Polo museale
Polo museale
Eventi e cultura

Maggio dei Libri al Polo Museale, si inizia oggi con un laboratorio di percussioni

Diversità e integrazione nel programma di Fondazione Seca e Libreria Miranfù

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Per l'edizione 2019 de "Il maggio dei libri" la Fondazione S.E.C.A e la libreria Miranfù hanno deciso di accendere i fari su tematiche di stretta attualità come fratellanza, diversità, integrazione e melting pot. C'è bisogno di capire un po' di più le tante spaccature, la diffidenza, le paure, le ingiustizie che avviliscono il nostro tempo e i libri e l'arte possono darci una mano. L'arte non offre spiegazioni ma dona immagini e parole capaci di moltiplicare le nostre domande. Una riflessione a 360° che coinvolgesse bambini, adulti e operatori. Infatti, l'obiettivo delle diverse iniziative in programma è quello di attivare un processo di attenzione istituzionale e sociale sulle problematiche dell'immigrazione che riguardano tutti noi e che ci guardano da vicino.

Questa riflessione, il vero fil rouge del progetto Oltremaggio, prende spunto dai fatti di cronaca quotidiani e dalla stringente attualità che fa rumore solo perché viene strumentalizzata dalle forze politiche. Si registrano sbarchi e profughi e slogan come "Aprire i porti" lottano con chi i porti li viole sbarrati. E allora servono tante domande per diffidare e cercare di andare oltre ogni facile semplificazione. Perché tanti esseri umani abbandonano la loro terra natia? Lasciano la terra, le famiglie, gli amici a cuor leggero? Da cosa fuggono e dove vanno una volta giunti in Italia? Cosa sognano e cosa sperano? Sognano? Sperano? Perché il Mar Mediterraneo divide i ricchi dai poveri? Perché ci sono così tante disuguaglianze di reddito? Sono giuste?

Da queste motivazioni parte l'intero programma di Libreria Miranfù e Fondazione S.E.C.A. Si parte il 9 e il 10 maggio con l'associazione culturale multietnica Mama Africa che proporrà un laboratorio di percussioni e sul ritmo per bambini e bambine. Sabato 11 sarà inaugurata la mostra dal titolo "Oltre. Don't be afraid", reportage fotografico realizzato in Africa da Elena Labianca, in arte Nina. E poi ancora tanti libri da scoprire, le letture con la tecnica del kamishibai, gli albi illustrati di Fuad Aziz, le narrazioni alla maniera dei "Griot" africani, le storie di Giufà e i laboratori di fotografia.

Le iniziative si terranno presso Palazzo Lodispoto e presso la libreria Miranfù e saranno coinvolte una pluralità di persone diverse per età, cultura, religione, provenienza ma tutte accomunate dalla voglia di incontrarsi, imparare e contaminarsi.

Di seguito il programma dettagliato delle iniziative:

Giovedì 9 maggio, ore 17,30: laboratorio di percussioni a cura dell'associazione culturale multietnica "MamAfrica". Costo: 15 euro;

Venerdì 10 maggio, ore 17,30: laboratorio di percussioni a cura dell'associazione culturale multietnica "MamAfrica". Costo: 15 euro;

Sabato 11 maggio, ore 18,00: inaugurazione Mostra fotografica "Oltre. Don't be afraid". Interverrà Don Raffaele Sarno ed è prevista un'esibizione musicale dell'associazione culturale multietnica "MamAfrica";

Domenica 12 maggio, ore 18,00: "La mia mano" di Fuad Aziz. Lettura animata e laboratorio creativo e fotografico a cura di Libreria Miranfù e di Elena Labianca, per bambini dai 5 ai 10 anni. Costo: 8 euro;

Domenica 19 maggio, ore 18,00: "Ghià e il sole di mezzanotte" – Una storia e un laboratorio creativo con gli autori Angelo Cecchia e Francesco Nuzzi del MoArt Creative studio per bambini dai 5 ai 10 anni. Costo: 10 euro;

Sabato 25 maggio, ore 18,00: "Self-portrait", laboratorio di fotografia con Elena Labianca, ovvero un viaggio nel tempo attraverso un lavoro fotografico con i selfies, per ragazzi dagli 11 ai 16 anni. Costo: 8 euro;

Domenica 26 maggio, ore 18,00: "La finestra viola" di Fuad Aziz, lettura animata e laboratorio creativo e fotografico sulle tracce di Paul Klee, a cura di Libreria Miranfù e di Elena Labianca, per bambini dai 5 ai 10 anni. Costo: 8 euro.
  • Polo Museale
Altri contenuti a tema
Fondazione Seca, il Polo museale di Trani spegne la sua quarta candelina Fondazione Seca, il Polo museale di Trani spegne la sua quarta candelina In questi anni oltre 30mila visitatori, centinaia di convegni ed eventi artistici e culturali
Trani ricorda Enzo Tortora con un incontro al Polo museale Trani ricorda Enzo Tortora con un incontro al Polo museale Docufilm e dibattito con personalità politiche regionali e nazionali
Noi A Sinistra per la Puglia incontra la cittadinanza per raccontare l'esperienza in Consiglio regionale Noi A Sinistra per la Puglia incontra la cittadinanza per raccontare l'esperienza in Consiglio regionale Al Polo Museale interverranno Mimmo Santorsola, Sebastiano Leo ed Enzo Colonna
Tour Guida: boom di presenze al Polo museale di Trani Tour Guida: boom di presenze al Polo museale di Trani Un weekend dedicato alla storia ebraica pugliese con l'esposizione delle macchine per scrivere della Seconda Guerra Mondiale
Incontro tra le culture, oggi a Trani la seconda conferenza di architettura e urbanistica Incontro tra le culture, oggi a Trani la seconda conferenza di architettura e urbanistica Al centro la nota figura di Ludovico Quaroni come progettista e intellettuale fra Occidente e Oriente
Al Polo museale la Grande tombolata della Befana Al Polo museale la Grande tombolata della Befana Appuntamento con la tradizione questa sera
Polo museale, prosegue la mostra "Santini nella tradizione tra arte e devozione popolare" Polo museale, prosegue la mostra "Santini nella tradizione tra arte e devozione popolare" Antichi e pregiati esemplari del collezionista Francesco Zecchillo
Sere d'incanto, a Trani la presentazione del libro "Giorgio Armani: il Re della moda italiana" Sere d'incanto, a Trani la presentazione del libro "Giorgio Armani: il Re della moda italiana" Il 20 dicembre incontro con l'autore Tony Di Corcia
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.