Taglio del nastro a Villa Guastamacchia
Taglio del nastro a Villa Guastamacchia
Politica

Patronato e Caf a Villa Guastamacchia, Fdi Trani non ci sta

«Ci chiediamo se sia possibile utilizzare una struttura comunale per uno scopo diverso da quello per cui era stata bandita»

Noi di Fratelli d'Italia da sempre abbiamo avuto e continuiamo ad avere una grande attenzione per tutto ciò che riguarda i temi della famiglia, della scuola, del lavoro e la cura degli anziani. Anzi, verso quest'ultimi abbiamo una particolare sensibilità. Li riteniamo i custodi delle nostre tradizioni e della memoria storica di un'Italia, che purtroppo, corre a grande velocità in un contesto globale sempre più multietnico.

E' per questo motivo che non possiamo rinunciare a fare alcune considerazioni sull'annunciata apertura di un patronato e CAF all'interno di Villa Guastamacchia. La lodevole iniziativa di utilizzare tale struttura, esclusivamente mediante una co-progettualità tra il Comune di Trani e il terzo settore, totalmente finanziata dal Comune (24.000 euro), affinchè all'interno della stessa si potessero sviluppare e sperimentare interventi volti a favorire l'integrazione tra gli anziani, corre il rischio di essere snaturata nel suo scopo originario.

Trasformare un punto di ritrovo per anziani in un CAF-Patronato (come se già non ve ne fossero in città) non ci pare il massimo della "socialità". Non meno grave è invece l'aspetto della regolarità e del rispetto della buona amministrazione. Ci chiediamo se sia possibile utilizzare una struttura comunale, per uno scopo diverso da quello per cui era stata bandita, tra l'altro, fornendo dei servizi presumibilmente tutt'altro che gratuiti.

- Fratelli d'Italia Trani
  • Fratelli d'Italia
Altri contenuti a tema
1 Noleggio con conducente, Fratelli d'Italia: «Solo un regolamento approssimativo e un lacunoso bando» Noleggio con conducente, Fratelli d'Italia: «Solo un regolamento approssimativo e un lacunoso bando» «Non sempre la risposta di quest’Amministrazione si dimostra efficace»
Bilancio 2019, Lima: «Bottaro si salva grazie al trasformismo di chi ha tradito il mandato elettorale» Bilancio 2019, Lima: «Bottaro si salva grazie al trasformismo di chi ha tradito il mandato elettorale» Il commento del segretario cittadino e del consigliere comunale di Fratelli d'Italia
Nella Bat Fratelli d'Italia cresce: il partito ora anche nel Consiglio di Margherita Nella Bat Fratelli d'Italia cresce: il partito ora anche nel Consiglio di Margherita Il consigliere Lima annuncia la conferenza di presentazione del nuovo ingresso
Oggi a Trani il vice presidente della Camera dei Deputati, Fabio Rampelli Oggi a Trani il vice presidente della Camera dei Deputati, Fabio Rampelli Presenti i vertici regionali e provinciali di Fratelli d'Italia
Verde pubblico, Fratelli d'Italia chiede «più attenzione e buon gusto» Verde pubblico, Fratelli d'Italia chiede «più attenzione e buon gusto» Il partito tranese: «Si continua con il taglio degli alberi senza programmare la sostituzione»
Amet, bollette senza data di emissione: la denuncia di Fratelli d'Italia Amet, bollette senza data di emissione: la denuncia di Fratelli d'Italia «Ennesima dimostrazione del fallimento di quest'amministrazione»
1 Fratelli d'Italia, nel partito ora anche l'ex consigliere Franzese Fratelli d'Italia, nel partito ora anche l'ex consigliere Franzese Nel 2012 era stato il più suffragato alle amministrative comunali
1 Fratelli d'Italia, Gino Simone confermato segretario cittadino Fratelli d'Italia, Gino Simone confermato segretario cittadino Ieri nominati i componenti del nuovo direttivo del partito
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.