Amet
Amet
Politica

Parcellificio Amet parte 2, l'ex consulente esterno Giuseppe Pepe risponde alla Barresi

Ma la consigliera controreplica: «Non sarei così convinta di poter verificare facilmente quanto lei afferma»

Dopo un mio intervento su "Traniviva" sono stata contattata dall'Av. Giuseppe Pepe, che mi ha pregato di rettificare ciò che ho scritto, qualificandolo come "consulente esterno" dell'Amet S.p.A.

L'avvocato Pepe tiene a precisare che il suo rapporto di consulenza con la citata società si è interrotto sin dal maggio 2018, interruzione, a detta dello stesso avvocato, facilmente verificabile. Certamente, se le cose stanno così, io riporto le sue affermazioni, ma allo stesso tempo mi dispiace di non potermi scusare con Lei, in quanto la società Amet non mi ha permesso di visionare i documenti richiesti sin dal lontano Agosto 2018, infatti, solo il giorno 15 Febbraio 2019 a mezzo PEC a firma del Presidente Mazzilli, dopo vari solleciti, mi hanno chiamata per ritirare i documenti, i quali non erano completi.

Non Le nascondo che mi hanno prospettato assurde regole interne che, a loro dire, non mi permetterebbero di entrare in possesso della documentazione al completo, quindi non sarei così convinta di poter verificare facilmente quanto lei afferma. In base alle sue dichiarazioni, sono qui ad attestare l'interruzione del suo rapporto con la società, non volendo, assolutamente, procurarle una indesiderata pubblicità.

Colgo l'occasione Avvocato, nell'interesse dei cittadini e della città, per chiederLe cortesemente, cosa ha prodotto la Sua consulenza da esterno? Sappiamo benissimo che supportava il lavoro dell'Amministratore delegato dott. Marcello Danisi, ma mi riesce difficile comprendere come mai, oggi, dopo che, come dice Lei, non è più consulente esterno di Amet, non si possa attingere dai risultati prodotti con le sue consulenze anziché spendere ulteriori 20.000 euro per conferire ulteriori incarichi riguardanti un argomento (l'affidamento in house dei parcheggi e le aree di sosta) che, a mio avviso, doveva essere già risolto, grazie all'ausilio della sua collaborazione passata. Nell'attesa di un riscontro, Le porgo distinti saluti.

Anna Maria Barresi - Consigliere Italia in Comune
  • Amet
Altri contenuti a tema
Amet, si dimette Marcello Danisi: Giuseppe Paolillo possibile successore Amet, si dimette Marcello Danisi: Giuseppe Paolillo possibile successore La notizia a pochi giorni dal rimpasto in Giunta
Amet, Branà e Di Lernia (M5S): «Ad oggi non si è provveduto per tempo a rifornirsi di sufficienti contatori di energia» Amet, Branà e Di Lernia (M5S): «Ad oggi non si è provveduto per tempo a rifornirsi di sufficienti contatori di energia» La denuncia dei consiglieri pentastellati: «Danisi senza mezzi termini si deve dimettere»
Barresi (Italia in Comune): parcellificio Amet Barresi (Italia in Comune): parcellificio Amet 20mila euro ad un consulente esterno per far cosa? Non si potevano usare risorse già a disposizione dell'azienda?
L'Amet di Trani ha compiuto 110 anni «nella totale indifferenza» L'Amet di Trani ha compiuto 110 anni «nella totale indifferenza» Daniele di Lernia (Fit Cisl) torna a parlare della gestione della sosta a pagamento
Black-out e sbalzi di corrente in diverse zone di Trani: guasto in una cabina elettrica in via Imbriani Black-out e sbalzi di corrente in diverse zone di Trani: guasto in una cabina elettrica in via Imbriani Tecnici dell'Amet al lavoro per risolvere il problema
1 Amet sotto accusa, Daniele di Lernia replica al sindaco Bottaro Amet sotto accusa, Daniele di Lernia replica al sindaco Bottaro Il segretario sindacale aziendale interviene sull'argomento sosta a pagamento
Fotocamere in arrivo, sarà vero? Intanto è quattro in pagella Fotocamere in arrivo, sarà vero? Intanto è quattro in pagella Tra vigili assenti e motopesca Poseidon, i voti della settimana di Giovanni Ronco
Centrodestra tranese unito contro l'esternalizzazione del servizio di sosta a pagamento Centrodestra tranese unito contro l'esternalizzazione del servizio di sosta a pagamento «L’ennesimo attacco alla città e ai suoi cittadini da parte del sindaco»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.