva sulle sofferenze va ad accrescere tensioni che però rischiano di scatenarsi come boomerang contro le istituzioni".
  • Amiu Trani
Altri contenuti a tema
Amiu, giovedì 10 nuova disinfestazione adulticida Amiu, giovedì 10 nuova disinfestazione adulticida Il trattamento dalle 3 alle 7
Rifiuti sul Porto, interviene Amiu: strade ripulite e lavate Rifiuti sul Porto, interviene Amiu: strade ripulite e lavate Merra e Ferrante attaccano i visitatori: "Senza rispetto", "Cafoni"
Utenze tipo food della fascia costiera, anticipo dell'orario di conferimento del cartone Utenze tipo food della fascia costiera, anticipo dell'orario di conferimento del cartone Da lunedì 24 maggio dalle 9.30 alle 10.30
Amiu, giovedì nuova disinfestazione antilarvale Amiu, giovedì nuova disinfestazione antilarvale Si tratta del quarto trattamento di stagione
Concorso Amiu, pubblicato il calendario delle prove scritte Concorso Amiu, pubblicato il calendario delle prove scritte Si parte il 28 giugno
2 Raccolta differenziata, dal 31 maggio nuovo calendario di raccolta per le utenze domestiche Raccolta differenziata, dal 31 maggio nuovo calendario di raccolta per le utenze domestiche Cambiano i giorni di conferimento del vetro e non riciclabile
Amiu, martedì 27 nuovo trattamento antilarvale Amiu, martedì 27 nuovo trattamento antilarvale Terzo intervento della stagione
Comunicazione Amiu, il centrodestra tranese: "Nessuna interpretazione errata del bando" Comunicazione Amiu, il centrodestra tranese: "Nessuna interpretazione errata del bando" La controreplica alla municipalizzata
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.