Carcere di Trani
Carcere di Trani
Cronaca

Pestato a sangue un detenuto nel carcere di Trani: "Situazione insostenibile"

Il coordinamento sindacale penitenziario denuncia le richieste inascoltate al Ministro Cartabia e al capo Dap Petralia

Un gravissimo episodio di violenza nel carcere di Trani è avvenuto nella tarda mattinata di sabato : un vero e proprio commando formato da detenuti ha accerchiato e poi malmenato a sangue uno stesso compagno di detenzione, cittadino straniero, probabilmente lavorante delle sezioni, per motivi non ancora noti agli inquirenti.

Tutto questo è avvenuto al terzo piano del nuovo reparto Europa.

Gravi le comunicazioni del coordinamento sindacale penitenziario -comparto sicurezza e difesa, FS- Co.S.p. che riportiamo in quanto segue:

"Il penitenziario di Trani consta - per un numero di detenuti che va da 350/370-lì un corpo di vigilanza di troppo pochi agenti di polizia penitenziaria, agente costretti a turni li 8:10 ore a volte con doppio e triplo reparto da controllare poiché in sotto organico di 80 unità punto è un carcere dove manca da mesi un comandante titolare di reparto in quanto il precedente indagato è sospeso con altri ispettori i poliziotti per i noti fatti.

Questo accade nonostante il coordinamento sindacale penitenziario abbia sollecitato i vertici politici nazionali un urgente intervento nazionale per assegnare provvisoriamente un dirigente di polizia di comprovata è datata capacità nel settore sicurezza proveniente da un gruppo operativo mobile con al seguito almeno 50 agenti del gruppo operativo mobile provenienti dall'esterno.

Gli istituti penitenziari di Trani necessitano di una nuova dirigenza amministrativa dopo i gravissimi episodi delle rivolte, delle sommosse, delle evasioni, dopo la morte di un detenuto della sezione blu che si dava per chiuso da tempo; ma anche dei pestaggi contro il personale di polizia penitenziaria e dei gravi fatti di corruzione e depistaggio ancora alla attenzione delle competenti magistrature.

È interessante per il coordinamento sindacale penitenziario sapere cosa ci si aspetta da Roma - dal ministro Cartabia e dal capo della Amministrazione Penitenziaria Petralia circa le decisioni sul carcere di Trani, sprofondato ancora di più dopo la vergogna mediatica e della magistratura .

Siamo preoccupati, lo abbiamo detto e ribadito a proposito dei contagi covid tra poliziotti e detenuti quando clamorosamente abbiamo anche smentito le notizie di negatività numerica diffusa alla stampa dalla stessa fonte ufficiale del carcere.

Lo ribadiamo oggi dopo il grave episodio di vile pestaggio, consumato in un carcere che dovrebbe essere un luogo di detenzione e sicurezza degli arrestati e trattenuti."
  • Carcere di Trani
Altri contenuti a tema
Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso L'appuntato fu ucciso nel maggio del 1971 insieme al Procuratore della Repubblica di Palermo Scaglione
Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Il sindacato Polizia penitenziaria denuncia invano da mesi l' impellenza di correre ai ripari 
Riabilitazione psichiatrica in carcere, oggi la presentazioni dei progetti in biblioteca Riabilitazione psichiatrica in carcere, oggi la presentazioni dei progetti in biblioteca Inoltre sarà sottoscritto il protocollo di intesa per la costituzione di un tavolo tecnico
Sappe: «Una vergogna da chiudere le sezioni del carcere di Trani» Sappe: «Una vergogna da chiudere le sezioni del carcere di Trani» Il sindacato di Polizia penitenziaria interviene nuovamente sulle condizioni di detenuti e personale
Due anni e otto mesi al giovane che evase dal carcere di Trani Due anni e otto mesi al giovane che evase dal carcere di Trani Deve anche finire di scontare una condanna per omicidio
Covid: 26 detenuti e 24 poliziotti risultati positivi nel carcere di Trani Covid: 26 detenuti e 24 poliziotti risultati positivi nel carcere di Trani Pilagatti (Sappe): "Amministrazione il responsabile che aperto la sezione blu senza un reintegro di personale"
Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani La necessità si unisce ad altre criticità sollevate alla Azienda Sanitaria Locale
Carcere di Trani: nessun contagio tra i detenuti Carcere di Trani: nessun contagio tra i detenuti La struttura è l'unica in Italia a non registrare casi di covid-19
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.