Rosario Mastroserio
Rosario Mastroserio
Eventi e cultura

Polo Museale, oggi il concerto pianistico del maestro Rosario Mastroserio

Considerato tra i più significativi interpreti della musica di Astor Piazzolla, si esibirà nella corte a partire dalle ore 19

Domenica 28 aprile, dalle ore 19, il Polo Museale di Trani accoglie il maestro Rosario Mastroserio. Ritenuto a livello internazionale tra i più significativi interpreti della musica di Astor Piazzolla, ha suonato ovunque in Europa, in Nord America, ma anche a Città del Messico, San Paolo, Buenos Aires e Singapore. In questo modo la Fondazione S.E.C.A. continua con la sua proposta culturale, offrendo all'intera cittadinanza musica di altissima qualità.

Si prospetta così una serata di alto livello artistico e musicale dove si potrà vedere da vicino tutta la bravura e la maestria di Rosario Mastroserio che, nella sua carriera, ha accompagnato tra gli altri artisti del calibro di Katia Ricciarelli, Gianluca Terranova e Fabrizio Bosso. Inoltre, ha studiato pianoforte con Rinalda Tassinari, Rodolfo Caporali e Malcom Frager per poi perfezionarsi alla Chigiana di Siena con Michele Campanella. Nella prima fase della sua carriera si è dedicato alla direzione d'orchestra come la MAV di Budapest, Filarmonica di Donesk, Filarmonica di Tirana, I Solisti Baltici, e l'orchestra sinfonica del Cremlino.

La formazione del maestro è sicuramente classica, ma in particolare è nella musica improvvisata che ha trovato la sua più forte identificazione in ambito pianistico. Infatti, attualmente è titolare della cattedra di pianoforte principale al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari dove insegna anche improvvisazione pianistica.

Quello di domenica, quindi, sarà un concerto imperdibile con il maestro Rosario Mastroserio considerato il più forte interprete al pianoforte della musica del compositore argentino Astor Piazzolla. Ingresso libero.
  • Polo Museale
Altri contenuti a tema
Tour Guida: boom di presenze al Polo museale di Trani Tour Guida: boom di presenze al Polo museale di Trani Un weekend dedicato alla storia ebraica pugliese con l'esposizione delle macchine per scrivere della Seconda Guerra Mondiale
Incontro tra le culture, oggi a Trani la seconda conferenza di architettura e urbanistica Incontro tra le culture, oggi a Trani la seconda conferenza di architettura e urbanistica Al centro la nota figura di Ludovico Quaroni come progettista e intellettuale fra Occidente e Oriente
Al Polo museale la Grande tombolata della Befana Al Polo museale la Grande tombolata della Befana Appuntamento con la tradizione questa sera
Polo museale, prosegue la mostra "Santini nella tradizione tra arte e devozione popolare" Polo museale, prosegue la mostra "Santini nella tradizione tra arte e devozione popolare" Antichi e pregiati esemplari del collezionista Francesco Zecchillo
Sere d'incanto, a Trani la presentazione del libro "Giorgio Armani: il Re della moda italiana" Sere d'incanto, a Trani la presentazione del libro "Giorgio Armani: il Re della moda italiana" Il 20 dicembre incontro con l'autore Tony Di Corcia
Polo museale, in mostra la vera effige della regina Maria Cristina Polo museale, in mostra la vera effige della regina Maria Cristina Oggi ultimo giorno disponibile. Ingresso libero
Al Polo museale di Trani la vera effigie di Maria Cristina, regina delle Due Sicilie Al Polo museale di Trani la vera effigie di Maria Cristina, regina delle Due Sicilie Sarà in mostra fino al 3 novembre
Ordine degli Psicologi di Puglia, a Trani la cerimonia di consegna delle pergamene di giuramento Ordine degli Psicologi di Puglia, a Trani la cerimonia di consegna delle pergamene di giuramento Il presidente Di Gioia ha incoraggiato i nuovi iscritti: «Siate una risorsa per la comunità»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.