Consiglio Comunale Operamolla
Consiglio Comunale Operamolla
Vita di città

La "settimana enigmistica" della città di Trani

I misteri del Consiglio comunale, dell'estate tranese e lo "strano" caso Operamolla

La parola d'ordine di questa settimana è "enigma". Avevamo lasciato, appena sette giorni fa, un Consiglio Comunale in vacanza, orfano di un numero legale che non consentiva l'espletamento dei lavori, e un Riserbato "scuro in volto" che abbandonava l'aula accusando gli assenti "ingiustificati" Altamura, Cozzoli e Gagliardi (Giuseppe). Ritroviamo, come per magia, un'assemblea regolarmente costituita che approva un provvedimento dietro l'altro e si stringe attorno al Sindaco per fargli da scudo contro eventuali critiche.

Il primo "enigma" da risolvere è capire cosa possa essere cambiato, in soli sette giorni, rispetto al Consiglio del 25 luglio: le parole del Consigliere Corrado (Ncd) «…ultimi giri frenetici negli studi commerciali, negli studi legali…si promettono revisori, assessori…tanto è solo questione di poltrone…», scritte qualche ora prima del fatidico Consiglio, preannunciavano l'atteso accordo che avrebbe sistemato la questione "numeri" una volta per tutte. Corrado in versione Nostradamus si rivela profetico e risolve il "rebus" svelando la soluzione. Risultato? Bilancio Consuntivo 2013 e Bilancio Previsionale 2014 finalmente approvati!

Conclusosi dopo oltre diciannove ore di lavori, il Consiglio Comunale porterà con se una serie di "enigmi" rimasti irrisolti. Il Consigliere Franco Altamura (Trani Libera) dopo aver dichiarato – in una lettera indirizzata al primo Cittadino – la propria uscita dalla maggioranza disorienta i presenti quando, al suo ingresso, prende posto tra i banchi di "sempre".

Durante l'ennesima votazione, all'ennesima chiamata del Consigliere Operamolla – di cui, al momento, la sigla politica è anch'essa un "enigma" – e all'ennesimo riscontro della sua assenza, qualcuno in sede di Consiglio ma non solo ha iniziato a chiedersi che fine avesse fatto l'uomo che, dopo la sconfitta al ballottaggio, si era dichiarato «pronto ad esercitare un'opposizione attiva». Del politico si sono perse da tempo le tracce (definitivamente?) e della sua "opposizione attiva" si sta interessando il programma "Chi l'ha visto?".

Anche l'Estate Tranese, travolta dal TIF(one) Battiti, sarà accompagnata da alcuni "enigmi" di difficile soluzione. Ancora oggi, infatti, non si riesce a comprendere il reale motivo dello spostamento dell'evento di Radionorba nella vicina Bisceglie: c'è discordanza tra la giustificazione del Comune, che continua a trincerarsi dietro la questione economica, e il comunicato degli organizzatori di Battiti, che accusano l'indisponibilità dei luoghi dovuta all'errata programmazione di due eventi nello stesso giorno. Chi ne esce sconfitto da questa situazione sono i vari esercenti che, in quella serata, avrebbero incassato i guadagni di una settimana di lavoro.

Le buone notizie, invece, riguardano il TIF: nonostante tutti lo critichino, l'affluenza è quella delle grandi occasioni. Il talk di Paola Cortellesi, svoltosi presso la Villa Comunale, ha registrato il pienone catturando l'attenzione di quei cittadini che, stanchi delle continue lamentele poco costruttive, hanno voluto trascorrere una serata diversa all'insegna della spensieratezza.

Un'altra settimana volge al termine…una "settimana enigmistica" caratterizzata da "giochi di potere" e "rebus politici" la cui soluzione è rinviata a data da destinarsi.
  • Consiglio Comunale
  • Gigi Riserbato
  • Ugo Operamolla
  • Estate Tranese 2014
Altri contenuti a tema
Popolari con Bottaro, in Consiglio comunale con i consiglieri Michele Lops e Donata Di Meo Popolari con Bottaro, in Consiglio comunale con i consiglieri Michele Lops e Donata Di Meo A breve la costituzione del direttivo cittadino e l'apertura di una sede
3 Clamoroso a Trani, una trascrizione sbagliata e Lima torna in Consiglio comunale Clamoroso a Trani, una trascrizione sbagliata e Lima torna in Consiglio comunale Finito terzo dopo Cozzoli con soli tre voti di scarto, recupera 7 voti in una sezione nella quale ne risultavano 0
Tari, Imu e debiti fuori bilancio: il 10 settembre torna a riunirsi il Consiglio comunale Tari, Imu e debiti fuori bilancio: il 10 settembre torna a riunirsi il Consiglio comunale Prima convocazione in modalità telematica alle ore 9.30
Consiglio comunale, Michele Ferro prende il posto di Tiziana Tolomeo Consiglio comunale, Michele Ferro prende il posto di Tiziana Tolomeo La surroga dopo le dimissioni della consigliera di maggioranza
Duc, bilancio e regolamento rifiuti: riunito il Consiglio comunale in seconda convocazione Duc, bilancio e regolamento rifiuti: riunito il Consiglio comunale in seconda convocazione Oggi diciotto punti all'ordine del giorno
Salta il Consiglio comunale, solo 15 i presenti: seconda convocazione il 4 agosto Salta il Consiglio comunale, solo 15 i presenti: seconda convocazione il 4 agosto La seduta sarà convocata alla stessa ora per via telematica
Bilancio e regolamento rifiuti: domani torna a riunirsi il Consiglio comunale Bilancio e regolamento rifiuti: domani torna a riunirsi il Consiglio comunale Diciotto i punti all'ordine del giorno
Duc, bilancio e regolamento rifiuti: il 31 luglio torna a riunirsi il Consiglio comunale Duc, bilancio e regolamento rifiuti: il 31 luglio torna a riunirsi il Consiglio comunale Tra i punti anche una mozione per l'istituzione del registro tumori comunali
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.