libri
libri
Eventi e cultura

La teoria della classe disagiata: un libro per riflettere sulle prospettive di una generazione

Venerdì 20 la presentazione dell'ultimo saggio di Raffaele Alberto Ventura

Cosa succede se un'intera classe sociale, sconfitta e tradita nelle proprie aspirazioni, scopre improvvisamente "che quelli che considerava diritti sono in realtà privilegi e che non basteranno né l'impegno né il talento a difenderla dal terribile spettro del declassamento?".

Questo dramma vive oggi la generazione dei 30-40enni, che, nati borghesi con la convinzione di poter migliorare la propria condizione sociale, sono invece costretti a rimandare l'età adulta collezionando titoli di studio e lavori temporanei nell'attesa che le promesse vengano mantenute.

Il libro di Raffaele Alberto Ventura, "Teoria della classe disagiata" (Minimum Fax), è un saggio fondamentale per scrutare con disincanto gli orizzonti di questo "eterno presente" ed interrogare le responsabilità dell'attuale classe dirigente. Con l'autore, Raffaele Alberto Ventura, discuterà a Trani venerdì 20 aprile, alle ore 18.30 presso il locale La Lampara (via De Gemmis,1), il giornalista Massimiliano Martucci e Vito Manzari (I Colloqui di Martina Franca).

L'incontro è frutto di una comune riflessione e di una nuova interessante collaborazione tra I Dialoghi di Trani ed I Colloqui di Martina Franca, due tra le più importanti rassegne culturali organizzate nella Regione Puglia. La serata è promossa in collaborazione con l'Università Popolare di Santa Sofia e associazione culturale "Donne in Corriera". Questa riflessione sul libro di Raffaele Alberto Ventura vuole costituire un'ulteriore tappa di avvicinamento verso la XVII edizione dei Dialoghi di Trani (18-23 settembre) che affronterà il tema "Paure", e la V edizione dei Colloqui di Martina Franca (1-2 giugno) che si interrogherà sull'ossimoro "Industria senza Industria".

Per informazioni e accrediti:
Fabio Dell'Olio
Uff.stampa@idialoghiditrani.com
Cell. 327-8318829
  • Libri
Altri contenuti a tema
"Valerio": pubblicato il romanzo d'esordio di Giovanni Mici tranese d'adozione "Valerio": pubblicato il romanzo d'esordio di Giovanni Mici tranese d'adozione Una storia cruda e realistica che non risparmia pugni nello stomaco al lettore
Anche a Trani #ioleggoperché: lodevole iniziativa e bilancio positivo Anche a Trani #ioleggoperché: lodevole iniziativa e bilancio positivo I cittadini impegnati nel donare libri alle biblioteche scolastiche
Premio Megamark, Emanuela Canepa con il suo "L'animale femmina" vince la 3ª edizione Premio Megamark, Emanuela Canepa con il suo "L'animale femmina" vince la 3ª edizione Scelta da una giuria popolare di 40 lettori porta a casa 5000 euro
Il regista romano Paolo Genovese fa tappa a Trani Il regista romano Paolo Genovese fa tappa a Trani Il 18 settembre presenterà il suo ultimo romanzo "Il primo giorno della mia vita"
"Valerio": a dicembre l'esordio letterario di Giovanni Antonio Mici "Valerio": a dicembre l'esordio letterario di Giovanni Antonio Mici L'autore di adozione tranese presenta in anteprima il suo primo romanzo
"Prendi un libro, rendi un libro", oggi in villa comunale l'inaugurazione della Free Little Library "Prendi un libro, rendi un libro", oggi in villa comunale l'inaugurazione della Free Little Library A disposizione dei lettori una trentina di libri da rinnovare ogni settimana
Abito il mondo: lo straordinario viaggio di Carlo Laurora diventa un libro Abito il mondo: lo straordinario viaggio di Carlo Laurora diventa un libro Dalla Cina all'Italia il giovane tranese racconta il suo percorso sulla via della Seta
Nuova sede per la casa editrice AdMaiora, previste nuove assunzioni Nuova sede per la casa editrice AdMaiora, previste nuove assunzioni La nuova struttura tratterà una linea tecnica per geometri, architetti e ingegneri
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.