amet trani centrale 2
amet trani centrale 2
Enti locali

Reti intelligenti di distribuzione dell'energia: quasi 4 milioni di euro all'Amet

Finanziata dal Mite la progettualità dell'azienda tranese

Con decreto del Ministero per la transizione elologica, trasmesso ieri 1 luglio "Amet Spa è stata ammessa al finanziamento del bando di cui all'avviso pubblico del 20 dicembre 2019 del Mise Dgaece (ora MITE Dipartimento Energia – Direzione Generale Incentivi Energia) per un importo complessivo di euro 3.981.128,75.
La progettualità presentata da Amet ha come oggetto interventi per la realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell'energia (Smart Grid).
Fra gli interventi più significativi previsti figurano, a solo titolo esemplificativo, la sostituzione massiva dei contatori con l'installazione di contatori di nuova generazione 2G, il raddoppio delle reti cittadine nonchè interventi di miglioramento del sistema di telecontrollo.
L'Amministratore Delegato di Amet Giuseppe Paolillo: "Per l'importante e storico traguardo raggiunto per Amet desidero ringraziare i componenti di entrambi i Cda di cui ho fatto e faccio parte ovvero l'avv. Francesco De Marinis e l'Arch. Serena Cannone, per il primo Cda, nonché il prof. Umberto Salinas, la dott.ssa Daniela Lombardi e l'avv. Luigina Monaco, dell'attuale Cda.
Citazione doverosa e sentita di ringraziamento per l'intera struttura di Amet, tecnica ed amministrativa, per il supporto fornito in occasione della predisposizione della progettualità finanziata.
Tale risultato rappresenta solo la fase iniziale di una progettualità più ampia che Amet potrà realizzare sfruttando le occasioni che saranno concesse da altri bandi in pubblicazione a breve e finanziati dal PNRR, per estendere gli ambiti di intervento sulla rete cittadina con lo scopo di porre le basi per la futura conferma della concessione Ministeriale con scadenza prevista il prossimo 2030.
Ora si attendono gli indirizzi da parte del socio unico Comune di Trani in merito, per esempio, all'ingresso nel mercato libero (eventualmente in partnership con altro soggetto) e alla produzione di energia che rappresentano solo alcune delle prossime sfide che Amet dovrà affrontare e vincere se vuole consolidare e rafforzare la propria posizione all'interno del mercato di riferimento."
  • Amet
Altri contenuti a tema
1 Branà: «Amet, il de profundis di una azienda gloriosa» Branà: «Amet, il de profundis di una azienda gloriosa» Il commento del consigliere comunale M5S alle dimissioni di Paolillo e del consiglio di amministrazione dell'azienda
Amet, si dimettono Paolillo e Salinas: alla guida momentanea il Collegio sindacale Amet, si dimettono Paolillo e Salinas: alla guida momentanea il Collegio sindacale La dott.ssa Natalina Cuocci traghetterà l'Azienda fino alla nomina del nuovo Cda
Amet, indetta selezione pubblica per l'assunzione di un responsabile Information and Communication Technology Amet, indetta selezione pubblica per l'assunzione di un responsabile Information and Communication Technology Domande entro il 30 luglio
Risveglio con black out a Trani, senza corrente diverse zone della città Risveglio con black out a Trani, senza corrente diverse zone della città Al lavoro da questa mattina i tecnici dell'Amet per risolvere un guasto
Amet e Bonus Sociale: le precisazioni dell'azienda Amet e Bonus Sociale: le precisazioni dell'azienda "Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Inps o al Caf"
Assunzione di quattro operai in Amet, preselettive il 18 maggio all'auditorium San Magno Assunzione di quattro operai in Amet, preselettive il 18 maggio all'auditorium San Magno La nota dell'amministratore delegato Giuseppe Paolillo
Disguidi nelle bollette Amet: Ferri e Cozzoli (FdI) chiedono chiarezza Disguidi nelle bollette Amet: Ferri e Cozzoli (FdI) chiedono chiarezza Una interrogazione consiliare per capire i motivi e chiedere soluzioni
4 Caos bollette Amet, il Consigliere Di Leo chiede chiarimenti Caos bollette Amet, il Consigliere Di Leo chiede chiarimenti Dopo l’invio da parte di Amet di richieste di pagamento non dovute la Lega chiede di fare chiarezza
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.