Pronto soccorso di Trani e 118
Pronto soccorso di Trani e 118
Vita di città

Chiusura del Pronto Soccorso, per i "dottori" è inconcepibile

Dario Gisotti e Carlo Avantario esprimono i loro dubbi a riguardo

La possibile chiusura del Pronto Soccorso di Trani da parte della Regione Puglia è uno dei punti neri della città di Trani. La domanda sorge spontanea: dove andranno i tranesi in caso di urgenza?

Il dottor Dario Gisotti, ex dirigente del Pronto Soccorso Trani-Bisceglie si è così espresso ai nostri microfoni: «Secondo me è una decisione quasi assurda per tanti motivi. Prima di tutto perché oramai il pronto Soccorso di Trani ha delle professionalità che hanno acquisito esperienza nell'ambito dell'urgenza e dell'emergenza. Due abbiamo una popolazione in continuo aumento, un presidio militare importante e una casa circondariale altrettanto importante e quindi impossibile concepire la sua chiusura. Si sta ultimando la nuova sede fatta con dei criteri ultramoderni. E poi questi utenti dove dovrebbero andare se si chiude il Pronto Soccorso di Trani. Bisceglie non può caricarsi di un numero maggiore di utenti che già possiede». Impensabile dunque far confluire l'intera utenza tranese nei vicini centri di pronto soccorso.

Sulla stessa scia d'onda anche il pensiero del dottor Carlo Avantario: «Mi piacerebbe sapere il parere della direzione generale della Bat, della direzione sanitaria che si assume la responsabilità di chiudere questo pronto soccorso. La regione Puglia sta valutando il numero di codici rossi e in base a queste si sono verificati ricorsi impropri tuttavia non si può fare una valutazione ragionieristica ma alla dignità della vita umana che deve ricevere tutte le cure necessarie in maniera uguale a tutte le altre città».

Impensabile dunque che una struttura del genere possa essere chiusa. Tante ancora le perplessità in merito, sicuramente la Regione è chiamata a dare delle risposte ai cittadini.
Carico il lettore video...
  • 118
  • Carlo Avantario
Altri contenuti a tema
2 Carlo Avantario (Pd): «Non cedere al gioco irresponsabile del toto assessori» Carlo Avantario (Pd): «Non cedere al gioco irresponsabile del toto assessori» Il monito del consigliere comunale di maggioranza
8 Soccorsi sul porto nella notte, tra difficoltà e assembramenti Soccorsi sul porto nella notte, tra difficoltà e assembramenti Necessario l'intervento delle forze dell'ordine
1 Trani, investe tre persone e scappa: caccia al pirata della strada Trani, investe tre persone e scappa: caccia al pirata della strada Due gravi trasportate in ospedale. Indagano i Carabinieri
Colto da malore, 45enne originario di Trani perde la vita nell'udinese Colto da malore, 45enne originario di Trani perde la vita nell'udinese Si tratta di Emanuele Tortosa. Vani i tentativi di rianimarlo da parte del 118
118 Asl Bt, garantito servizio di soccorso in acqua con idromoto 118 Asl Bt, garantito servizio di soccorso in acqua con idromoto Presteranno servizio tutti i giorni fino al 15 settembre
Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Sul posto 118, Polizia di Stato e Carabinieri
1 Minaccia di lanciarsi dal balcone della sua abitazione, tensione in via Giovanni Bovio Minaccia di lanciarsi dal balcone della sua abitazione, tensione in via Giovanni Bovio Sul posto Polizia di Stato, 118 e Vigili del fuoco
Riportato in vita dopo un malore alla guida: tragedia sfiorata in via Superga Riportato in vita dopo un malore alla guida: tragedia sfiorata in via Superga Sul posto polizia locale, Oer e 118
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.