Scuola Papa Giovanni
Scuola Papa Giovanni
Politica

Scuola Papa Giovanni, Cinquepalmi: "In quattro anni tanti interventi poco risolutivi"

"Un isterico susseguirsi di incarichi per 281mila euro che non sono serviti a salvare la scuola"

Tanti interventi poco risolutivi, forse anche incarichi ripetuti che hanno portato alla distruzione della scuola.

Di seguito l'elenco delle Determine assunte dal Comune di Trani che, dopo 4 anni dal 2017, di fatto, non hanno portato a niente.

Con Determinazione Dirigenziale dellArea LL.PP. n.166 del 22.04.2016, è stato approvato il progetto esecutivo redatto dallUTC relativo allintervento di Interventi urgenti sul patrimonio scolastico finalizzati alla messa in sicurezza e alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi, anche non strutturali, da eseguire presso la Scuola Elementare "Papa Giovanni XXIII" per l'importo complessivo di € 120.000,00. I lavori di che trattasi sono stati aggiudicati in via definitiva, giusto atto determinativo n. 287 del 14/07/2016, all'impresa "TECNOGEST s.a.s. di C. L." di Trani.

Con la determinazione n. 287 del 14/07/2016 è stata impegnata la somma di € 120.000,00.

Con la Determinazione Dirigenziale n. 403 del 06/10/2016 è stato disposto laffidamento della Direzione lavori, misure e contabilità, coordinamento della sicurezza alling. Antonio Susca di Alberobello.

Il Comune di Trani ha incassato il secondo acconto del contributo statale pari ad € 54.000,00, giusta reversale n.5270 del 2017. I lavori sono stati ultimati in data 02/03/2017.

In data 23/1/2018 è stato eseguito un sopralluogo urgente presso la scuola Papa Giovanni XXIII dai tecnici dell'Ufficio Tecnico del Comune di Trani i quali hanno verificato la presenza di infiltrazioni sul lastrico solare con ossidazione dei ferri del solaio, distacco della guaina ardesiata, pluviali non più a tenuta.

Così, con Determina Dirigenziale n. 392/2000 del 14/12/2018 è stato affidato alling. Domenico Vaccanio lincarico per la verifica tecnica della sicurezza strutturale e per lanalisi della vulnerabilità sismica della scuola Papa Giovanni XXIII, comprensiva delle indagini, carotature, rilievi pacometrici per l'importo di € 44.759,92. In data 15/4/2019 l'ing. Vaccanio trasmetteva al Comune gli atti relativi alla verifica tecnica della sicurezza strutturale per la vulnerabilità sismica e con Determina Dirigenziale n. 228/1677 del 16/7/2019 è stato liquidato l'importo di € 44.759,92.

Con Determina Dirigenziale n. 37/309 del 14/2/2019, l'Ufficio Tecnico del Comune di Trani ha incaricato l'impresa Edil AM di A. M. di effettuare un intervento di somma urgenza per la tutela della pubblica incolumità per l'importo di € 20.507,71.

Con ordinanza sindacale numero 5 del 10 marzo 2019 è stata disposta, in via precauzionale, la chiusura del plesso scolastico.

Con Determina Dirigenziale n. 2894 del 23/12/2019 l'Area Lavori Pubblici ha approvato l'offerta dello studio professionale "PPV Consulting Studio Palmisano Perilli" per lo studio di fattibilità tecnico economica di adeguamento delle strutture portanti in cemento armato della scuola Papa Giovanni per l'importo di € 38.064,00 e gli ha affidato l'incarico.

Lo studio professionale "PPV CONSULTING STUDIO PALMISANO PERILLI", ha presentato il 25/2/2020 "il Piano delle Indagini sulle opere in elevazione" comprensivo, tra l'altro, della stima del costo delle indagini quantificata in € 43.724,80.

Con Determina Dirigenziale n. 268/1337 del 4/11/2020 l'Area Lavori Pubblici ha provveduto all'individuazione dell'operatore per l'esecuzione delle indagini diagnostiche alla scuola Papa Giovanni ed ha impegnato la somma di € 43.724,80.

Con Determina Dirigenziale n. 328/1623 del 21/12/2020 i suddetti lavori sono stati aggiudicati alla società Geotest s.r.l.

Nel frattempo la scuola è stata distrutta, solo con la Determina n. 1613/325 del 18/12/2020 il Dirigente affidava i "lavori urgenti" per la messa in sicurezza della scuola tramite chiusura fissa degli accessi e delle finestre posti al piano terra del fabbricato alla ditta Vivai e piante di S.A. per un totale di 14 mila Euro.

Un isterico susseguirsi di incarichi per complessivi € 281.000,00 che non sono serviti a salvare la scuola Papa Giovanni che, al contrario, ha portato alla chiusura definitiva della stessa e, forse, alla sua demolizione. Un degrado causato dalla trascuratezza, da condotte superficiali, da chi, nel frattempo, non ha vigilato e custodito la scuola per anni, generando un danno pubblico, un danno alla comunità.

- Maria Grazia Cinquepalmi
  • Scuola Papa Giovanni XXIII
Altri contenuti a tema
Per la scuola “Papa Giovanni XXIII” nuove indagini diagnostiche Per la scuola “Papa Giovanni XXIII” nuove indagini diagnostiche Necessario ulteriore approfondimento per mancanza della documentazione
1 Consumo di acqua alla "Papa Giovanni XXIII" inattiva da due anni: il Comune chiude il contratto Consumo di acqua alla "Papa Giovanni XXIII" inattiva da due anni: il Comune chiude il contratto Lo spreco di danaro, oltre che di acqua, era stato segnalato da Maria Grazia Cinquepalmi
Scuola Papa Giovanni, una concreta possibilità di riscatto arriva da Sinistra Italiana Scuola Papa Giovanni, una concreta possibilità di riscatto arriva da Sinistra Italiana Un finanziamento ministeriale potrebbe risollevare le sorti della scuola
Murata l'ex casa del custode alla "Papa Giovanni XXIII": ennesimo tentativo di occupazione abusiva Murata l'ex casa del custode alla "Papa Giovanni XXIII": ennesimo tentativo di occupazione abusiva Necesssario l'intervento della Polizia Locale e dei Servizi Sociali
2 «Scuola Papa Giovanni? E' ancora fumo negli occhi» «Scuola Papa Giovanni? E' ancora fumo negli occhi» La nota del Comitato di Quartiere via Andria
Operazioni di sgombero degli abusivi e bonifica dell'area alla "Papa Giovanni XXIII" Operazioni di sgombero degli abusivi e bonifica dell'area alla "Papa Giovanni XXIII" Cominciate questa mattina, proseguiranno per l'intera messa in sicurezza
"Papa Giovanni XXIII" vandalizzata: in arrivo lavori di messa in sicurezza e bonifica "Papa Giovanni XXIII" vandalizzata: in arrivo lavori di messa in sicurezza e bonifica Il commento dell'assessore Carlo Laurora, che ribadisce l' attenzione dell'amministrazione comunale verso tutto il quartiere
Scuola Papa Giovanni, festa dell'accoglienza in un clima gioioso e rassicurante Scuola Papa Giovanni, festa dell'accoglienza in un clima gioioso e rassicurante Filo conduttore della giornata la storia di Alice Cascherina di Gianni Rodari
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.