Delfini Onoranze Funebri
Delfini Onoranze Funebri
Speciale

Niente messe e funerali, a Trani "Delfini" lancia il servizio di necrologi online

L'azienda offre gratuitamente questa possibilità per andare incontro alle esigenze dei clienti

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Lo impongono i tempi, la delicata situazione attuale, le nuove leggi: non è più possibile celebrare messe e riti religiosi perché questi prevedono un assembramento di gente e ciò non è più possibile. In ossequio al nuovissimo decreto emanato dal Governo nella notte tra il 7 e l'8 marzo per contrastare l'epidemia di Coronavirus, la Conferenza episcopale italiana ha emanato un provvedimento col quale sospende ufficialmente la celebrazione delle Sante Messe in tutte le Chiese d'Italia. In pratica, non sarà più possibile recarsi in Chiesa per ascoltare la Messa.

In questo contesto si inserisce il nuovo servizio lanciato dall'azienda tranese Delfini Onoranze Funebri che promuove attraverso il proprio sito internet www.delfiniagenziafunebre.com i "necrologi online", ovvero la possibilità di esprimere la propria vicinanza alla famiglia di un defunto senza necessariamente recarsi presso l'abitazione o la chiesa. Un servizio gratuito e innovativo, di facile fruizione, che permetterà di far giungere i messaggi di condoglianze attraverso la compilazione di un semplice forum presente all'interno della specifica sezione del sito internet, proprio in corrispondenza del manifesto che riporterà il nome del defunto d'interesse.

Quella dell'azienda "Delfini Onoranze Funebri" è una tradizione ultracentenaria, nata agli inizi del '900 quando Giuseppe Delfini, originariamente costruttore di cofani funebri, inizia a gestire i primi funerali e trasporti di defunti con carretti trainati da cavalli. Nel settore da quattro generazioni ormai, offre un servizio di esperienza. Dopo il suo fondatore Giuseppe Delfini, si sono succeduti alla giuda di questa il figlio Bartolomeo Delfini (1960), conosciuto in città e non solo come "Tituccio", per poi passare nelle mani del fratello Nicola Delfini (1998) e dal 2005 è guidata da Giuseppe Delfini.
  • Feste e celebrazioni religiose
  • Religione
Altri contenuti a tema
Solennità del Corpus Domus, quest'anno niente processioni eucaristiche Solennità del Corpus Domus, quest'anno niente processioni eucaristiche Le celebrazioni avverranno nelle singole parrocchie
Anche la Chiesa di Ognissanti riapre i battenti dopo la lunga quarantena "Covid-19" Anche la Chiesa di Ognissanti riapre i battenti dopo la lunga quarantena "Covid-19" E c'è una novità: ritornano le celebrazioni della Santa Messa
Religione, oggi festa liturgica di Maria SS. dell’Apparizione Religione, oggi festa liturgica di Maria SS. dell’Apparizione Ecco tutte le funzioni in programma
Fase 2, accordo tra governo e Cei: messe dal 18 maggio Fase 2, accordo tra governo e Cei: messe dal 18 maggio Firmato il protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo
L'arcivescovo D'Ascenzo in preghiera alla Vergine dell'Apparizione L'arcivescovo D'Ascenzo in preghiera alla Vergine dell'Apparizione Domani diretta televisiva della celebrazione eucaristica
Trani: una città devota alla Modonna Addolorata Trani: una città devota alla Modonna Addolorata Poesia in vernacolo del cittadino Francesco Pagano
7 Madonna Addolorata, Anna Maria Barresi chiede la processione senza popolo Madonna Addolorata, Anna Maria Barresi chiede la processione senza popolo La consigliera comunale scrive all'arcivescovo a nome di tutti i fedeli
Coronavirus: il contributo dei vescovi delle diocesi di Puglia agli ospedali locali Coronavirus: il contributo dei vescovi delle diocesi di Puglia agli ospedali locali Un contributo di 15mila euro per rafforzare la terapia intensiva di tre ospedali
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.