Attività storiche
Attività storiche
Enti locali

Negozio storico, bottega artigiana o locale storico: un avviso pubblico per identificare e valorizzare le attività di tradizionali di Puglia

Il riconoscimento per essere inserite nell'apposito albo regionale

La Regione Puglia ha emanato un bando destinato alle attività che, avendo i requisiti previsti dalla L.R. n. 30/2021, intendano avere il riconoscimento di negozio storico, bottega artigiana storica o locale storico ed essere così inserite nell'apposito albo regionale.

L'iniziativa è finalizzata a tutelare e valorizzare il patrimonio delle aziende pugliesi che possono vantare una "insegna storica", intesa come denominazione comunemente utilizzata nei confronti della clientela e identificativa dell'impresa. Le attività storiche, riconosciute con marchio identificativo e iscritte nell'Elenco Regionale delle Attività Storiche e di Tradizione della Puglia, potranno beneficiare di numerosi interventi tra cui contributi a fondo perduto ai titolari delle attività, agevolazioni per l'accesso al credito, premialità o riduzioni per tributi regionali, imposte e tariffe comunali e supporto per i contratti di apprendistato per l'ingresso delle giovani e dei giovani nel mondo del lavoro.

La domanda di riconoscimento, redatta secondo il modulo predisposto (manifestazione di interesse) deve essere presentata esclusivamente tramite l'Assistenza di un C.A.T. (Centro assistenza Tecnica) riconosciuto dalla regione Puglia,corredato da tutti gli allegati richiesti (foto, relazioni, dichiarazioni necessarie, ecc.) ai fini della valutazione dei requisiti da parte della regione Puglia.

Per inoltrare le domande di riconoscimento, a partire dal 18 Luglio p.v., è a disposizione il C.A.T. Imprese Nord Baresi srl della Confesercenti Provinciale B.A.T. che, insieme al C.A.T. Confesercenti Regionale Pugliese, regolarmente riconosciuti dalla Regione Puglia, provvederanno all'invio, come previsto dal bando, previo rilascio della delega da parte del titolare dell'attività.
- CAT Imprese Nord Baresi – via Malcangi, 197 – 76125 Trani BT- 0883 888236; cell.: 347 7242141 (Luigi – orari ufficio); email: segreteria@confesercentibat.it.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Attivo il sito per prevenire le alluvioni e le frane in Puglia Attivo il sito per prevenire le alluvioni e le frane in Puglia La piattaforma raggruppa tutte le azioni a difesa del suolo
Palmieri (Uildm): «Siamo arrivati a luglio e non si è ancora proposto un Bando per l'Assegno di Cura» Palmieri (Uildm): «Siamo arrivati a luglio e non si è ancora proposto un Bando per l'Assegno di Cura» Il presidente della sezione Trani sollecita la Regione l'assessore Barone
Contrasto alle povertà educative, approvata l’istituzione del tavolo tecnico Contrasto alle povertà educative, approvata l’istituzione del tavolo tecnico Ciliento: “Altro passo in avanti per la tutela dell’infanzia”
Pnrr, Emiliano firma contratto per miglioramento assistenza sanitaria pugliese Pnrr, Emiliano firma contratto per miglioramento assistenza sanitaria pugliese Alla Regione destinati 650 milioni di euro
Un pugliese su tre va dallo psicologo, presentato a Bari il sondaggio regionale Un pugliese su tre va dallo psicologo, presentato a Bari il sondaggio regionale Gesualdo: “Sono dati che testimoniano la centralità della figura dello psicologo rispetto al periodo critico che stiamo vivendo”
Nuovi concorsi per collaboratori ed autisti alla Regione Puglia Nuovi concorsi per collaboratori ed autisti alla Regione Puglia A partire dal prossimo 30 marzo si potrà presentare la domanda di partecipazione
1 Daunia e Bat insieme, approvato l’ampliamento del Distretto Puglia Federiciana Daunia e Bat insieme, approvato l’ampliamento del Distretto Puglia Federiciana La macro-area dell’agroalimentare di qualità conta su un bacino di 35mila imprese
1 Da Branà e gli esponenti M5S della Bat sconcerto per le nuove nomine di Emiliano in Regione Da Branà e gli esponenti M5S della Bat sconcerto per le nuove nomine di Emiliano in Regione "Siamo rimasti tutti sconcertati da queste persone di cui ci siamo fidati "
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.